I registri delle imprese nei paesi dell'UE

Polonia

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese polacco.

Contenuto fornito da
Polonia

Informazioni generali sull'esercizio di un'attività economica

Le condizioni di avvio e di esercizio delle attività economiche da parte degli imprenditori nella Repubblica di Polonia sono disciplinate dalle disposizioni della legge del 6 marzo 2018 relativa al diritto degli imprenditori. Le norme che disciplinano l'avvio, l'esercizio e la cessazione delle attività economiche da parte di cittadini stranieri sono oggetto di disposizioni distinte, in particolare della legge relativa alle norme che disciplinano l'attività economica degli imprenditori stranieri e di altri individui stranieri sul territorio della Repubblica di Polonia.

Gli imprenditori che esercitano in nome proprio attività commerciali o professionali sotto forma di società commerciali, fondazioni, associazioni e altre entità sono soggetti all'iscrizione nel registro delle imprese del registro giudiziario nazionale (Krajowy Rejestr Sądowy, di seguito "KRS").

Le imprese individuali, vale a dire le persone fisiche e i soci delle società di diritto civile, sono soggette all'iscrizione nel registro centrale dell'attività economica (Centralna Ewidencja Działalności Gospodarczej, CEIDG) conformemente alle disposizioni della legge del 6 marzo 2018 relativa al registro centrale e alle informazioni sull'attività economica e al punto di informazione per gli imprenditori.

Registro delle imprese polacco

Il registro giudiziario nazionale è una banca dati informatica centralizzata composta da tre registri distinti:

  • il registro delle imprese;
  • il registro delle associazioni, delle altre organizzazioni sociali e professionali, delle fondazioni e delle strutture di assistenza sanitaria pubbliche;
  • il registro dei debitori insolventi (dal 1º dicembre 2021 e sostituito dal registro nazionale dei debitori).

Il registro giudiziario nazionale è stato istituito sulla base della legge del 20 agosto 1997 relativa al registro giudiziario nazionale (di seguito "legge KRS") ed è operativo dal 1º gennaio 2001.

Il registro giudiziario nazionale è volto a mettere a disposizione del pubblico informazioni rapide e affidabili sullo status giuridico di una persona giuridica (centro informazioni del KRS, Centralna Informacja KRS), sugli elementi più importanti della sua situazione finanziaria e sul modo in cui è rappresentata.

La procedura di registrazione polacca presuppone che l'autorità giudiziaria incaricata della tenuta di tale registro effettui un esame del contenuto della domanda presentata dal richiedente.

Ai sensi dell'articolo 23 della legge KRS, l'autorità giudiziaria incaricata della tenuta del registro procede a un esame del merito della domanda di iscrizione nel registro e dei documenti a corredo. L'autorità esamina anche la correttezza dei dati identificativi dei soggetti indicati nella domanda (nome e cognome, numero identificativo personale (PESEL), nome o ragione sociale, codice REGON (codice di attività dell'elenco nazionale delle attività economiche), numero KRS (numero di iscrizione nel registro giudiziario nazionale)), nonché gli altri dati riportati nella domanda, qualora nutra dubbi fondati riguardo alla loro affidabilità e veridicità.

Dal 1º luglio 2021 la procedura di iscrizione nel registro delle imprese del KRS avviene unicamente per via elettronica.

Le domande e i documenti su cui si basa l'iscrizione sono presentati dagli imprenditori tramite il sistema di informazione e comunicazione del ministero della Giustizia e sono messi a disposizione gratuitamente nell'archivio dei fascicoli del registro una volta conclusa la procedura.

Le domande (moduli) e i documenti trasmessi dall'imprenditore prima del 1º luglio 2021 sono disponibili, solo in formato cartaceo, presso la sede dell'autorità giudiziaria incaricata della tenuta del registro competente per l'imprenditore interessato.

La documentazione finanziaria relativa agli imprenditori iscritti nel registro giudiziario nazionale è raccolta e resa disponibile online gratuitamente nell'apposito archivio dei documenti finanziari.

Il KRS fa parte del sistema di interconnessione dei registri (BRIS) di cui all'articolo 22 della direttiva (UE) 2017/1132 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 giugno 2017, relativa ad alcuni aspetti di diritto societario (GU L 169 del 30.6.2017, pag. 46), di seguito il "sistema di interconnessione dei registri". Ai sensi dell'articolo 4 bis della legge KRS, attraverso il sistema di interconnessione dei registri, il centro informazioni del KRS:

1) mette gratuitamente a disposizione — nel caso delle società a responsabilità limitata, delle società per azioni, delle società in accomandita per azioni, delle società europee e delle succursali di imprese straniere operanti nel territorio della Repubblica di Polonia — informazioni aggiornate o informazioni sulla cancellazione di tali entità dal KRS, nonché l'elenco dei documenti di cui all'articolo 4, paragrafo 4 bis, della legge KRS;

2) fornisce copie dei documenti presentati in formato cartaceo e dei documenti presentati in formato elettronico di cui all'articolo 4, paragrafo 3 bis, della legge KRS;

3) trasmette ai registri competenti le informazioni sull'apertura della liquidazione, sulla chiusura della liquidazione, sulla dichiarazione di fallimento, sulla chiusura del procedimento fallimentare e sulla cancellazione delle società di cui al punto 1; e

trasmette ai registri competenti le informazioni sulle fusioni transfrontaliere.

L'accesso al registro giudiziario nazionale è gratuito?

Sì, l'accesso al registro giudiziario nazionale è gratuito.

Come eseguire ricerche nel registro delle imprese polacco

Si possono eseguire ricerche nel registro delle imprese polacco usando i seguenti termini di ricerca:

  • codice dell'entità nel registro (codice KRS);
  • codice di identificazione fiscale (CIF);
  • codice di identificazione REGON; e
  • ragione sociale dell'entità.

Link utili

Legge del 20 agosto 1997 relativa al registro giudiziario nazionale

Portale dei registri giudiziari

Ultimo aggiornamento: 15/05/2024

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.