Imprese e diritti umani

Cipro

Contenuto fornito da
Cipro

1. Di che tipo di protezione giudiziaria posso beneficiare nel vostro paese come vittima di violazioni dei diritti umani in relazione alle imprese? Questo tipo di protezione comprende un risarcimento?

Conformemente alle disposizioni della legge sull'assicurazione obbligatoria per i datori di lavoro (legge 174/1989), come modificata, i dipendenti vittime di violazioni dei diritti umani in cui sono coinvolte le imprese hanno diritto a un risarcimento in caso di infortunio sul lavoro (decesso o lesioni corporali), provocato dal lavoro o nel corso del lavoro, oppure in caso di malattia professionale La legge impone a tutti i datori di lavoro di sottoscrivere una polizza per la responsabilità civile presso una compagnia di assicurazioni contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali di qualsiasi dipendente. L'obbligo si applica anche ai casi in cui soggetti con residenza permanente a Cipro lavorino all'estero e possano essere vittime di un infortunio sul lavoro o di una malattia professionale La legge stabilisce una soglia minima di copertura per ciascun infortunio sul lavoro o ciascuna malattia professionale del dipendente (centosessantamila (160 000) EUR) e per ciascun evento o serie di eventi con lo stesso fatto costitutivo (tremilioniquattrocentoquindicimila (3 415 000) EUR), compresi le spese e gli interessi.

Se del caso, per il versamento a un dipendente di un'indennità superiore agli importi previsti dalla legge è necessario avviare un'azione davanti a un organo giurisdizionale.

Quando si eseguono ispezioni presso i locali o le imprese dei datori di lavoro per controllare il rispetto della legislazione sulla sicurezza e la salute sul lavoro, gli ispettori del lavoro verificano anche l'esistenza del certificato di assicurazione obbligatoria per la responsabilità del datore di lavoro.

2. Esistono norme specifiche per gravi violazioni? Tali norme si applicano ai reati ambientali o allo sfruttamento dei lavoratori?

Si veda la risposta alla domanda 1.

3. Sono vittima di una violazione dei diritti umani derivante dalle attività di una società transnazionale europea e tale violazione è stata commessa al di fuori dall'Unione europea. Posso adire gli organi giurisdizionali del vostro paese se non sono cittadino dell'UE o non vivo nell'UE? Quali sono le condizioni per far valere i miei diritti in caso di violazione degli stessi? Dove posso trovare ulteriori informazioni?

No, tale possibilità non è prevista. Viste le informazioni e gli elementi della domanda, non sembra sussistere alcun legame che permetta di attribuire la competenza agli organi giurisdizionali ciprioti.

4. Le istituzioni competenti per la mediazione, gli organismi per le pari opportunità o le istituzioni nazionali per i diritti umani sostengono le vittime di violazioni dei diritti umani in relazione alle imprese commesse da società transnazionali europee al di fuori dell'Unione europea? Questi organismi possono indagare sul mio caso se non sono cittadino dell'UE o non vivo nell'UE? Esistono altri servizi pubblici (come l'ispettorato del lavoro o ambientale) nel suo paese che possano indagare sul mio caso? Dove posso trovare informazioni sui miei diritti?

No I cittadini di paesi terzi che si ritengono vittime di una violazione dei diritti umani beneficiano di una protezione analoga da parte di istituzioni indipendenti, a condizione che la violazione sia avvenuta a Cipro.

5. Il vostro paese impone obblighi alle società transnazionali europee di istituire meccanismi o servizi di mediazione per violazioni derivanti dalle loro attività commerciali? Tali obblighi si applicano anche alle violazioni che si sono verificate al di fuori dell'Unione europea? Chi è incaricato di monitorare queste attività nel vostro paese? Esistono relazioni pubbliche che forniscono informazioni sul funzionamento del sistema?

Il regolamento (UE) n. 524/2013 relativo alla risoluzione delle controversie online dei consumatori impone alle imprese di commercio elettronico di fornire informazioni relative alla piattaforma di risoluzione delle controversie online sul proprio sito internet.

6. Sono titolare di diritti specifici nel caso in cui io sia una vittima vulnerabile che intende ricorrere alle autorità competenti relativamente a violazioni dei diritti umani in relazione alle imprese? Posso beneficiare dell'assistenza legale e a quali condizioni?

L'assistenza legale è concessa a qualunque persona fisica che sia stata vittima di una violazione dei diritti umani durante il soggiorno sul territorio della Repubblica di Cipro, indipendentemente dal fatto che si tratti di un cittadino della Repubblica di Cipro o dell'Unione europea.

Quali costi saranno coperti dall'assistenza legale?

L'assistenza legale include:

  • il ricorso a un avvocato,
  • la consulenza legale,
  • la rappresentanza davanti agli organi giurisdizionali.

Posso beneficiare dell'assistenza legale alle stesse condizioni se non sono cittadino dell'UE o non vivo nell'UE?

No

Ultimo aggiornamento: 29/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.