Închide

VERSIUNEA BETA A PORTALULUI ESTE ACUM DISPONIBILĂ!

Accesați versiunea BETA a portalului european e-justiție și spuneți-ne cum vi se pare!

 
 

Cale de navigare

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Spese di giudizio per l’ingiunzione di pagamento europea - Slovenia

Această pagină este o versiune realizată cu ajutorul instrumentului de traducere automată. Nu putem oferi nicio garanție în ceea ce privește calitatea traducerii.

Traducerea a fost evaluată ca fiind inacceptabilă

V-a fost utilă traducerea?


Introduzione

Quali sono i diritti applicabili?

Quanto devo pagare?

Cosa succede se non pago le spese di giudizio in tempo utile?

Come posso pagare le spese di giudizio?

Cosa devo fare dopo il pagamento?

Introduzione

Le spese di giudizio pagate nell'ambito del procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento sono stabilite dalla legge sulle tasse (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia, n. 37/08, n. 97/10, n. 63/13, n. Il link si apre in una nuova finestra58/14). 19/15Il link si apre in una nuova finestra Decisione della Corte costituzionale, USA, 30/16 e 10/17 — ZPP-E; in seguito: ZST-1) come regola generale che disciplina le spese di giudizio.

ZST-1 (articolo 6) fornisce la base giuridica per il pagamento delle spese di giudizio in contanti, moneta elettronica e altri mezzi di pagamento applicabili, compreso il pagamento delle tasse nel procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento. In pratica, le spese di giudizio possono essere pagate per via elettronica tramite il servizio di pagamento online di singole banche.

Quali sono i diritti applicabili?

Nel procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento occorre pagare un'unica tassa di giudizio per l'intera procedura. Il debitore di tale tassa giudiziale è il ricorrente e deve essere pagato dal ricorrente al momento della domanda di ingiunzione di pagamento europea dinanzi al giudice.

Quanto devo pagare?

L'importo delle spese di giudizio per il procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento che il ricorrente deve pagare al momento della presentazione della domanda al giudice dipende dal valore dell'oggetto della controversia.

Il fattore di calcolo per questa tassa è pari a 1,2 (voce tariffaria 1301 della voce tariffaria ZST-1) e il canone è calcolato secondo la tabella di cui all'articolo 16 ZST-1. Poiché le classi di valore sono elevate, non è possibile indicarle esattamente a questo punto.

Cosa succede se non pago le spese di giudizio in tempo utile?

Se il richiedente non paga tempestivamente la tassa di cancelleria, il giudice procede comunque al procedimento e l'eventuale tassa di cancelleria può essere eseguita, se necessario.

Come posso pagare le spese di giudizio?

ZST-1 (articolo 6) fornisce la base giuridica per il pagamento delle spese di giudizio in contanti, moneta elettronica e altri mezzi di pagamento applicabili, compreso il pagamento di tasse per il procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento.

In pratica, le spese di giudizio possono essere pagate per via elettronica tramite il servizio di pagamento online di singole banche e possono anche essere pagate direttamente dai prestatori di servizi di pagamento o dai registratori di cassa (terminali per contanti o POS).

Ai fini del pagamento elettronico, ogni singola banca ha il proprio servizio di pagamento online.

Una tassa di cancelleria può essere pagata in anticipo dal soggetto passivo, vale a dire al momento della presentazione della domanda al giudice, ma può presentare una domanda dinanzi al giudice e attendere che il tribunale le inviasse un ordine di pagamento nel quale, oltre all'importo delle spese di giudizio, le altre informazioni necessarie per effettuare il pagamento.

Cosa devo fare dopo il pagamento?

Se il compenso è dovuto in base ad un adeguato riferimento (da comunicare al debitore dal giudice nell'ingiunzione di pagamento della tassa), il soggetto passivo non è tenuto a fornire al giudice la prova del pagamento. Nel caso di specie, l'autorità giurisdizionale è informata del pagamento effettuato tramite un sistema bancario elettronico speciale quando è determinante ai fini dell'identificazione del pagamento effettivo come riferimento corretto.

Tuttavia, in caso di pagamento di una tassa di cancelleria senza adeguata menzione, il soggetto passivo deve presentare al giudice la prova del pagamento. La validità di tale certificato non è soggetta ad alcuna condizione formale particolare. Sulla base del presente certificato, il giudice verifica, se necessario, il pagamento della tassa di cancelleria nella PJnet (in particolare nei casi in cui la spese di giudizio non è stata pagata dalla cassa del tribunale).


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 02/09/2019