Patrocinio a spese dello Stato

Germania
Contenuto fornito da
European Judicial Network
Rete giudiziaria europea (in materia civile e commerciale)

1 Quali sono i costi di un procedimento giudiziario e chi li sostiene normalmente?

L'avvocato che offre servizi di consulenza e rappresenta una parte ha diritto ad un compenso, il cui ammontare dipende in larga misura dal valore del caso trattato. Inoltre, lo svolgimento di procedimenti giudiziari comporta dei costi. Le spese legali e di lite non comprendono solo i diritti e le spese processuali, ma anche i costi che la parte richiedente il gratuito patrocinio deve sostenere per ottemperare a un atto richiesto dal giudice o per ottenere un'adeguata azione in giudizio o una corretta difesa. La parte che non richiede il gratuito patrocinio di solito deve sostenere tali spese e costi i quali tuttavia sono rimborsati alla parte vittoriosa dalla parte soccombente al termine del procedimento giudiziario.

2 Cosa è esattamente il patrocinio a spese dello Stato?

In Germania si distingue tra assistenza alla consulenza legale e gratuito patrocinio.

Alle persone che non dispongono di risorse sufficienti è concessa l'assistenza alla consulenza e alla rappresentanza legale al di fuori dei procedimenti giudiziari, in virtù della legge sulla consulenza legale e la rappresentanza delle persone a basso reddito (legge sull'assistenza alla consulenza legale).

Per quanto riguarda lo svolgimento del procedimento giudiziario, le persone senza mezzi sufficienti possono avvalersi del gratuito patrocinio secondo la normativa in materia.

3 Ho diritto a beneficiare del patrocinio a spese dello Stato?

L'assistenza alla consulenza legale o il gratuito patrocinio sono concessi se la parte si trova in una situazione personale ed economica (indigenza) che non le consente di disporre dei fondi necessari e non ha altri ragionevoli mezzi per ottenere tale assistenza (per esempio una copertura assicurativa delle spese legali, la consulenza di un'associazione di inquilini o di un sindacato).

Inoltre, l'esercizio dei diritti previsto non deve essere vessatorio. Se è concesso il gratuito patrocinio, l'azione giudiziaria o la difesa previste devono offrire sufficienti prospettive di successo. L'organo giurisdizionale che decide in merito alla concessione del gratuito patrocinio deve ritenere la posizione giuridica del richiedente corretta o almeno giustificabile sulla base dei fatti e dei documenti presentati e deve avere la certezza che i fatti possano essere provati. Se le condizioni giuridiche sono soddisfatte, l'assistenza alla consulenza legale o il gratuito patrocinio sono concessi.

4 Il patrocinio a spese dello Stato viene concesso per tutti i tipi di procedimenti?

In Germania si distingue tra assistenza alla consulenza legale e gratuito patrocinio (cfr. domanda 2).

L'assistenza alla consulenza legale (consulenza e, se necessario, rappresentanza) è offerta nell'ambito del processo civile, compreso il processo del lavoro, del processo amministrativo, costituzionale e sociale. Nell'ambito del processo penale e amministrativo è offerta solo la consulenza. Nei casi in cui sia applicabile il diritto di altri paesi, l'assistenza alla consulenza legale è offerta se i fatti hanno un legame con il diritto nazionale. Non è offerta alcuna assistenza alla consulenza legale nell'ambito del processo tributario.

Il gratuito patrocinio è concesso per tutte le controversie di diritto civile, per le procedure di volontaria giurisdizione, nell'ambito del processo del lavoro, del processo amministrativo, in materia sociale ed economica. Il gratuito patrocinio non è concesso all'imputato nel processo penale e al debitore in una procedura di insolvenza. Per quanto riguarda l'imputato in un processo penale, le norme relative al all'obbligatorietà della difesa contengono disposizioni speciali esaustive. Per quanto riguarda le procedure di insolvenza, al debitore è concessa una dilazione delle spese procedurali.

5 Sono previsti procedimenti speciali in caso di necessità?

No, non esistono procedure speciali per questi casi; le possibilità offerte per ottenere l'assistenza alla consulenza legale o il gratuito patrocinio riguardano proprio i casi urgenti.

6 Dove posso ottenere un modulo per la richiesta di patrocinio a spese dello Stato?

I moduli di domanda dell'assistenza alla consulenza legale e del gratuito patrocinio sono messi a disposizione presso i tribunali circoscrizionali e gli studi degli avvocati.

7 Quali documenti devo presentare insieme alla richiesta di patrocinio a spese dello Stato?

Le informazioni relative al reddito devono essere comprovate da documenti giustificativi (per esempio la busta paga o, nel caso di lavoratori autonomi, la dichiarazione fiscale più recente).

8 Dove devo presentare la mia domanda di patrocinio a spese dello Stato?

In Germania si distingue tra assistenza alla consulenza legale e gratuito patrocinio (cfr. domanda 2).

La domanda di gratuito patrocinio si presenta all'organo giurisdizionale della circoscrizione di competenza (residenza) del richiedente. Se per il richiedente non vi è una giurisdizione di competenza in Germania, l'organo giurisdizionale competente è quello della circoscrizione in cui si è manifestata la necessità di assistenza alla consulenza legale. Inoltre è possibile rivolgersi direttamente a un avvocato e in tal caso la domanda deve essere presentata all'organo giurisdizionale circoscrizionale successivamente.

La domanda di gratuito patrocinio deve essere presentata all'organo giurisdizionale presso il quale il procedimento per cui è richiesto tale patrocinio è pendente o deve essere avviato. Tale organo giurisdizionale (e non un'autorità competente in materia di sicurezza sociale, per esempio) esaminerà la domanda e deciderà se le condizioni di concessione del gratuito patrocinio sono soddisfatte.

9 Come posso sapere se ho diritto o meno al patrocinio a spese dello Stato?

Le informazioni sull'assistenza alla consulenza legale e sul gratuito patrocinio sono reperibili presso i tribunali circoscrizionali e gli studi degli avvocati.

10 Come mi devo comportare se ho diritto al patrocinio a spese dello Stato?

Se sussiste il diritto all'assistenza alla consulenza legale o al gratuito patrocinio, il beneficiario deve compilare il relativo modulo, allegarvi i documenti giustificativi necessari, e presentarlo all'organo giurisdizionale di cui al punto 8.

11 Chi sceglie il mio difensore nel caso in cui abbia diritto al patrocinio a spese dello Stato?

In Germania si distingue tra assistenza alla consulenza legale e gratuito patrocinio (cfr. domanda 2).

La persona che domanda una consulenza giuridica ottiene l'assistenza alla consulenza legale di un avvocato di sua scelta. Nei Länder di Brema e di Amburgo, l'assistenza alla consulenza legale è fornita da centri pubblici di consulenza giuridica. Gli avvocati hanno l'obbligo di fornire l'assistenza alla consulenza legale; un incarico di questa natura può essere rifiutato solo in determinati casi e per validi motivi.

La libera scelta dell'avvocato esiste anche in caso del gratuito patrocinio. L'interessato deve scegliere un avvocato abilitato a rappresentarlo e solo se non riesce a trovare un avvocato disposto a rappresentarlo, il presidente del tribunale vi provvede.

12 Il patrocinio a spese dello Stato comprende tutti i costi del procedimento?

In Germania si distingue tra assistenza alla consulenza legale e gratuito patrocinio (cfr. domanda 2).

L'avvocato ha diritto di percepire dall'assistito un onorario pari a 10 euro al quale può rinunciare in funzione della situazione dell'assistito stesso. Qualsiasi diverso accordo sulla remunerazione è nullo. L'avvocato riceve il resto del suo onorario dallo Stato.

Nel gratuito patrocinio rientrano tutte le spese processuali, ad eccezione dei costi sostenuti dall'interessato, ma non necessari all'esercizio dei suoi diritti. La parte che necessita il gratuito patrocinio non deve sostenere altri costi.

13 Chi sostiene gli altri costi nel caso in cui abbia diritto a un patrocinio a spese dello Stato per una parte soltanto dei costi?

Se le condizioni per la concessione del gratuito patrocinio sono soddisfatte, non vi sono altri costi da sostenere. Tutte le spese procedurali necessarie rientrano nel gratuito patrocinio. Tuttavia, l'interessato in grado di contribuire finanziariamente alle spese del procedimento con una parte delle sue entrate è tenuto a rimborsare a rate le spese sostenute dall'erario.

14 Il patrocinio a spese dello Stato comprende anche i costi di una eventuale impugnazione della sentenza di primo grado?

Il gratuito patrocinio non si estende automaticamente ai ricorsi. L'assistenza termina quando viene emessa la decisione finale. La concessione del gratuito patrocinio può tuttavia essere nuovamente richiesta per il ricorso in appello. L'organo giurisdizionale d'appello valuta la persistenza delle condizioni di necessità, se il ricorso sia vessatorio e se vi siano prospettive di successo. Se queste condizioni sono soddisfatte, alla parte è concesso il gratuito patrocinio per il ricorso in appello.

15 Il patrocinio a spese dello Stato può essere revocato prima che il procedimento sia concluso (o anche revocato dopo la conclusione del procedimento)?

In Germania si distingue tra assistenza alla consulenza legale e gratuito patrocinio (cfr. domanda 2).

La concessione del gratuito patrocinio può essere revocata se si è basata su informazioni false fornite dall'interessato.

Il gratuito patrocinio può essere revocato solo nei seguenti casi:

  1. nel caso in cui l'assistenza sia stata ottenuta in base a informazioni errate sulla controversia;
  2. se sono state fornite informazioni scorrette sulle condizioni soggettive alla base della concessione e se sono state omesse delle dichiarazioni;
  3. se determinate circostanze personali e finanziarie non sussistono;
  4. se vi è un ritardo nel pagamento delle rate.

16 Posso ricorrere nel caso in cui mi venga negato il patrocinio a spese dello Stato?

In Germania si distingue tra assistenza alla consulenza legale e gratuito patrocinio (cfr. domanda 2).

È possibile presentare ricorso contro la decisione di rigetto di una domanda di assistenza alla consulenza legale di un organo giurisdizionale circoscrizionale.

Se l'organo giurisdizionale non accoglie la domanda di gratuito patrocinio, il richiedente può presentare ricorso immediato entro un mese se il valore del procedimento principale supera i 600 euro. Se tale valore non supera i 600 euro, il ricorso è ammissibile solo se l'organo giurisdizionale non ha accolto la domanda di gratuito patrocinio esclusivamente sulla base della situazione personale ed economica dell'interessato.

Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Ultimo aggiornamento: 21/06/2021

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.