Tipi di professioni giuridiche

Malta

Le professioni giuridiche a Malta sono costituite dalle figure seguenti.

Il-kontenut ipprovdut minn
Malta

Professioni giuridiche – introduzione

Le professioni giuridiche a Malta sono quelle di avvocato, notaio e procuratore legale.

  • Gli avvocati possono comparire dinanzi a tutte le autorità giudiziarie.
  • notai sono considerati funzionari pubblici e possono redigere e pubblicare atti pubblici.
  • procuratori legali possono comparire dinanzi agli organi giurisdizionali inferiori e, in pratica, la maggior parte del loro lavoro consiste nel deposito di atti riguardanti sia controversie giudiziali sia altri procedimenti presso la cancelleria dell'organo giurisdizionale.

La professione giuridica a Malta è organizzata secondo un sistema unitario e i procuratori legali sono nominati tra i tirocinanti che svolgono la pratica legale.

Procuratore

Organizzazione

L'avvocato generale è investito di funzioni costituzionali ai sensi dell'articolo 91 della Costituzione e l'ufficio dell'avvocato generale è istituito in qualità di organo governativo in conformità delle disposizioni sull'avvocatura generale, capo 90, delle Laws of Malta (leggi di Malta), e in qualità di difensore della Repubblica.

Secondo quanto stabilito dalla Costituzione di Malta, l'avvocato generale gode dell'istituto dell'inamovibilità e svolge in modo indipendente la funzione di pubblico ministero nelle cause penali, nonché esercita i poteri previsti dal codice penale con riferimento all'esercizio dell'azione penale.

L'avvocato generale è assistito dal vice avvocato generale e da altri ausiliari che svolgono attività di supporto.

Ruolo e funzioni

L'avvocato generale è il Procuratore principale dinanzi agli organi giurisdizionali penali. In conformità della normativa sull'azione penale (disposizioni transitorie), 2020 (decreto 378 del 2020), entrata in vigore il 1º ottobre 2020, l'avvocato generale è stato investito del potere di decidere se si debba avviare un procedimento giudiziario dinanzi alla Corte dei magistrati quale giudice istruttore per una categoria di reati gravi, tra cui:

  1. atti di terrorismo, finanziamento del terrorismo e reati accessori ai sensi del Codice penale, libro primo, parte II, titolo IX, sottotitolo IV A;
  2. esazione illecita, estorsione, corruzione attiva e passiva, traffico di influenze e reati contabili ai sensi del Codice penale, libro primo, parte II, titolo III, sottotitolo IV;
  3. reati di riciclaggio di denaro ai sensi dell'articolo 3 della legge sulla prevenzione del riciclaggio di denaro, a eccezione dei casi in cui tali reati siano perseguiti insieme a reati contro il decreto sulle droghe pericolose o il decreto sulle professioni mediche e affini;
  4. casi di frode e appropriazione indebita in cui la perdita di valore venale causata è di almeno cinquantamila euro (50 000 EUR);
  5. tentativi o cospirazione a commettere i reati di cui sopra o a esserne complici.

Nell'esercizio dei poteri di avviare, condurre o concludere procedimenti penali che gli sono stati conferiti da qualsiasi legge che autorizzi l'esercizio di tali poteri, l'avvocato generale non è soggetto alla direzione o al controllo di alcuna persona o altra autorità, tranne nei casi in cui una determinata legge preveda:

  1. la revisione giudiziaria di una decisione di non condurre un'azione penale o di qualsiasi altra decisione sulla base di un'illegalità o irragionevolezza; oppure
  2. la revisione giudiziaria, sulla base dei criteri stabiliti dalla legge, di una decisione presa dall'avvocato generale, secondo la quale l'azione penale deve essere condotta presso un organo giurisdizionale penale superiore, dove la pena applicabile è più severa di quella che sarebbe stata applicabile se lo stesso reato fosse stato giudicato da un organo giurisdizionale penale inferiore.

Avvocato dello Stato

Organizzazione

L'ufficio dell'Avvocato dello Stato è stato istituito il 18 dicembre 2019 come soggetto giuridico separato e svolge alcune funzioni e compiti che in precedenza erano di competenza dell'Ufficio dell'avvocato generale. Ai sensi dell'articolo 91A della Costituzione, l'Avvocato dello Stato svolge funzioni costituzionali. L'Ufficio dell'Avvocato dello Stato è istituito come organo governativo in conformità della legge sull'Avvocato dello Stato, capo 603 delle leggi di Malta.

Conformemente alla Costituzione di Malta, l'Avvocato dello Stato gode della stessa garanzia di inamovibilità nella sua posizione di avvocato generale; inoltre, nell'esercizio delle sue funzioni, l'avvocato dello Stato deve agire secondo il proprio giudizio individuale e non deve essere soggetto alla guida o al controllo di qualsivoglia altra persona o autorità.

L'Avvocato dello Stato è assistito da un vice Avvocato dello Stato e da altri funzionari giudiziari.

Ruolo e funzioni

L'Avvocato dello Stato è il consulente legale principale del governo, mentre i funzionari giuridici dell'Ufficio dell'Avvocato dello Stato rappresentano il governo dinanzi ai tribunali civili e costituzionali.

L'Ufficio dell'Avvocato dello Stato rappresenta la Repubblica di Malta dinanzi ai tribunali internazionali, tra cui la Corte di giustizia dell'Unione europea e la Corte europea dei diritti dell'uomo, e i suoi funzionari rappresentano il governo in incontri internazionali vertenti sulla cooperazione legale e giudiziaria.

Inoltre l'Ufficio presta assistenza nella stesura della legislazione e nella sua ratifica da parte del parlamento.

Giudice

Organizzazione

giudici e i magistrati sono nominati dal Presidente della Repubblica su raccomandazione della Commissione per le nomine giudiziarie istituita in virtù dell'articolo 96A della Costituzione. Il Presidente della Repubblica nomina il presidente della Corte Suprema in virtù di una risoluzione della House of Representatives (parlamento) sostenuta da un voto di almeno due terzi dei suoi membri.

Tutti i giudici e i magistrati sono indipendenti dal potere esecutivo e godono dell'istituto dell'inamovibilità. I requisiti minimi per la nomina sono, rispettivamente, sette anni di esercizio della professione legale a Malta per diventare magistrato e dodici anni per diventare giudice. Le misure disciplinari riguardanti la magistratura, che non possono portare alla rimozione dall'incarico di un membro della medesima, sono una prerogativa della Commissione per l'amministrazione della giustizia. Le decisioni relative a quanto sopra possono essere impugnate dinanzi alla Corte costituzionale. Nell'esercizio delle sue funzioni, la Commissione è investita di tutti i poteri degli organi giurisdizionali civili. Nel caso in cui ritenga che la condotta oggetto dell'indagine possa portare alla rimozione di un giudice, la Commissione dovrebbe procedere consigliando al Presidente della Repubblica di rimuovere il giudice dall'incarico sulla base di una comprovata condotta illecita o di una comprovata incapacità di svolgere le funzioni del suo ufficio. Il giudice può fare ricorso contro tale raccomandazione dinanzi alla Corte costituzionale.

Organizzazione della professione giuridica: Avvocato

Avvocato

Ruolo e funzioni

Gli avvocati sono professionisti abilitati a fornire consulenze legali e pareri e a rappresentare i loro clienti dinanzi a tribunali, corti o altre autorità giudiziarie.

Per esercitare la professione di avvocato a Malta (come prescritto) occorre essere in possesso di un'abilitazione rilasciata dal Presidente della Repubblica e con il sigillo (Public seal of Malta) apposto dall'autorità competente. Dopo aver ottenuto tale abilitazione occorre prestare giuramento di fedeltà e giuramento per quanto riguarda l'incarico.

Organizzazione

Il Consiglio nazionale forense di Malta rappresenta l'insieme degli avvocati iscritti all'albo degli avvocati di Malta. Si tratta di un'organizzazione apolitica e non governativa, istituita mediante i contributi versati dai suoi membri e da fondi creati dalle attività da essa organizzate, ed è legalmente riconosciuto come l'organo consultivo e di partecipazione degli avvocati per le questioni riguardanti l'organizzazione e l'amministrazione della giustizia.

A Malta esiste solo una categoria di avvocati e non viene operata alcuna distinzione tra i termini inglesi "lawyer" e "advocate". La professione è regolata dalla Commissione per l'amministrazione della giustizia, composta dal Presidente di Malta, dal presidente della Corte suprema, da due giudici, da due magistrati, dal presidente del Consiglio nazionale forense e da due professionisti del diritto. Tutti i reclami sporti contro gli avvocati sono trattati da un comitato composto da cinque avvocati, che formula raccomandazioni alla Commissione per l'amministrazione della giustizia sul provvedimento disciplinare che ritengono opportuno adottare. Tre di essi sono nominati dal Consiglio nazionale forense, che quindi gode di poteri effettivi sulla regolamentazione della professione.

Il Consiglio nazionale forense possiede un sito internet informativo dedicato alla professione, che contiene altresì una banca dati divisa in due parti: una parte, accessibile al pubblico in generale, presenta dati specifici riguardanti tutti gli avvocati membri del Consiglio nazionale forense, mentre una parte riservata ai membri contiene informazioni dettagliate su tutti gli avvocati noti al Consiglio.

Negli ultimi anni il Consiglio ha organizzato numerose conferenze e seminari accademici nonché una serie di letture a cadenza mensile finalizzate alla promozione di una cultura della formazione continua di tutti gli avvocati.

Banche dati giuridiche

Nel sito web del governo lawyersregister.gov.mt è pubblicato un elenco ufficiale di avvocati che fornisce il nome e altri dettagli degli avvocati abilitati che hanno dato il loro consenso alla pubblicazione dei propri dati professionali in questo registro. Il registro è accessibile al pubblico.

Notaio

Ruolo e funzioni

I notai sono pubblici ufficiali abilitati a ricevere atti da parte di qualsiasi persona nel corso della sua vita (inter vivos) e testamenti al fine di attribuire loro pubblica fede. Conseguentemente a tale obbligo e funzione sono responsabili della custodia di questi stessi atti e possono rilasciare copia degli stessi. Il capo 55 delle Laws of Malta (Notarial Profession and Notarial Archives Act) descrive altri poteri e funzioni del notaio.

I notai prestano giuramento di fedeltà e giuramento per quanto riguarda l'incarico prima di iniziare ad esercitare la professione.

La supervisione di tutti i notai, degli archivi notarili e del Pubblico registro viene esercitata da un organo giurisdizionale particolare detto Court of Revision of Notarial Acts. Si tratta di un organo composto da membri nominati dal ministro competente in materia notarile tra i giudici e magistrati in pensione e tra avvocati e notai pubblici.

Tale organo in ogni momento e senza preavviso può rendere visita e ispezionare gli archivi, il Pubblico registro o l'ufficio di qualsiasi notaio.

Ogni anno a gennaio la Gazzetta del Governo di Malta pubblica i dettagli di tutti i notai che esercitano a Malta.

Organizzazione

Il Consiglio notarile è l'organo generale preposto al controllo del notariato e ha il potere, su iniziativa propria o in seguito a reclamo, di verificare la condotta professionale di un notaio, ritenuta non conforme al decoro della professione notarile. Il Consiglio è altresì incaricato di occuparsi di qualsiasi accusa di negligenza o abuso mossa nei confronti di un notaio nell'esercizio delle sue funzioni o in relazione alla professione, salvo che tale competenza non sia trasferita ad altra autorità conformemente agli articoli 85 e 94 del capo 55 del Notarial Profession and Notarial Archives Act (legge sulla professione e sugli archivi notarili) delle Laws of Malta, o a qualsiasi altra legge.

Banche dati giuridiche

Il sito ufficiale del Consiglio notarile di Malta contiene informazioni sul Consiglio notarile, informazioni generali utili sia al pubblico sia ai notai e un elenco contenente dati dei notai pubblici che esercitano a Malta. La banca dati è accessibile al pubblico e gratuita.

Altre professioni giuridiche

Procuratore legale

Per esercitare la professione di procuratore legale a Malta occorre essere in possesso di un'abilitazione rilasciata dal Presidente della Repubblica di Malta e con il sigillo (Public seal of Malta) apposto dall'autorità competente. Dopo aver ottenuto tale abilitazione occorre prestare giuramento di fedeltà e giuramento per quanto riguarda l'incarico.

Il compito principale del procuratore legale consiste nell'assistere l'avvocato con il quale collabora nei procedimenti. Inoltre deposita memorie scritte presso le cancellerie per conto dei clienti e, in generale, svolge altri servizi connessi alla preparazione dei procedimenti giudiziari da parte degli avvocati.

I procuratori legali hanno il diritto di comparire dinanzi ai tribunali composti da magistrati e ad altri tribunali e sezioni speciali e sono abilitati a fornire pareri.

La Commissione per l'amministrazione della giustizia è l'organo responsabile della regolamentazione della professione a Malta.

Agenzia di servizi giudiziari

L'Agenzia di servizi giudiziari è responsabile dell'amministrazione degli organi giurisdizionali di Malta. L'Agenzia è responsabile della cancelleria del tribunale e dei funzionari a essa assegnati, del deposito e della notifica degli atti, dell'esecuzione dei titoli esecutivi quali sentenze e ordinanze tramite ufficiali giudiziari nominati dal tribunale e altri funzionari, delle aste giudiziarie, dei processi che si svolgono dinanzi a una giuria popolare e di altri procedimenti penali.

Vice cancelliere  PDF (489 Kb) mt

Assistente giudiziario  PDF (382 Kb) mt

Impiegato di cancelleria  PDF (390 Kb) mt

Link correlati

Consiglio nazionale forense (Malta)

Sito ufficiale del Consiglio notarile di Malta

Ultimo aggiornamento: 15/05/2023

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.