Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Spese dei procedimenti giudiziari - Finlandia

Questa pagina contiene informazioni sulle spese dei procedimenti giudiziari in Finlandia.


Spese dei procedimenti giudiziari

Quadro normativo per le tariffe forensi

Avvocati

In Finlandia gli onorari degli avvocati sono regolati dal codice di deontologia professionale degli avvocati e dalla linea direttrice sugli onorari approvata dall’Ordine degli avvocati.

Ufficiali giudiziari

In Finlandia gli onorari degli ufficiali giudiziari sono regolati dal decreto governativo n. 925/2008, dalla legge sugli onorari delle autorità preposte all’esecuzione forzata (n. 34/1995) e dal decreto governativo n. 35/1995.

Patrocinatori?

In Finlandia gli onorari dei patrocinatori sono regolati dal codice del commercio, articolo 18, comma 5, dalla legge sul patrocinio a spese dello Stato (n. 257/2002) e dal decreto governativo n. 290/2008.

Spese fisse

Spese fisse nei procedimenti civili

Spese fisse per le parti processuali nei procedimenti civili

In Finlandia le spese fisse comprendono i costi di elaborazione e quelli inerenti la documentazione. I costi di elaborazione (spese processuali, per le istanze o per le notifiche) vengono richiesti alle parti a titolo di corrispettivo per la trattazione della causa e per le misure adottate in giudizio. Nei costi di elaborazione rientrano anche il rilascio dello strumento ufficiale contenente la decisione o la decisione provvisoria nel caso in esame. Le spese processuali variano da 79 EUR nelle cause civili nei tribunali di circoscrizione fino a 223 EUR nelle cause dinanzi ai tribunali del commercio.

I costi inerenti la documentazione (per estratti, copie o certificati) sono dovuti per documentazione specificatamente richiesta, salvo che sia prevista un’esenzione dalle spese. Per esempio, non è dovuto alcun costo per la documentazione rilasciata alla parte lesa di una causa penale avviata dal pubblico ministero.

Le informazioni sulle spese sono disponibili sul sito Internet del ministero della Giustizia e nella legge sulle spese giudiziali (legge n. 701/1993 sui costi per le prestazioni degli organi giudiziari e di taluni organi dell’amministrazione giudiziaria) e nei corrispondenti decreti del Consiglio di Stato.

Nelle cause di divorzio, le spese processuali complessive consistono in una spesa iniziale di 79 EUR e un costo di 44 EUR per la continuazione del procedimento dopo il periodo di riesame. L’assistenza di un avvocato può costare circa 1 000 EUR. Il costo è di 72 EUR in questioni che comportano istanze. Nelle cause civili le spese processuali variano da 79 a 179 EUR nei tribunali di circoscrizione e sono richiesti altri 179 EUR se si presenta ricorso in corte d’appello. Le spese per un avvocato possono ammontare a 6 000 EUR e anche superare tale importo.

Fase del procedimento civile in cui devono essere pagate le spese fisse

Le spese fisse per le parti nei processi civili sono dovute al termine del procedimento.

Spese fisse nei procedimenti penali

Spese fisse per le parti processuali nei procedimenti penali

In Finlandia, alle parti non viene richiesto il pagamento di alcuna spesa nelle azioni penali promosse dal pubblico ministero nel primo grado di giudizio.

Fase del procedimento penale in cui devono essere pagate le spese fisse

Le spese fisse per le parti nei processi penali sono dovute al termine del procedimento.

Spese fisse nei procedimenti costituzionali

Spese fisse per le parti processuali nei procedimenti costituzionali

In Finlandia non esistono corti costituzionali; i procedimenti costituzionali sono giudicati analogamente a quelli penali. Alle parti non viene richiesto il pagamento di alcuna spesa nelle azioni penali promosse dal pubblico ministero nel primo grado di giudizio.

Fase del procedimento costituzionale in cui devono essere pagate le spese fisse

Le spese sono dovute al termine del procedimento.

Informazioni preliminari che l'avvocato deve fornire

Diritti e obblighi delle parti

I rappresentanti legali sono tenuti a fornire informazioni preliminari alle parti di una potenziale controversia, in maniera che esse capiscano quali sono i loro diritti e i loro obblighi, le probabilità che hanno di vincere la causa e le spese che essa comporta – tra cui quelle probabilmente a carico della parte soccombente. Questa materia è regolata dal Il link si apre in una nuova finestracodice di condotta dell’Ordine degli avvocati della Finlandia. Gli avvocati sono inoltre tenuti, per legge, al segreto professionale.

Norme sulla determinazione delle spese

Dove si possono trovare informazioni sulla determinazione delle spese in Finlandia?

Informazioni sulla determinazione delle spese sono disponibili nel sito Internet del Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia.

In che lingua è possibile ottenere informazioni sulle norme per la determinazione delle spese in Finlandia?

Le informazioni sono disponibili nelle lingue finlandese, svedese e inglese.

Dove si possono trovare informazioni sulla mediazione/conciliazione?

Le informazioni sulla mediazione sono reperibili sul sito Internet del ministero della Giustizia e in quello del Terveyden ja hyvinvoinnin laitos (THL, Istituto nazionale per la sanità e la protezione sociale).

Dove si possono trovare ulteriori informazioni sulle spese?

Siti web con informazioni sulle spese

Informazioni dettagliate sulle spese giudiziali sono reperibili gratuitamente nel sito Internet del Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia finlandese.

Dove si possono trovare informazioni sulla durata media dei diversi tipi di procedimenti?

Le informazioni sulla durata media sono reperibili nella sezione “Overview” (Panoramica) delle attività sul sito Internet del Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia.

Dove si possono trovare informazioni sulle spese medie complessive di un determinato procedimento?

Le informazioni sulle spese medie complessive di un procedimento sono reperibili sul portale delle Il link si apre in una nuova finestragiurisdizioni finlandesi.

Imposta sul valore aggiunto

In che modo vengono fornite tali informazioni

Tali informazioni sono disponibili sul sito Internet del Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia. In base alla linea direttrice sugli onorari dell’Ordine degli avvocati della Finlandia, il preventivo dell'onorario chiesto per un incarico dev’essere comprensivo dell’IVA.

Quali sono le aliquote applicabili?

I servizi legali sono soggetti all’aliquota IVA del 22%. I costi del patrocinio a spese dello Stato sono invece esenti IVA.

Patrocinio a spese dello Stato

Soglia di reddito applicabile nell’ambito della giustizia civile

La soglia di reddito viene calcolata in base a una formula definita. In linea generale, il patrocinio gratuito viene concesso quando le disponibilità economiche del richiedente sono inferiori a 700 EUR al mese per singolo individuo. Può altresì essere concesso a fronte di un ammontare detraibile progressivo quando le disponibilità economiche del richiedente si collocano tra 700 e1 500 EUR. Il patrocinio a spese dello Stato non viene concesso se le disponibilità economiche sono superiori a 1 500 EUR mensili. Le cifre corrispondenti per il coniuge sono 600 e 1 300 EUR.

Ai richiedenti ai quali viene concesso il patrocinio gratuito a fronte di un importo detraibile è richiesto il pagamento di un apposito onere di 70 EUR. Inoltre, viene richiesto un ulteriore importo detraibile se le disponibilità liquide del richiedente superano i 5 000 EUR.

Soglia di reddito applicabile nell’ambito della giustizia penale per gli imputati

La soglia di reddito si calcola mediante una formula specifica. In linea generale, il patrocinio gratuito viene concesso quando le disponibilità economiche del richiedente sono inferiori a 700 EUR al mese per singolo individuo. Può altresì essere concesso a fronte di un ammontare detraibile progressivo quando le disponibilità economiche del richiedente si collocano tra 700 e1 500 EUR. Il patrocinio a spese dello Stato non viene concesso se le disponibilità economiche sono superiori a 1 500 EUR mensili. Le cifre corrispondenti per il coniuge sono 600 e 1 300 EUR. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito Internet del ministero della Giustizia. Ai richiedenti ai quali viene concesso il patrocinio gratuito a fronte di un importo detraibile è richiesto il pagamento di un apposito onere di 70 EUR. Inoltre, viene richiesto un ulteriore importo detraibile se le disponibilità liquide del richiedente superano i 5 000 EUR.

In aggiunta, gli imputati hanno diritto all'avvocato d'ufficio a prescindere dalle loro condizioni economiche se sono accusati di un reato o se sono detenuti. Il giudice, di propria iniziativa, può anche nominare un avvocato d'ufficio per un minore di 18 anni o per un soggetto non in grado di provvedere alla propria difesa. Tuttavia, in caso di condanna dell’imputato, quest’ultimo dovrà rimborsare allo Stato l’onorario dell’avvocato d’ufficio a meno che non abbia avuto diritto al patrocinio a spese dello Stato. In tal caso, l’obbligazione pecuniaria dell’imputato è determinata in base alle norme del suddetto patrocinio.

Soglia di reddito applicabile nell’ambito della giustizia penale per le vittime

Le vittime di alcuni reati gravi, quali la violenza domestica o i reati a sfondo sessuale, hanno diritto all’assistenza di un legale e a una figura di sostegno psicologico, a prescindere dalle condizioni economiche.

Inoltre, le vittime possono usufruire del patrocinio a spese dello Stato in base ai normali criteri previsti. In linea generale, il patrocinio gratuito viene concesso quando le disponibilità economiche del richiedente sono inferiori a 700 EUR al mese per singolo individuo. Può altresì essere concesso a fronte di un ammontare detraibile progressivo quando le disponibilità economiche del richiedente si collocano tra 700 e 1 500 EUR. Il patrocinio a spese dello Stato non viene concesso se le disponibilità economiche sono superiori a 1 500 EUR mensili. Le cifre corrispondenti per il coniuge sono 600 e 1 300 EUR. Ai richiedenti ai quali viene concesso il patrocinio gratuito a fronte di un importo detraibile è richiesto il pagamento di un apposito onere di 70 EUR. Inoltre, viene richiesto un ulteriore importo detraibile se le disponibilità liquide del richiedente superano i 5 000 EUR.

Altri requisiti per la concessione del patrocinio a spese dello Stato alle vittime

Per poter usufruire del patrocinio a spese dello Stato occorre, in ogni caso, presentarne richiesta all’Ufficio per il patrocinio legale pubblico locale, a prescindere dal luogo di residenza del richiedente. Conviene spesso presentarne richiesta presso l’ufficio più vicino.

Il richiedente deve dimostrare la propria situazione economica, l'eventuale presenza di un'assicurazione sulle spese legali e sottoporre la questione per cui chiede di usufruire di tale beneficio.

La richiesta viene depositata presso l’Ufficio per il patrocinio legale pubblico verbalmente o in forma scritta, e la necessaria documentazione dev’esservi allegata. Il modulo di richiesta e gli allegati possono anche essere inviati via fax o posta elettronica al suddetto ufficio.

Il modulo di richiesta è disponibile sulla pagina “Modulo di richiesta di patrocinio a spese dello Stato”; esso è inoltre reperibile presso gli Uffici per il patrocinio legale pubblico, i tribunali e gli studi legali.

Nel caso in cui un richiedente volesse essere assistito da un avvocato privato in una causa dinanzi a un giudice, l’avvocato potrà depositare il modulo per il patrocinio a spese dello Stato.

In presenza di vittime di violenze domestiche o di reati a sfondo sessuale, il giudice può nominare un avvocato o un sostegno psicologico per la vittima, ai fini delle indagini preliminari e processuali. Il giudice nominerà un avvocato nel caso in cui la vittima intenda avanzare richieste in sede di giudizio mentre potrà essere nominata una figura di sostegno psicologico in assenza di richieste da parte della stessa.

Come si è detto, su richiesta verrà nominato un avvocato d’ufficio per un soggetto indiziato di reato grave e per chi è stato arrestato o è detenuto. Il giudice, di propria iniziativa, può anche nominare un avvocato d'ufficio per un minore di 18 anni o per un soggetto non in grado di provvedere alla propria difesa.

Procedimenti gratuiti

I soggetti che fruiscono del patrocinio a spese dello Stato sono esenti da obblighi di pagamento.

Inoltre, per alcune cause la gratuità è prevista dalla legge (articoli 7 e 8 della legge sulle spese processuali). Tra esse figurano, per esempio, la rettifica dei debiti di persone fisiche e le cause penali avviate dal pubblico ministero in primo grado. Le autorità e i cittadini stranieri possono avere procedimenti gratuiti in casi di reciproca assistenza giudiziaria.

In quali casi la parte soccombente è tenuta al pagamento delle spese della parte vittoriosa?

Quale regola generale, le spese nelle cause civili sono a carico della parte soccombente (tra le deroghe figurano le cause che comportano istanze e le cause che riguardano norme imperative, quali molte questioni di diritto di famiglia). Con riferimento alle cause amministrative, ciascuna parte sopporta le proprie spese. Il giudice, nella sentenza, stabilisce se la parte soccombente è tenuta al pagamento delle spese della parte vittoriosa.

Onorari dei periti

Gli onorari dei periti sono decisi dal giudice e per essi non sono previsti limiti fissi, anche se deve trattarsi di importi ragionevoli.

Onorari dei traduttori e degli interpreti

Gli onorari dei traduttori e degli interpreti sono decisi dal giudice e per essi non sono previsti limiti fissi purché siano ragionevoli. L’onorario medio di un traduttore è di 80 EUR per pagina. La parte a cui è stato concesso il patrocinio a spese dello Stato sarà esonerata da tale spesa.

Link correlati

Sito Internet del ministero della Giustizia finlandese

Il link si apre in una nuova finestraPortale delle giurisdizioni finlandesi

Il link si apre in una nuova finestraSito Internet dell'Ordine degli avvocati finlandesi

Allegati correlati

Relazione della Finlandia sullo studio relativo alla trasparenza delle spesePDF(504 Kb)en


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 14/10/2018