Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Giurisprudenza UE


Se da un lato il diritto dell'Unione europea (UE) dev'essere applicato da qualsiasi organo giurisdizionale degli Stati membri (sia che si tratti di un organo giurisdizionale nazionale, regionale oppure locale), dall'altro la Il link si apre in una nuova finestraCorte di giustizia europea assicura che l'interpretazione e l'applicazione del diritto dell'UE siano osservate e interpretate alla stessa maniera in tutti gli Stati membri. Pertanto, la giurisprudenza dell'UE viene principalmente elaborata dalla Corte di giustizia europea.


La Corte di giustizia europea è composta da tre organi giurisdizionali: la Corte di giustizia, il Tribunale (istituito nel 1988) e il Tribunale della funzione pubblica (istituito nel 2004).

La Corte costituisce l'autorità giudiziaria dell'Unione europea e, in collaborazione con le corti e i tribunali degli Stati membri, assicura l'applicazione di un'interpretazione uniforme del diritto dell'Unione europea. Si tratta di un'istituzione multilingue, in quanto ognuna delle lingue ufficiali dell'Unione europea può essere la lingua processuale di una causa. La Corte deve garantire che la sua giurisprudenza sia divulgata in tutti gli Stati membri.

Dal momento della loro istituzione ad oggi i tre organi giurisdizionali della Corte di giustizia europea hanno emesso circa 15 000 sentenze.

Dal 17.6.1997 la giurisprudenza è accessibile in tutte le Il link si apre in una nuova finestralingue ufficiali dell'UE mediante il Il link si apre in una nuova finestrasito web della Corte. La sua banca dati comprende il testo integrale delle sentenze, pareri della Corte, pareri dell'Avvocato generale e ordinanze degli organi giurisdizionali dell'UE. Le ricerche possono essere effettuate attraverso il numero della causa, la data, il nome delle parti, le parole di riferimento nel testo, ecc. Inoltre, la banca dati contiene sommari delle decisioni, informazioni  sulle decisioni non pubblicate nelle raccolte delle giurisprudenza e le comunicazioni nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Altre banche dati pertinenti della giurisprudenza sono le seguenti:

  • Il link si apre in una nuova finestraEUR-Lex , la banca dati giuridica dell'Unione europea: giurisprudenza dell'UE in tutte le lingue ufficiali dell'UE, compresa la giurisprudenza del periodo antecedente al 17.6.1997.
  • Il link si apre in una nuova finestraJURIFAST banca dati dell'Associazione dei Consigli di Stato e dei supremi organi giurisdizionali amministrativi dell'Unione europea (ACA Europe), che contiene decisioni pregiudiziali emesse dalla Corte di giustizia europea, e i relativi quesiti pregiudiziali degli organi giurisdizionali degli Stati membri (questa banca dati lavora in inglese e in francese)
  • Il link si apre in una nuova finestraJURE, è una banca dati istituita dalla Commissione europea; contiene la giurisprudenza in materia civile e commerciale e sul riconoscimento e l'esecuzione delle sentenze in uno Stato diverso da quello in cui la sentenza è stata emessa. Ciò comprende la giurisprudenza sulle pertinenti convenzioni internazionali (cioè la Convenzione di Bruxelles del 1968, la Convenzione di  Lugano del 1988) e la giurisprudenza dell'UE e degli Stati membri.

Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Ultimo aggiornamento: 26/04/2016