Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Mediazione familiare transfrontaliera - Gibilterra

Nel campo della giustizia civile, le procedure e i procedimenti in corso avviati prima della fine del periodo di transizione proseguiranno a norma del diritto dell'UE. Il portale e-Justice, sulla base di un accordo comune con il Regno Unito, conserverà le informazioni pertinenti relative al Regno Unito fino alla fine del 2022.

La mediazione familiare ha carattere facoltativo. Gli organi giurisdizionali di Gibilterra esortano ad avvalersi della mediazione nei casi in cui vi sia una possibilità reale che essa servirà affinché le parti risolvano o riducano le loro differenze. Diversi operatori della giustizia sono mediatori qualificati e possono essere formati per mediare nelle controversie familiari. Inoltre, la Family and Children Team dei servizi sociali effettua la mediazione con le parti inviatele dagli organi giurisdizionali. La mediazione familiare non è disciplinata sul piano giuridico.

Non esiste un sito web in cui figurano i mediatori familiari né un sito web informativo sulla mediazione familiare né sulla mediazione in generale.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 11/02/2021