Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Sulla Rete - Slovenia

La rete giudiziaria europea in materia civile e commerciale (RGE) opera in Slovenia attraverso 3 punti di contatto e 16 membri di rete.

I punti di contatto si trovano presso il Ministero della Giustizia della Repubblica di Slovenia. Pertanto, il lavoro dei punti di contatto può essere armonizzato e coordinato quotidianamente.

I tribunali distrettuali (sono 11 nella Repubblica di Slovenia) sono autorizzati a fornire assistenza internazionale in materia civile e commerciale. Pertanto, la Slovenia, ai sensi dell’articolo 2, paragrafo 1, lettera d) della decisione del Consiglio del 28 maggio 2001, relativa all’istituzione di una rete giudiziaria europea in materia civile e commerciale, ha nominato un rappresentante per ogni tribunale distrettuale quale membro della RGE. Inoltre, la Slovenia ha nominato due membri di rete specializzati (magistrati) competenti in materia di cooperazione giudiziaria sulle questioni familiari, con un magistrato al tribunale distrettuale e l’altro al Ministero della Giustizia.

La modifica della decisione del Consiglio sull’istituzione della RGE nel 2009 ha reso possibile la cooperazione con altri operatori del diritto nell’ambito della RGE. Dal 2011, in Slovenia, la Camera dei notai, l’ordine degli avvocati e la camera degli ufficiali giudiziari sono diventati membri della rete.

La partecipazione di magistrati e altri professionisti del diritto nella RGE è importante per perseguire gli obiettivi della RGE, in quanto assicura la cooperazione diretta tra magistrati e altri operatori del diritto; ciò è importante per la risoluzione più agevole di casi giuridici specifici.

I punti di contatto e i membri della RGE comunicano tra di loro spesso, quando occorre, anche attraverso email, per telefono o di persona e si incontrano nel corso di riunioni annuali a livello nazionale.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 01/02/2017