Patrocinio a spese dello Stato

Romania

Contenuto fornito da
Romania

- Articoli 90 e 91 della legge n. 134/2010 relativa al codice di procedura civile

- Ordinanza governativa d'urgenza n. 51/2008 relativa al patrocinio gratuito, approvata, con modifiche, dalla legge n. 193/2008, nella versione modificata

- Articoli da 42 a 44 dell'ordinanza governativa d'urgenza n. 80/2013 relativa ai diritti di bollo per atti giudiziari.

- Legge n. 51/1995 sull'organizzazione ed esercizio della professione forense, nella versione modificata


RICERCA TRIBUNALI COMPETENTI

Lo strumento di ricerca seguente aiuterà a identificare i tribunali/le autorità competenti per uno strumento giuridico europeo specifico. Attenzione: nonostante gli sforzi compiuti per verificare l'accuratezza dei risultati, in casi eccezionali non è stato possibile attribuire la competenza.

Romania

Gratuito patrocinio


*campo obbligatorio

Articolo 14, paragrafo 2, primo trattino - I nominativi e gli indirizzi delle competenti autorità di ricezione o trasmissione

L'autorità di trasmissione rumena è

il ministro della Giustizia, Direzione diritto internazionale e cooperazione giudiziaria (Ministerul Justiţiei, Direcţia Drept Internaţional şi Cooperare Judiciară)

Servizio per la cooperazione giudiziaria internazionale in materia civile e commerciale (Serviciul Cooperare judiciară internaţională în materie civilă şi comercială)

Str. Apolodor 17, Sector 5, Bucarest 050741

Tel.: + 40372041077, Fax: + 40372041079, Fax: + 40372041084 E-mail: ddit@just.ro

L'autorità di ricezione rumena può essere

il Ministro della Giustizia

Direzione diritto internazionale e cooperazione giudiziaria

Servizio per la cooperazione giudiziaria internazionale in materia civile e commerciale

Str. Apolodor 17, Sector 5, Bucarest 050741

Tel.: + 40372041077, Fax: + 40372041079, Fax: + +40372041084 E-mail: ddit@just.ro

o il giudice rumeno avente competenza territoriale/materiale

Per visualizzare tutte le autorità competenti per questo articolo, cliccare sul link seguente.
Elenco delle autorità competenti

Articolo 14, paragrafo 2, secondo trattino - La competenza territoriale delle autorità di ricezione o trasmissione

Per quanto riguarda gli organi riceventi, conformemente all'articolo 11 dell'ordinanza governativa d'urgenza n. 51/2008 relativa al patrocinio gratuito in materia civile, approvata con le modifiche e le integrazioni della legge n. 193/2008, successivamente modificata a integrata, la domanda di patrocinio gratuito a spese dello Stato va presentata all'organo giurisdizionale competente per la causa relativamente alla quale si chiede il patrocinio, e il caso di domanda di patrocinio per ottenere l'esecuzione di una decisione la domanda va presentata all'organo giurisdizionale competente per l'esecuzione.

Qualora non sia possibile accertare quale sia l'organo competente, la competenza spetta al giudice della circoscrizione territoriale nella quale è domiciliato o risiede il richiedente.

Conformemente all'articolo 43 dell'ordinanza governativa d'urgenza n. 51/2008 relativa al patrocinio gratuito in materia civile, approvato con le modifiche e le integrazioni della legge n. 193/2008, successivamente modificata a integrata, qualora non sia possibile accertare, alla data della domanda di patrocinio, quale sia l'organo competente, organo giurisdizionale competente è il Tribunale di Bucarest.

Per visualizzare tutte le autorità competenti per questo articolo, cliccare sul link seguente.
Elenco delle autorità competenti

Articolo 14, paragrafo 2, terzo trattino - I mezzi a disposizione per la ricezione delle richieste

La domanda deve essere spedita tramite servizio postale.

Articolo 14, paragrafo 2, quarto trattino - Le lingue che possono essere usate per la compilazione della domanda

La domanda e i relativi documenti devono essere tradotti in rumeno e presentati nella suddetta lingua.

Ultimo aggiornamento: 28/10/2021

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.