Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Spese dei procedimenti giudiziari - Portogallo

La pagina è stata tradotta automaticamente. Non è possibile garantirne la qualità.

La qualità della traduzione è stata giudicata: media

La traduzione vi risulta utile?

Questa pagina contiene informazioni sulle spese legali in Portogallo.


Spese dei procedimenti giudiziari

Per un'analisi più approfondita delle spese legali, consultare i seguenti studi di casi:

Il link si apre in una nuova finestraDiritto di famiglia — divorzio

Il link si apre in una nuova finestraDiritto di famiglia — affidamento dei figli

Il link si apre in una nuova finestraDiritto di famiglia — Alimenti

Il link si apre in una nuova finestraDiritto commerciale — contratto

Il link si apre in una nuova finestraDiritto commerciale — responsabilità

Quadro normativo che disciplina gli onorari delle professioni legali

1. Legali

In Portogallo, gli onorari degli avvocati, in qualità di ufficiali giudiziari, sono disciplinati dal decreto n. 282/2013 del 29 agosto, come modificato (articoli da 43 a 51).

2. Consulenti legali

In Portogallo le spese per i consulenti legali (Consultores jurídicos) non sono regolamentate.

3. Avvocati

In Portogallo gli onorari degli avvocati (advogados) non sono regolamentati.

4. Ufficiali giudiziari

Le spese di intervento degli ufficiali giudiziari nel procedimento di esecuzione forzata sono disciplinate dall'articolo 9 sexies e dalla tabella II del regolamento sulle spese procedurali, approvato con il decreto legge n. 34/2008, del 26 febbraio, e successive modifiche, e dal decreto ministeriale n. 282/2013 del 29 agosto, come modificato (articoli da 43 a 51 applicabili in forza dell'articolo 59, paragrafo 1).

5. Avvocati che forniscono il patrocinio a spese dello Stato

Gli onorari degli avvocati per i servizi da essi prestati nel settore della tutela giuridica sono disciplinati dal decreto ministeriale n. 1386/2004, del 10 novembre 2009, e dal decreto ministeriale n. 161/2020, del 30 giugno 2009, come modificato.

Costi fissi

Costi fissi nei procedimenti civili

Spese fisse per le parti in giudizio nei procedimenti civili

Le spese fisse a carico delle parti nei procedimenti civili sono riportate negli articoli da 5 a 7 e nelle tabelle I e II allegate al regolamento di procedura approvato con decreto legge n. 34/2008, del 26 febbraio, e successive modificazioni.

Fase del procedimento civile in cui devono essere pagate le spese fisse per le parti

Di norma, le spese di giudizio sono pagate all'inizio del procedimento e quando la data è fissata per l'udienza. Di norma, il pagamento agli esperti e agli ufficiali giudiziari è effettuato prima della loro partecipazione al procedimento.

Spese fisse nei procedimenti penali

Spese fisse per le parti in giudizio nei procedimenti penali

Le spese fisse a carico delle parti nei procedimenti penali sono indicate all'articolo 8 sexies della tabella III allegata al regolamento sulle spese procedurali approvato con decreto legge n. 34/2008 del 26 febbraio 2006, e successive modificazioni.

Fase del procedimento penale in cui devono essere pagate le spese fisse per le parti

La fase del procedimento penale in cui devono essere pagate le spese fisse dipende dalla posizione dell'interveniente nel procedimento e dall'atto da adottare. Gli unici casi di pagamento di spese di giudizio al momento dell'atto sono l'istituzione di un assistente e l'avvio di un'indagine da parte dell'assistente. In tutti gli altri casi, ossia in tutti i casi che coinvolgono l'imputato, e in altri casi che coinvolgono l'assistente, la tassa di giudizio è pagata al termine della fase del procedimento in cui si trova (processo preliminare, processo o appello), a seconda della decisione del giudice.

Spese fisse nei procedimenti costituzionali

Spese fisse per le parti in giudizio nei procedimenti costituzionali

Le spese fisse a carico delle parti nel procedimento dinanzi alla Corte costituzionale sono disciplinate dagli articoli da 6 a 9 del decreto legge n. 303/98, del 7 ottobre, e successive modificazioni, e dall'articolo 84 della legge n. 28/82, del 15 novembre, e successive modificazioni.

Fase del processo di costituzionalità in cui devono essere pagati i costi fissi

Le spese fisse devono essere pagate solo al termine del procedimento.

Informazioni preliminari che devono essere fornite dal rappresentante legale

Diritti e doveri delle parti

I rappresentanti legali sono etici e giuridicamente obbligati a fornire tutte le informazioni sui diritti e gli obblighi delle parti nella misura in cui abbiano una ragionevole conoscenza delle possibilità di successo e dei costi connessi.

Fonti dei costi

Dove posso trovare informazioni sulle fonti dei costi in Portogallo?

Maggiori informazioni sul sistema dei costi in Portogallo sono disponibili all'indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttps://justica.gov.pt/Servicos/Custas-processuais.

In quali lingue posso ottenere informazioni sulle fonti dei costi in Portogallo?

Le informazioni sulle fonti dei costi in Portogallo sono disponibili solo in portoghese.

Dove posso ottenere informazioni sulla mediazione?

Informazioni sulla mediazione, in particolare sui sistemi pubblici di mediazione civile, familiare, lavorativa e penale, sono disponibili all'indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttps://dgpj.justica.gov.pt/English/Alternative-Dispute-Resolution.

Dove posso trovare informazioni sulla durata media delle diverse procedure?

Informazioni sulla durata media di un procedimento giudiziario sono disponibili all'indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttps://estatisticas.justica.gov.pt/sites/siej/en-us/pages/default.aspx.

Dove posso ottenere informazioni sul costo medio di una determinata procedura?

Tali informazioni non sono disponibili e possono essere ottenute solo consultando le varie tabelle o tariffe.

Tuttavia, sul link Il link si apre in una nuova finestrahttps://justica.gov.pt/Servicos/Simulador-Taxas-de-Justica troverete un simulatore delle spese di giudizio che dovrai pagare per avviare un procedimento giudiziario, il che vi dà un'idea dei costi da spendere.

Imposta sul valore aggiunto: come sono fornite le informazioni?

Le spese giudiziarie non sono soggette all'IVA. Gli onorari dovuti ai professionisti sono soggetti all'IVA, ma le informazioni sui costi fornite per legge non comprendono l'IVA.

Quali sono le aliquote applicabili?

Non sono disponibili informazioni sulle aliquote IVA applicabili.

Patrocinio

Soglia di reddito applicabile ai convenuti in un procedimento civile

La formula per il calcolo della soglia di reddito per il gratuito patrocinio nei procedimenti civili è disponibile nell'allegato alla legge n. 34/2004 del 29 luglio 2006, e successive modificazioni.

Soglia di reddito applicabile agli imputati in procedimenti penali

La formula per il calcolo della soglia di reddito per il patrocinio a spese dello Stato nei procedimenti penali è disponibile nell'allegato alla legge n. 34/2004 del 29 luglio 2006, e successive modificazioni.

Soglia di reddito applicabile alle vittime nei procedimenti penali

Non esiste una soglia di reddito per il patrocinio a spese dello Stato per le vittime in relazione a procedimenti penali.

Altri requisiti per la concessione del patrocinio a spese dello Stato alle vittime

Altre condizioni sono previste per la concessione del patrocinio a spese dello Stato alle vittime. In caso di riconoscimento dello status di vittima del reato di violenza domestica di cui all'articolo 152 del codice penale, ai sensi della legge n. 112/2009 del 16 settembre 2009, si presume che la vittima sia finanziariamente insufficiente in assenza di prova contraria.

Altre condizioni relative alla concessione del patrocinio a spese dello Stato agli imputati

Esistono altre condizioni per la concessione del gratuito patrocinio all'imputato, che si riferiscono alla loro situazione economica e sono calcolate sulla base di un modello elaborato conformemente all'articolo 39 della legge n. 34/2004, del 29 luglio 2006, e successive modificazioni.

Procedimenti giudiziari gratuiti

I procedimenti giudiziari possono essere gratuiti per una o per entrambe le parti sulla base dell'esenzione dalle spese giudiziarie o della concessione del patrocinio a spese dello Stato.

L'articolo 4 del regolamento sulle spese procedurali prevede una serie di situazioni in cui è prevista l'esenzione dalle spese. Le esenzioni si suddividono in due categorie:

  • Le esenzioni soggettive o personali di cui all'articolo 4 sexies, paragrafo 1, si basano sullo status particolare delle parti o delle parti del procedimento; nonché
  • Le esenzioni oggettive o procedurali di cui all'articolo 4, paragrafo 2, che riguardano il tipo di procedura.

Alcune esenzioni sono tuttavia condizionate al contenuto della decisione finale nel procedimento, come previsto all'articolo 4 sexies, paragrafo 3, (4), (5), (6) e (7), e di conseguenza tali esenzioni possono essere prive di effetto per quanto riguarda le spese o solo le spese sostenute nel procedimento.

Informazioni più dettagliate sul patrocinio a spese dello Stato sono disponibili all'indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttps://justica.gov.pt/Guias/como-pedir-apoio-judiciario.

In quali casi la parte soccombente è tenuta al pagamento delle spese della parte vittoriosa?

In linea generale, la parte vittoriosa ha diritto al risarcimento delle spese sostenute dalla parte soccombente nella proporzione stabilita dal giudice e in base alla sentenza definitiva. Il diritto al risarcimento della parte vincitrice è annullato se la parte soccombente beneficia del patrocinio a spese dello Stato ed è pertanto esentata dal pagamento di eventuali spese giudiziarie.

Onorari dei periti

Di norma, la parte deve pagare onorari di esperti. Tuttavia, se hanno beneficiato del gratuito patrocinio, gli onorari degli esperti sono a carico dell'Istituto per la gestione finanziaria e le attrezzature di giustizia.

Onorari dei traduttori e degli interpreti

Di norma, gli onorari dei traduttori e degli esperti devono essere a carico dell'interessato. Tuttavia, se ha beneficiato del gratuito patrocinio, gli onorari dei traduttori e degli interpreti sono a carico dell'Istituto per la gestione finanziaria e le attrezzature di giustizia.

Documenti principali

Relazione del Portogallo sullo studio sulla trasparenza dei costiPDF(781 Kb)IT


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 01/12/2020