Giurisprudenza nazionale

Paesi Bassi

Contenuto fornito da
Paesi Bassi

Giurisprudenza on line

Dal 9 dicembre 1999 si pubblica su internet la giurisprudenza dei tribunali, delle corti d'appello, della Corte suprema dei Paesi Bassi, della sezione del contenzioso amministrativo del Consiglio di Stato, della Corte d’appello in materia di previdenza sociale e di funzione pubblica e della Corte d’appello per il commercio e l’industria. Nella banca dati rechtspraak.nl le sentenze possono essere ricercate per testo, numero di causa, data della pronuncia o della pubblicazione, organo giurisdizionale, (sotto)dominio di competenza, ECLI o riferimento alla pubblicazione.

Presentazione delle decisioni / Estremi

Gli estremi sono definiti "indicazioni di contenuto" e possono essere costituiti da una rubrica (una frase), un riassunto più o meno breve, alcune parole chiave, un paragrafo che sintetizza la legge cui la causa si riferisce o una citazione letterale delle parti più importanti della massima della decisione.

Esempio di estremi

Legge in materia di locazione; annullamento del contratto di locazione di un ufficio (Huurrecht; ontbinding van huurovereenkomst kantoorruimte) (81 RO).

Formato

Le sentenze sono pubblicate sul sito rechtspraak.nl in formato HTML. Per gli utenti professionali i dati sono disponibili anche in formato RDF.

Organi giurisdizionali

Le sentenze di tutti gli organi giurisdizionali sono reperibili sul sito web mediante la ricerca per i seguenti organi giurisdizionali:

  • Hoge Raad der Nederlanden (Corte suprema dei Paesi Bassi)
  • Afdeling Bestuursrechtspraak van de Raad van State (Sezione del contenzioso amministrativo del Consiglio di Stato);
  • Centrale Raad van Beroep (Corte d’appello in materia di previdenza sociale e di funzione pubblica).
  • College van Beroep voor het bedrijfsleven (Corte d’appello per il commercio e l’industria);
  • quattro corti d'appello
  • undici tribunali distrettuali.

Ulteriori procedimenti


Organi giurisdizionali di grado superiore

Altri organi giurisdizionali

Sono disponibili informazioni

– su un eventuale appello?

– sulla pendenza o meno di un procedimento?

No

No

– sull’esito delle impugnazioni?

– sull’irrevocabilità della decisione?

No

No

– su ulteriori procedimenti dinanzi:

– su un altro organo giurisdizionale nazionale (Corte costituzionale …)?

– sulla Corte di giustizia dell’Unione europea?

– sulla Corte europea dei diritti dell’uomo?

No

No

No

No

Requisiti per la pubblicazione

Gli organi giurisdizionali hanno predisposto due linee guida sulla pubblicazione della giurisprudenza: la prima riguarda l’anonimizzazione (la rimozione dei dati personali), la seconda la selezione.

Linea guida sull'anonimizzazione su rechtspraak.nl

Le linee guida sull'anonimizzazione prescrivono che le sentenze pubblicate debbano essere anonimizzate, ossia che nelle sentenze non devono figurare i dati relativi a persone non interessate dalla causa sul piano professionale.

Quest’ultima linea guida si basa sulla raccomandazione R (95) 11 del Consiglio d’Europa, relativa alla selezione, al trattamento, alla presentazione e all’archiviazione delle decisioni giudiziarie nei sistemi di documentazione giuridica automatizzati: per le corti supreme si procede alla pubblicazione di tutte le cause, a eccezione di quelle chiaramente prive di interesse giuridico o sociale, mentre per gli altri organi giurisdizionali si procede esclusivamente alla pubblicazione delle cause di evidente interesse giuridico o sociale. La linea guida nazionale fornisce ulteriori informazioni in merito ai concetti.

Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.