Zamknij

PORTAL JEST JUŻ DOSTĘPNY W WERSJI BETA!

Odwiedź europejski portal „e-Sprawiedliwość” w wersji beta i powiedz nam, co o nim myślisz!

 
 

Ścieżka nawigacji

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Spese di giudizio per l’ingiunzione di pagamento europea - Lituania

Ta strona została przetłumaczona maszynowo – nie ma więc gwarancji co do jakości tłumaczenia.

Jakość tłumaczenia została oceniona jako: niedostateczna

Czy to tłumaczenie okazało się przydatne?


INTRODUZIONE

Che tipo di costi sono applicabili?

A quanto mi è a pagamento?

Cosa accade se le spese di giudizio nesumokėsiu tempo?

Come posso pagare le spese di giudizio?

Cosa fare dopo?

INTRODUZIONE

Emissione di un’ingiunzione di pagamento europea casi al codice di procedura civile della Repubblica di Lituania di cui ai paragrafi da 1 a 3 per il calcolo e il pagamento delle imposte di bollo norme.

Secondo la Repubblica di Lituania risoluzione governativa n. 1240, del 27 ottobre 2011, «per il calcolo e il pagamento delle imposte di bollo, le norme di compensazione e di recupero delle spese di giudizio possano essere pagate per via elettronica.

Che tipo di costi sono applicabili?

Al paragrafo 4.4.1. 350/2003 importo dell’imposta di bollo.

A quanto mi è a pagamento?

Per l’emissione dell’ingiunzione di pagamento delle spese di giudizio pari ad un quarto dell’importo che deve essere pagato dinanzi alla Corte di giustizia per l’esame della controversia, ma non meno di dieci in lituano: litai, tranne quando una persona in base alla legislazione o ad una decisione giudiziaria dal pagamento della tassa giudiziaria sia totalmente o parzialmente esente o che ha prorogato il termine per il pagamento dell’imposta di bollo.

Se la Corte dichiara il debitore e il creditore avvia un’azione presso le rappresentanze delle suddette spese di giudizio inclusi nell’importo dell’imposta di bollo versate per l’azione.

Se il creditore domanda presentata nel caso di cui all’articolo 439, paragrafo 6, del codice di procedura civile, la tassa non è restituita al richiedente.

Cosa accade se le spese di giudizio nesumokėsiu tempo?

La domanda deve essere corredata dei documenti e delle altre prove su cui la ricorrente intende basare le sue richieste nonché prove del fatto che sia stata pagata la relativa tassa.

Se la tassa non è stata pagata, il tribunale emette un’ordinanza e stabilisce un termine ragionevole, non inferiore a sette giorni, per rimediare alle irregolarità. L’ordinanza è spedita al più tardi il giorno lavorativo successivo al giorno della sua adozione.

Se la parte in causa che ha presentato il documento processuale lo mette in regola, secondo le indicazioni del Tribunale, entro il termine impartito, il documento processuale si considera depositato il giorno in cui era stato originariamente presentato al Tribunale. In caso contrario il documento processuale è considerato non presentato e non oltre cinque giorni lavorativi dalla data della fine delle carenze con ordinanza di un giudice, insieme con gli allegati, è restituito alla persona.

Come posso pagare le spese di giudizio?

Il pagamento delle spese di giudizio con mezzi di pagamento bancario elettronico in contanti o mediante bonifico, ecc.) sono versati sul bilancio dell’ispettorato statale delle imposte al conto di deposito delle entrate del ministero delle Finanze.

Cosa fare dopo?

Approvare l’ordine di pagamento per il pagamento dell’imposta di bollo o qualsiasi altra prova di pagamento, che deve comprendere i seguenti elementi:

  1. Il nome del pagatore, cognome, codice di identità personale o nome dell’entità giuridica e, se l’imposta di bollo corrisposte da una persona giuridica);
  2. Il debitore (il convenuto in un altro paese, ecc.), nome, cognome, codice di identità personale o nome dell’entità giuridica e, se l’altra parte è una persona giuridica);
  3. La data del pagamento;
  4. Codice di pagamento;
  5. L’importo dell’imposta;
  6. La causale del pagamento (si noti che sono soggetti all’imposta di bollo e il giudice dinanzi al quale la causa è avviata dal nome).

Se un giudice canone è pagata dal rappresentante della parte (giurista, a un avvocato o altra persona che rappresenta gli interessi della parte), l’ordine di pagamento o altre carte di pagamento, oltre ai dati di cui sopra devono essere registrate, e al processo del paese, nome, cognome, codice di identità personale o nome dell’entità giuridica e, se la parte è una persona giuridica).

Se la Corte onorari sono pagati per via elettronica, i documenti che attestano il pagamento dell’imposta di bollo non è fornita.


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 03/02/2016