Затваряне

БЕТА ВЕРСИЯТА НА ПОРТАЛА ВЕЧЕ Е НА РАЗПОЛОЖЕНИЕ!

Посетете БЕТА версията на Европейския портал за електронно правосъдие и дайте мнение за вашето посещение!

 
 

Навигационна пътека

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Spese di giudizio per l’ingiunzione di pagamento europea - Slovacchia

Тази страница е машинно преведена и качеството ѝ не може да бъде гарантирано.

Качеството на този превод е оценено като: ненадеждно

Мислите ли, че този превод е полезен?


Introduzione

Quali sono i diritti applicabili?

Quanto devo pagare?

Cosa succede se non pago una tassa di tribunale?

Come posso pagare le spese di giudizio?

Cosa devo fare dopo il pagamento?

Introduzione

Legge n. 71/1992 sulle spese di giudizio e gli onorari degli estratti del casellario giudiziario, nella versione modificata.

Le spese di giudizio possono essere pagate anche da una carta di pagamento o da una filiale di una banca estera.

Quali sono i diritti applicabili?

Conformemente alla sezione 1 della legge n. 71/1992 sulle spese di giudizio e la tassa per l'estratto del casellario giudiziale, come modificato, vengono riscosse spese di giudizio per azioni o azioni individuali da parte dei tribunali, se effettuate sulla base della domanda e degli atti delle autorità amministrative e pubbliche di cui all'elenco delle spese di giudizio e delle spese per l'estratto del casellario giudiziario allegato alla legge.

Sono riscossi contributi anche per atti e operazioni compiuti in mancanza di una proposta a vantaggio del debitore, qualora ciò sia espressamente previsto nell'allegato.

Quanto devo pagare?

L'aliquota della tassa è fissata in percentuale sulla base della base imponibile o di un importo fisso. Quando l'aliquota dell'imposta è fissata per una procedura, si intende che si riferisce al procedimento in un unico procedimento. L'impugnazione sul merito della causa è soggetta alla stessa tassa.

La domanda di procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento, in mancanza di un'aliquota speciale, è pari al 6 % del prezzo (dal rimborso) dell'oggetto della controversia o dell'oggetto della controversia, ma ad almeno EUR 16,50. Lo stesso vale per l'opposizione.

Cosa succede se non pago una tassa di tribunale?

Se il compenso dovuto per azione, ricorso, ricorso o cassazione non è stato pagato, il giudice invita il debitore a versare il contributo entro un termine che stabilisce, di norma entro dieci giorni dal ricevimento della lettera di costituzione in mora; se, nonostante il bando, la tassa non è stata pagata entro il termine previsto, il giudice sospende il procedimento. Le conseguenze del mancato pagamento della tassa devono essere comunicate al contribuente nella lettera di messa in mora.

In caso di mancato pagamento di una tassa, il giudice non sospende il procedimento se:

  1. è già stata adita nel merito,
  2. la domanda, la proroga della domanda, l'applicazione di una domanda riconvenzionale o di una domanda riconvenzionale nella stessa causa, dopo l'avvio del procedimento principale, è stata prorogata;
  3. chiede il pagamento di una tassa per l'importo dell'adeguamento previsto dalla presente legge;
  4. vi è un onere a carico del soggetto obbligato al pagamento della tassa, presentando una domanda per una misura di emergenza;
  5. è stata presentata una domanda di esenzione dalle spese di giudizio prima della scadenza del termine per il pagamento della tassa di cancelleria; se il giudice accoglie la domanda solo in parte, esso invita il debitore a pagare il canone nella misura in cui non si applica l'esenzione.

Come posso pagare le spese di giudizio?

I compensi percepiti dalle autorità giudiziarie, dalle autorità pubbliche dei tribunali e dai pubblici ministeri sono pagati in contanti, tramite carta, conto postale o bancario o presso una filiale di una banca straniera. Attraverso l'attrezzatura tecnica di una persona giuridica con il 100 % di partecipazione azionaria dello Stato che gestisce il sistema, i diritti sono pagati in contanti, mediante una carta di pagamento o un bonifico sul conto bancario o su una filiale di una banca estera se l'autorità competente ha le condizioni per farlo. In contanti, le spese possono essere pagate se i tribunali, le autorità amministrative dei tribunali e il pubblico ministero hanno un diritto per questo metodo di pagamento e, se in un caso specifico il canone non supera i 300 EUR, oltre alla tassa di cui al punto 17 (per i registri delle imprese) che può essere pagata in contanti, anche se supera i 300 EUR. se il giudice, il tribunale o il pubblico ministero è coinvolto in un sistema centrale di registri di onorari, le commissioni pagate dal conto bancario, dalla carta di pagamento, dal conto bancario o dal conto bancario sono versate sul conto del gestore del sistema.

Cosa devo fare dopo il pagamento?

L'esecuzione del pagamento può essere dimostrata con la consueta prova del pagamento utilizzata nell'ambito della procedura di pagamento ordinaria, in funzione della forma del pagamento utilizzato, ossia di una busta paga, di una ricevuta, di un conto, ecc.


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 02/09/2019