Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Richiesta di risarcimento all'autore del reato - Polonia


Come posso chiedere un risarcimento o altri mezzi di riparazione all'autore del reato nell'ambito di un procedimento penale, e a chi devo rivolgere questa istanza?

È possibile presentare una domanda soltanto dinanzi a un organo giurisdizionale civile. Non è possibile proporre un'azione durante un procedimento penale; tuttavia vi sono altri modi per cercare di ottenere un risarcimento dinanzi un organo giurisdizionale penale.

In quale fase del procedimento penale devo presentare la domanda?

Un procedimento civile contro l'autore del reato può essere avviato indipendentemente da un procedimento penale in corso. Tuttavia, occorre osservare che il procedimento civile può essere sospeso fino alla conclusione definitiva di quello penale. Se si presenta la domanda dopo la conclusione di un procedimento penale nel contesto del quale l'autore del reato è stato condannato, l'organo giurisdizionale civile non effettuerà nuovamente l'assunzione delle prove e accetterà come dimostrato ciò che l'organo giurisdizionale penale ha stabilito.

Cosa posso chiedere e come devo presentare la domanda (devo indicare un importo totale e/o specificare le singole perdite subite, mancato guadagno e interessi?)

È possibile chiedere un risarcimento dei danni dinanzi a un organo giurisdizionale civile tanto per un danno emergente quanto per lucro cessante. È opportuno indicare gli importi che ci si auspica di ottenere dall'autore del reato e spiegare che cosa riguardano e come sono stati calcolati.

Esiste un modulo specifico per queste domande?

Non esiste un modulo specifico per tali domande.

Di quali prove ho bisogno a sostegno della mia richiesta?

Se si presenta una condanna, non è necessario dimostrare nulla. L'organo giurisdizionale civile è vincolato dalle conclusioni di quello penale. Tuttavia è possibile chiedere danni maggiori, ma sarà necessario dimostrare che la domanda è giustificata. Le prove a conferma della validità delle proprie affermazioni possono includere dichiarazioni di testimoni e documenti quali fatture o perizie.

Vi sono spese di giustizia o altri costi collegati alla mia richiesta?

Di norma vengono addebitate le spese di giudizio pertinenti per l'avvio di un procedimento civile. Tuttavia è possibile richiedere l'esonero dalle spese di giudizio nel caso in cui si dimostri di non essere in grado di pagarle.

Posso ottenere assistenza legale prima e/o durante il procedimento? Posso ottenerla anche se non vivo nel paese in cui si svolge il procedimento?

Se la vittima non può permettersi un avvocato, può richiedere un rappresentante nominato dall'organo giurisdizionale. A tal fine, è necessario presentare un'istanza all'organo giurisdizionale, unitamente ad informazioni (su un modulo speciale) concernenti la propria situazione finanziaria.

È possibile presentare una domanda di risarcimento dei danni anche se non si risiede in maniera permanente in Polonia.

In quali casi il giudice penale può respingere la mia richiesta nei confronti dell'autore del reato o non darvi seguito?

È possibile presentare una domanda soltanto dinanzi a un organo giurisdizionale civile. L'organo giurisdizionale respingerà tale domanda se il richiedente non dimostra che l'autore del reato ha causato il danno o non prova l'ammontare di tale danno. Tuttavia, se si allega una condanna penale ai sensi della quale l'autore del reato è stato riconosciuto colpevole, l'organo giurisdizionale civile non potrà respingere la domanda.

Posso impugnare questa decisione o cercare altri mezzi di riparazione?

È possibile presentare ricorso contro la sentenza di un sąd cywilny I instancji (organo giurisdizionale civile di primo grado) adendo un sąd II instancji (organo giurisdizionale di secondo grado). Qualora il richiedente non sia rappresentato da un avvocato dinanzi all'organo giurisdizionale, quest'ultimo gli fornirà informazioni su come presentare un ricorso.

Durante un procedimento penale è possibile richiedere un risarcimento nei seguenti modi:

  1. è possibile richiedere l'imposizione all'autore del reato di una misura compensativa (l'obbligo di risarcire il danno o di fornire una riparazione per il danno subito); qualora vi siano difficoltà significative nell'ordinare all'autore del reato di procedere in tal senso, l'organo giurisdizionale può ordinare piuttosto all'autore del reato di pagare i nawiązka (danni compensativi). Il richiedente può presentare la domanda verbalmente ad un'udienza oppure per iscritto. La domanda sarà accettata se l'autore del reato viene condannato, ossia riconosciuto colpevole del reato che ha cagionato il danno o il pregiudizio sofferto dalla vittima;
  2. se l'autore del reato viene condannato e ottiene una sospensione condizionale della pena detentiva, l'organo giurisdizionale può ordinare allo stesso di rimediare in tutto o in parte al danno subito dalla vittima a causa del reato, a meno che non venga imposta una misura compensativa;
  3. se il procedimento viene sospeso subordinatamente al rispetto di talune condizioni, l'organo giurisdizionale deve ordinare all'autore del reato di risarcire il danno causato in toto o in parte.

Se il giudice mi concede il risarcimento, come viene garantito che la sentenza nei confronti dell'autore del reato sia eseguita, e che aiuto posso ottenere per assicurare che ciò avvenga?

Se all'autore del reato viene ordinato di risarcire il danno, l'organo giurisdizionale fornisce una copia della decisione alla vittima. Qualora l'autore del reato non risarcisca il danno e abbia ottenuto una sospensione della pena detentiva, la vittima può richiedere l'esecuzione della condanna.

Se il procedimento penale è stato sospeso subordinatamente al rispetto di talune condizioni e l'autore del reato non risarcisce il danno, quest'ultimo dovrà affrontare la riapertura del procedimento e la condanna. L'organo giurisdizionale decide in merito a tale aspetto nel contesto di un'udienza alla quale la vittima può partecipare.

Alla sentenza dell'organo giurisdizionale civile che riconosce il risarcimento dei danni alla vittima sarà data esecuzione da parte di un'autorità di esecuzione, nello specifico da parte di un komornik (ufficiale giudiziario).


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 11/03/2019