Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI)

Lo European Case Law Identifier (Identificatore europeo della giurisprudenza - ECLI) è stato ideato allo scopo di facilitare il riferimento corretto ed inequivocabile a sentenze in materia di diritto dell'Unione emesse da organi giurisdizionali europei e nazionali. Un insieme di metadati uniformi contribuiranno a migliorare gli strumenti di ricerca in campo giurisprudenziale.


Prima dell'introduzione dell'ECLI, trovare giurisprudenza pertinente era difficile e dispendioso in termini di tempo. Si prenda ad esempio il caso di una pronuncia della corte suprema dello Stato membro A, nota per essere di interesse ai fini di uno specifico dibattito giuridico. La causa era registrata in varie banche dati giurisprudenziali nazionali e transfrontaliere, ma in ciascuna di esse la pronuncia portava un diverso identificatore. Per consentire a chi leggeva la citazione di trovare la causa nella banca dati di sua scelta, occorreva citare ciascuno di questi identificatori, sempreché noti. Regole e stili di citazione diversi complicavano la ricerca e gli utenti dovevano consultare tutte le banche dati per scoprire se detta pronuncia della corte suprema fosse disponibile (riassunta, tradotta o annotata). Grazie al sistema dell'ECLI, basterà una sola ricerca attraverso un'unica interfaccia che utilizza un identificatore unico, per trovare tutte le occorrenze della pronuncia in tutte le banche dati nazionali e transnazionali che vi partecipano.

È sempre più importante accedere facilmente alle decisioni giudiziarie di altri Stati membri per rafforzare il ruolo del giudice nazionale di applicazione e difesa del diritto dell'Unione. La ricerca e la citazione di sentenze di altri Stati membri sono seriamente ostacolate dalle differenze tra sistemi nazionali di identificazione della giurisprudenza, tra regole di citazione e campi tecnici che descrivono i contenuti di una sentenza.

Per superare questi ostacoli e facilitare l'accesso e la citazione della giurisprudenza nazionale, straniera ed europea, il Consiglio dell'Unione europea ha invitato gli Stati membri e le istituzioni dell'Unione ad introdurre lo European Case Law Identifier (Identificatore europeo della giurisprudenza – ECLI) oltre ad un insieme di metadati uniformi relativi alla giurisprudenza.

Principali caratteristiche dell'ECLI

L'ECLI è un identificatore uniforme recante lo stesso formato riconoscibile per tutti gli organi giurisdizionali dell'Unione e degli Stati membri ed è composto da cinque elementi obbligatori:

  • la dicitura "ECLI": per definire l'identificatore come Identificatore europeo della giurisprudenza;
  • il codice del paese;
  • il codice dell'organo giurisdizionale che ha emesso la sentenza;
  • l'anno in cui la sentenza è stata emessa;
  • un numero ordinale sino ad un massimo di 25 caratteri alfanumerici, in un formato concordato da ciascuno Stato membro. Sono consentiti i punti, ma non altri segni di interpunzione.

Questi elementi sono separati da due punti. Un esempio (fittizio) di ECLI potrebbe essere:

ECLI:NL:HR:2009:384425, corrispondente alla decisione 384425 emessa dalla Corte Suprema ("HR") dei Paesi Bassi ("NL") nell'anno 2009.

Metadati

Per facilitare la comprensione e la ricerca della giurisprudenza, ciascun documento che riporta una decisione giudiziaria deve contenere un insieme di metadati come descritti in questo paragrafo, ossia conformemente ai criteri stabiliti dalla Il link si apre in una nuova finestraDublin Core Metadata Initiative.

Il link si apre in una nuova finestraLe conclusioni del Consiglio sull'ECLI forniscono una descrizione dei metadati che possono essere utilizzati.

Il coordinatore ECLI

Ogni Stato membro che adotta l'ECLI è tenuto a nominare un organismo governativo o giudiziario a titolo di coordinatore nazionale ECLI. Questa figura è responsabile della definizione dell'elenco di codici identificativi degli organismi giurisdizionali partecipanti, della pubblicazione della struttura del numero ordinale e di tutte le ulteriori informazioni pertinenti per il funzionamento del sistema dell'ECLI. Il coordinatore ECLI per l'UE è la Corte di giustizia dell'Unione europea.

Spetta a ciascuno Stato membro decidere se e in che misura utilizzare il sistema dell'ECLI, ad esempio se con o senza applicazione retroattiva ad archivi storici, o il numero delle istanze partecipanti (ad esempio solo a livello di organi di ultima istanza o tutti gli organi giurisdizionali, ecc.).

La dimensione europea e internazionale

Cliccando sulle bandierine UE e internazionali disponibili sul lato destro, troverete informazioni sull'attuazione dell'ECLI da parte della Corte di giustizia dell'Unione europea e dell'Ufficio europeo dei brevetti.

In base alle Il link si apre in una nuova finestraconclusioni del Consiglio la Commissione europea ha creato un motore di ricerca multilingue ECLI che permette agli utenti di trovare pronunce giudiziarie dalle banche dati di coloro che pubblicano precedenti giurisprudenziali e che hanno attuato le norme ECLI e ci hanno fornito l'accesso ai loro dati.

Un traduttore (resolver) ECLI è inoltre disponibile sul sito https://e-justice.europa.eu/ecli/; ogni ECLI digitato in questo modo visualizzerà i metadati ECLI pertinenti (in caso di disponibilità). Ad esempio https://e-justice.europa.eu/ecli/ECLI:NL:HR:2016:764 visualizzerebbe direttamente i metadati della decisione ECLI:NL:HR:2016:764.

Pagine degli Stati membri

Nelle pagine degli Stati membri si possono trovare informazioni su:

  • l'eventuale introduzione, da parte dello Stato membro, dell'ECLI e dei metadati;
  • qualora non sia avvenuta, se detta introduzione è prevista o meno;
  • se è già avvenuta, le informazioni sui codici assegnati agli organi giurisdizionali, le regole di formattazione, i metadati ecc.;
  • il coordinatore nazionale ECLI.

Per maggiori informazioni cliccare sulla bandiera del paese desiderato.


Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Ultimo aggiornamento: 08/05/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Unione europea

La Corte di giustizia dell'Unione europea (Il link si apre in una nuova finestraECLI-Coordinator@curia.europa.eu) è il coordinatore ECLI per le giurisdizioni dell'Unione.


Codice identificativo del paese

Il "codice identificativo del paese" per la Corte di giustizia dell'Unione europea che deve essere utilizzato nella seconda parte dell'ECLI è: [EU]

Creazione di un ECLI

Parti di un ECLI per identificare le decisioni della Corte di giustizia dell'Unione europea:

  • Abbreviazione dell'ECLI
  • Codice identificativo del paese Country code: EU
  • Codice giurisdizione:

C = Corte di giustizia

T = Tribunale

F = Tribunale della funzione pubblica

  • Anno della decisione (formato YYYY)
  • Numero d'ordine composto da:

Numero di serie della decisione, per giurisdizione, per anno

Esempi:

ECLI:EU:C:1998:27 è il 27° documento della Corte di giustizia con un ECLI nel 1998

ECLI:EU:T:2012:426 è il 426° documento del Tribunale con un ECLI nel 2012

ECLI:EU:F:2010:80 è l'80° documento del Tribunale della funzione pubblica con un ECLI nel 2010

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraEUR-Lex

Il link si apre in una nuova finestraCuria


Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Ultimo aggiornamento: 18/01/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - In ambito internazionale

Ufficio europeo dei brevetti


L’Il link si apre in una nuova finestraUfficio europeo dei brevetti (UEB) offre agli inventori una procedura unica di domanda di brevetto per ottenere la tutela brevettuale al massimo in 40 paesi europei. Posto sotto il controllo del Consiglio di amministrazione, l’Ufficio è l’organo esecutivo dell’Il link si apre in una nuova finestraOrganizzazione europea dei brevetti

Il coordinatore ECLI è il Il link si apre in una nuova finestraPublication Department (servizio pubblicazioni) dell’Ufficio europeo dei brevetti.

Indirizzo postale

Postfach 90
1031 Vienna
Austria

Indirizzo

Rennweg 12
1030 Vienna
Austria

Codice paese

Il codice paese dell’Ufficio europeo dei brevetti da indicare nel secondo elemento dell’ECLI è: [EP]

Generazione dell'ECLI nazionale

Elementi dell’ECLI per identificare le decisioni delle commissioni di ricorso dell’Ufficio europeo dei brevetti:

  • Abbreviazione ECLI
  • Codice paese: EP
  • Codice organo giurisdizionale: BA (BA= commissioni di ricorso dell'Ufficio europeo dei brevetti)
  • Anno della decisione (quattro cifre)
  • Numero ordinale formato da:

    estremi della decisione (estremi originali senza barra). 7 caratteri --> 1 carattere (codice del tipo di decisione) + 4 caratteri (numero ordinale della decisione) + 2 caratteri (ultime due cifre dell’anno)

Codici dei tipi di decisioni dell’Ufficio europeo dei brevetti:

  • D : decisioni della commissione di ricorso disciplinare
  • G : decisioni della commissione di ricorso allargata
  • J : decisioni della commissione di ricorso
  • T : decisioni delle commissioni tecniche di ricorso
  • W : decisioni sui casi di revisione
  • R : decisioni sulle domande di revisione

Un punto

Data della decisione (formato AAAAMMGG)

Esempio:

ECLI:EP:BA:2002:D000300.20020503

EP= Ufficio europeo dei brevetti

BA= Commissioni di ricorso dell'Ufficio europeo dei brevetti

2002 - anno della decisione (esempio)

D000300= D0003/00 (estremi della decisione)

20020503 = 2002.05.03 (data della decisione)

Utilizzo dell'ECLI

L'ECLI è utilizzato per identificare in modo univoco le decisioni delle commissioni di ricorso dell'Ufficio europeo dei brevetti

La ricerca dell'ECLI è consentita tramite la Banca dati delle decisioni delle commissioni di ricorso dell'UEB (vedi link sotto)

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraBanca dati delle decisioni delle commissioni di ricorso dell’UEB

Il link si apre in una nuova finestraGiurisprudenza delle commissioni di ricorso

Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo dei brevetti


Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Ultimo aggiornamento: 20/05/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Belgio

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: franceseolandese.


Attualmente il sistema belga non è ancora adattato al sistema ECLI.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 06/08/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Bulgaria

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: bulgaro.


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è il seguente:

Consiglio supremo della magistratura - Vissh sadeben savet (VSS)

Ul. Saborna 9

Sofia 1000

Nell’attesa dell’attivazione di un indirizzo email specifico, le informazioni possono essere inviate a:

Martin Velichkov, Il link si apre in una nuova finestramartin.velichkov@mail.bg , telefono + 359 2 930 49 43

Valeri Mihaylov, Il link si apre in una nuova finestravalery@abv.bg , telefono + 359 2 930 49 36

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo del paese per la Bulgaria è: [BG]

Creazione di un ECLI nazionale

Il Consiglio supremo della magistratura ha adottato un modello per i siti web dei tribunali comprendente una sezione dedicata alle decisioni giudiziarie che devono essere pubblicate ai sensi della Legge bulgara sulla protezione dei dati personali (Zakon za zashtita na lichnite danni). Il Consiglio supremo della magistratura ha altresì approvato la pubblicazione delle decisioni giudiziarie tramite un'interfaccia centralizzata sul web.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 17/12/2018

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Repubblica ceca

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: ceco.


Coordinatore nazionale ECLI

Corte suprema (Nejvyšší soud)

Burešova 571/20, Brno - Veveří, codice postale: 657 37

Repubblica ceca

Tel.: +420 541 593 111

Fax.: +420 541 213 493

Data box: kccaa9t

e-mail: Il link si apre in una nuova finestrapodatelna@nsoud.cz (si prega di indicare come oggetto ECLI)

sito web: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.nsoud.cz/

Contatto: JUDr. Michal Malaník

Creazione di un codice ECLI nazionale (sintassi ECLI)

L'identificatore ECLI è stato introdotto nella Repubblica ceca nell'aprile 2012 per indicare le sentenze della Corte suprema (Nejvyšší soud). Da marzo 2014 questo identificatore è stato utilizzato anche per indicare le sentenze della Corte costituzionale (Ústavní soud). Le sentenze di queste corti possono essere trovare usando l'identificatore ECLI nei rispettivi siti web (quelle della Corte suprema all'indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.nsoud.cz/ e quelle della Corte costituzionale all'indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttp://nalus.usoud.cz/Search/Search.aspx).

Codice paese

[CZ]: Codice paese della Repubblica ceca.

Codice delle autorità giudiziarie

[NS]: Nejvyšší soud (Corte suprema della Repubblica ceca).

[US]: Ústavní soud (Corte costituzionale della Repubblica ceca).

Esempio di identificatore ECLI per le sentenze ceche

ECLI:CZ:NS:2012:spisová značka.1

[CZ] codice paese (CZ per la Repubblica ceca);

[NS] è il codice della corte che ha pronunciato la sentenza (NS per la Corte suprema);

[2012] indica l'anno in cui la sentenza è stata pronunciata;

[spisová značka] (numero della causa) non contiene spazi o barre diagonali; questi ultimi sono sostituiti da un punto;

numero [1] è il numero ordinale di una sentenza con lo stesso numero della causa. L'inserimento del numero ordinale garantisce che lo stesso identificatore ECLI non sia utilizzato per designare più di una sentenza di una stessa corte nello stesso anno.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.nsoud.cz/

Il link si apre in una nuova finestrahttp://nalus.usoud.cz/Search/Search.aspx


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 13/05/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Danimarca


Coordinatore nazionale ECLI

Domstolsstyrelsen (Amministrazione della magistratura)
St. Kongensgade 1-2
1264 København K.
Tel: 70 10 33 22
Il link si apre in una nuova finestrapost@domstolsstyrelsen.dk

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per la Danimarca è: [DK]

Creazione di un ECLI nazionale

Saranno fornite informazioni a tempo debito.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 13/06/2018

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Germania

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: tedesco.


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore ECLI-per la Germania è il seguente organo:

Bundesamt für Justiz
Kompetenzzentrum Rechtsinformationssystem des Bundes[Centro federale di competenza – Sistema d'informazioni giuridiche] (CC-RIS)
Adenauerallee 99-103
53113 Bonn
Deutschland

+49 228 410 5801
E-Mail: Il link si apre in una nuova finestracc-ris@bfj.bund.de
Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.bundesjustizamt.de

Codice paese

Il codice paese ECLI-per la Germania è il seguente: [DE]

Generazione di un ECLI nazionale

A livello federale, tutte gli organi giurisdizionali federali prevedono l'introduzione dell'identificativo europeo della giurisprudenza (ECLI). Gli organi giurisdizionali degli enti federali (Länder) prevedono di introdurre l'ECLI in una fase successiva.

Ad oggi, la Corte costituzionale federale (Bundesverfassungsgericht), il Tribunale amministrativo federale (Bundesverwaltungsgericht) e la Corte federale del lavoro (Bundesarbeitsgericht) hanno introdotto l'ECLI nelle loro banche dati delle decisioni. Un ECLI viene attribuito a tutte le decisioni pubblicate sui siti internet di tali organi giurisdizionali a partire dall'introduzione dell'ECLI; si tratta più precisamente dei seguenti siti:

Nel numero d'identificazione ECLI-in cinque parti, le due prime lettere sono sempre il codice dello Stato membro:

ECLI:DE:[codice dell'organo giurisdizionale]:[anno della decisione]:[numero di serie]

Per ogni organo giurisdizionale esiste un codice e regole specifiche per generare il numero di serie. In generale, l'anno della decisione è costituito da quattro cifre consecutive (format AAAA, ad es. 2015).

Corte costituzionale federale

Il codice dell'organo giurisdizionale è sempre "BVerfG".
Il numero di serie (numero di registrazione) è composto da quattro o, allorché sia necessario un elemento distintivo supplementare, da cinque parti; la terza e la quarta parte nonché la quarta e la quinta parte sono separate da un punto.

1.    Tipo di procedimento giudiziario:

b     Constatazione del carattere non costituzionale di una delle parti
c     Ricorso contro una decisione nell'ambito di una controversia in materia elettorale
e     Procedimento di risoluzione dei conflitti tra organi costituzionali
f      Controllo giurisdizionale in astratto
g     Controversie tra la federazione e gli enti federali-(Länder)
h     Altre controversie tra la federazione e gli enti federali (Länder)
k     Controversie sulla costituzione di un Land
l      Controllo giurisdizionale in concreto
m    Controllo di diritto internazionale pubblico in quanto diritto federale
n     Interpretazione della legge fondamentale in seguito a un rinvio da parte della Corte costituzionale di un Land
p     Decisioni su altre questioni che la Corte deve trattare in base a una legge federale
q     Misure provvisorie
r      Ricorsi costituzionali
up   Decisioni della Corte riunita in assemblea plenaria
vb   Ricorsi su ritardi giudiziari

2. Abbreviazioni che indicano la formazione della Corte: "k" per le decisioni emesse da una sezione o "s" per quelle emesse da un "senato" (nessuna indicazione per le cause trattate in assemblea plenaria né per i ricorsi concernenti ritardi giudiziari; la formazione della Corte in questi casi viene indicata implicitamente per mezzo dell'abbreviazione "up" e "vb"),
3. Data esatta della decisione con il "format" AAAAMMGG,
4. Facoltativo: elemento distintivo supplementare (lettere a- z) necessario nel caso in cui le decisioni siano state emesse nella stessa data e/o abbiano lo stesso numero di riferimento (es.: decisione di proroga di misure provvisorie e decisione nel merito con la stessa data e/o lo stesso numero di riferimento),
5. Numero di riferimento.

Esempio:
L'ECLI della sentenza della Corte amministrativa federale del 21. Gennaio 2015 con il numero di riferimento 2 BvR 1856/13 è il seguente::
ECLI:DE:BVerfG:2015:rk20150121.2bvr185613

Corte amministrativa federale

Il codice di questo organo giurisdizionale è il seguente: "BVerwG".
Il numero di serie è composto da quattro parti; la seconda e la terza parte nonché la terza e la quarta parte sono separate da un punto.

1. Data esatta della decisione con il "format" GGMMAA,
2. Abbreviazione che indica il tipo di decisione ("U" per una sentenza (Urteil), "B" per una decisione (Beschluss), "G" per un'ordinanza (Gerichtsbescheid),
3. Numero di riferimento e
4. In tutti i casi: numero distintivo supplementare (serve per distinguere tra diversi documenti concernenti lo stesso tipo di decisione, con la stessa data e lo stesso numero di riferimento, ad es.: "0").

Esempio:
L'ECLI della sentenza della Corte amministrativa federale del 17 aprile 2002 con il numero di riferimento 9 CN 1.01 è il seguente:
ECLI:DE:BVerwG:2002:170402U9CN1.01.0

Corte federale del lavoro

Il codice dell'organo giurisdizionale è sempre "BAG".
Il numero di serie è composto da quattro parti separate da punti:

1. Data esatta della decisione con "format" GGMMAA,
2. Abbreviazione che indica il tipo di decisione ("B" per una decisione (Beschluss), e "U" per una sentenza (Urteil),
3. Numero di riferimento e
4. In tutti i casi: numero distintivo supplementare (serve per distinguere tra diversi documenti concernenti lo stesso tipo di decisione e con la stessa data e lo stesso numero di riferimento, ad esempio: "0").

Esempio:
L'ECLI della decisione della Corte federale del lavoro del 7 gennaio 2015 con il numero di riferimento 10 AZB 109/14 è il seguente:
ECLI:DE:BAG:2015:070115.B.10AZB109.14.0


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 29/08/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Estonia

La versione originale in lingua estone di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.


L'Estonia sta facendo il necessario per poter utilizzare l'ECLI relativamente alla giurisprudenza pubblicata nella Riigi Teataja (gazzetta ufficiale estone).


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 14/05/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Irlanda


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è il Dipartimento della Giustizia e delle Pari opportunità.

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per l’Irlanda è: [IE]

Creazione di un ECLI nazionale

Attualmente non è possibile creare un ECLI sulla base delle informazioni esistenti e pubblicamente accessibili. L’esatto formato dell’ECLI è ancora al vaglio e non è stato finalizzato.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 05/04/2017

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Grecia

La versione originale in lingua greco di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.


La Grecia non partecipa al sistema ECLI.

Tuttavia, la creazione di una banca dati unificata che comprenda tutte le pronunce nazionali è attualmente in fase di preparazione. Esistono già varie banche dati elettroniche di giurisprudenza sul web relative

1) alla Corte suprema greca, contenente solo la giurisprudenza di tale organo

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.areiospagos.gr/

2) al Consiglio di Stato, contenente solo la giurisprudenza di tale organo:

Il link si apre in una nuova finestrahttps://www.ste.gr/ste/faces/index.jsp

3) al tribunale amministrativo di primo grado di Atene, contenente solo la giurisprudenza di tale organo

(si tratta di un servizio disponibile soltanto per gli utenti autorizzati)

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.protodikeio-ath.gr/opencms_prot/opencms/ProtSite/

Esistono anche banche dati private, il cui accesso è a pagamento, ad esempio:

1) la banca dati del Consiglio dell'Ordine forense di Atene

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.dsanet.gr/

2) la banca dati della società Intracom Services (privato)

Il link si apre in una nuova finestrahttp://lawdb.intrasoftnet.com/nomos/nomos_frame.html


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 16/09/2016

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Spagna


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale dell'ECLI è il CENDOJ (CENTRO DI DOCUMENTAZIONE GIUDIZIARIA) organo tecnico del Consejo GENERAL DEL PODER JUDICIAL DE ESPAÑA ("Consiglio superiore della magistratura"): Il link si apre in una nuova finestracendoj.ecli@cgpj.es.

Codice del paese

Il codice per la Spagna è: [ES]

Creazione di un ECLI nazionale

L'ECLI è stato istituito in Spagna nel novembre del 2012.

Ciò è stato possibile in quanto dall'inizio del "progetto ECLI", del 27 ottobre 2011, in Spagna già esisteva un identificatore nazionale - il cosiddetto ROJ (Repositorio Oficial de Jurisprudencia), l'Archivio ufficiale della giurisprudenza - il quale individua le pronunce emesse da tutti gli organi giurisdizionali spagnoli (dai tribunali di primo grado fino alla Corte suprema).

Mediante la pagina Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.poderjudicial.es, mettiamo a disposizione di tutti i cittadini la possibilità di accedere alle decisioni emesse da tutti gli organi giurisdizionali spagnoli che ammontano complessivamente a 5 600 000 pronunce (si tratta di un numero che aumenta ogni anno). Giudici, magistrati, procuratori e cancellieri, hanno accesso a un ambiente ristretto, con informazioni supplementari e "hyperlink" che danno accesso alla giurisprudenza della Corte costituzionale, della Corte di giustizia europea e alla legislazione nazionale e internazionale nonché alla dottrina: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.poderjudicial.es.

Attualmente, esiste ancora l'identificatore nazionale. "ROJ" del Cendoj in quanto organo ufficiale per la diffusione della giurisprudenza spagnola e l'ECLI a livello europeo. Pertanto, dal 2014 sul portale della giustizia europeo noi abbiamo 2 500 000 pronunce emesse dal Tribunal Supremo, dall'Audiencia Nacional, dai Tribunales Superiores de Justicia e dalle Audiencias Provinciales, nonché una selezione di sentenze di primo grado emesse da organi giurisdizionali di primo grado, di interesse giuridico o con ripercussioni sociali, che aumentano quotidianamente, man mano che le decisioni vengono caricate nel sistema. Il processo d'integrazione dell'ECLI è stato completato con successo in Spagna e attualmente siamo partner nel progetto BO-ECLI.

Gli ECLI in Spagna si compongono dei seguenti campi.

  • "ECLI".
  • Il codice del paese: "ES".
  • Il codice dell'organo giurisdizionale, cioè un acronimo per indicare l'organo giurisdizionale che ha emesso la sentenza. (v. la sezione dei "Codici degli organi giurisdizionali ECLI").
  • L'anno della decisione.
  • Un numero di serie che nel caso della Spagna corrisponde al numero dell'identificatore nazionale ROJ. Ciò comporta che una volta che tale numero è assegnato a una sentenza ROJ, è possibile attribuire automaticamente il corrispondente ECLI.
  • Inoltre, nel caso delle ordinanze ("Autos"), si aggiunge alla fine del numero in sequenza la lettera A.

ESEMPI:

Nel caso in cui il ROJ sia l'identificatore nazionale della giurisprudenza.

1) *Sentenza del 30 maggio 2014, dell'Audiencia Nacional. Sala de lo Penal, con ROJ: Il link si apre in una nuova finestraSAN 2389/2014

* L'ECLI corrispondente sarà:

ECLI:ES:AN:2014:2389

2) *Sentenza del 15 aprile 2011, del Tribunal Superior de Justicia. Sala de lo Contencioso de Burgos comunidad Castilla y León, con ROJ: STSJ CL 782/2011

* L'ECLI corrispondente sarà:

ECLI:ES:TSJCL:2011:782

3) *Ordinanza del 29 ottobre 2015, dell'Audiencia Nacional Sala de lo Penal, con ROJ: ANN 199/2015

* L'ECLI corrispondente sarà:

ECLI:ES:AN:2015:199A

Codici degli organi giurisdizionale ECLI

In Spagna il codice dell'organo giurisdizionale per l'ECLI viene rappresentato con l'acronimo dell'organo che emette la sentenza e che corrisponde con l'utilizzazione nell'identificatore nazionale della sentenza ROJ.

ACRONIMO

NOME

---------------------

---------------------------------------------------------------

TS

Tribunal Supremo (Corte suprema)

AN

Audiencia Nacional (Corte nazionale)

TSJAND

Tribunal Superior de Justicia Andalucía (Tribunale superiore di giustizia dell'Andalusia)

TSJAR

Tribunal Superior de Justicia Aragón (Tribunale superiore di giustizia d'Aragona)

TSJAS

Tribunal Superior de Justicia Asturias (Tribunale superiore di giustizia delle Asturie)

TSJBAL

Tribunal Superior de Justicia Baleares (Tribunale superiore di giustizia delle Baleari)

TSJICAN

Tribunal Superior de Justicia (Tribunale Superiore di giustizia delle Canarie)

TSJCANT

Tribunal Superior de Justicia Cantabria (Tribunale Superiore di giustizia di Cantabria)

TSJCL

Tribunal Superior de Justicia Castilla y León (Tribunale Superiore di giustizia di Castilla y León)

TSJ CLM

Tribunal Superior de Justicia Castilla la Mancha (Tribunale Superiore di giustizia di Castilla la Mancha)

TSJCAT

Tribunal Superior de Justicia Cataluña (Tribunale Superiore di giustizia della Cataluña)

TSJCV

Tribunal Superior de Justicia Comunidad Valenciana (Tribunale Superiore di giustizia della Comunidad Valenciana)

TSJEXT

Tribunal Superior de Justicia Extremadura (Tribunale Superiore di giustizia di Extremadura)

TSJGAL

Tribunal Superior de Justicia Galicia (Tribunale Superiore di giustizia della Galizia)

TSJLR

Tribunal Superior de Justicia La Rioja (Tribunale Superiore di giustizia di La Roja)

TSJMAD

Tribunal Superior de Justicia Madrid (Tribunale Superiore di giustizia di Madrid)

TSJMU

Tribunal Superior de Justicia Murcia (Tribunale Superiore di giustizia di Murcia)

TSJNAV

Tribunal Superior de Justicia Navarra (Tribunale Superiore di giustizia di Navarra)

TSJPV

Tribunal Superior de Justicia País Vasco (Tribunale Superiore di giustizia dei paesi baschi)

TSJCE

Tribunal Superior de Justicia Ceuta (Tribunale Superiore di giustizia di Ceuta)

TSJML

Tribunal Superior de Justicia Melilla (Tribunale Superiore di giustizia di Melilla)

APVI

Audiencia Provincial Álava (Corte provinciale di Álava)

APAB

Audiencia Provincial Albacete (Corte provinciale di Albacete)

APA

Audiencia Provincial Alicante (Corte provinciale di Alicante)

APAL

Audiencia Provincial Almería (Corte provinciale di Almería)

APAV

Audiencia Provincial Ávila (Corte provinciale di Ávila)

APBA

Audiencia Provincial Badajoz (Corte provinciale di Badajoz)

APIB

Audiencia Provincial Baleares (Corte provinciale delle Baleari)

APB

Audiencia Provincial Barcelona (Corte provinciale di Barcellona)

APBU

Audiencia Provincial Burgos (Corte provinciale di Burgos)

APCC

Audiencia Provincial Cáceres (Corte provinciale di Cáceres)

APCA

Audiencia Provincial Cádiz (Corte provinciale di Cadice)

APCS

Audiencia Provincial Castellón (Corte provinciale di Castellón)

APCR

Audiencia Provincial Ciudad Real (Corte provinciale di Ciudad Real)

APCO

Audiencia Provincial Córdoba (Corte provinciale di Córdoba)

APC

Audiencia Provincial A Coruña (Corte provinciale di A Coruña)

APCU

Audiencia Provincial Cuenca (Corte provinciale di Cuenca)

APGI

Audiencia Provincial Girona (Corte provinciale di Girona)

APGR

Audiencia Provincial Granada (Corte provinciale di Granada)

APGU

Audiencia Provincial Guadalajara (Corte provinciale di Guadalajara)

APSS

Audiencia Provincial Guipúzcoa (Corte provinciale di Guipúzcoa)

APH

Audiencia Provincial Huelva (Corte provinciale di Huelva)

APHU

Audiencia Provincial Huesca (Corte provinciale di Huesca)

APJ

Audiencia Provincial Jaén (Corte provinciale di Jaén)

APLE

Audiencia Provincial León (Corte provinciale di León)

APL

Audiencia Provincial Lleida (Corte provinciale di Lleida)

APLO

Audiencia Provincial La Rioja (Corte provinciale di La Rioja)

APLU

Audiencia Provincial Lugo (Corte provinciale di Lugo)

APM

Audiencia Provincial Madrid (Corte provinciale di Madrid)

APMA

Audiencia Provincial Málaga (Corte provinciale di Málaga)

APMU

Audiencia Provincial Murcia (Corte provinciale di Murcia)

APNA

Audiencia Provincial Navarra (Corte provinciale di Navarra)

APOU

Audiencia Provincial Ourense (Corte provinciale di Ourense)

APO

Audiencia Provincial Asturias (Corte provinciale delle Asturie)

APP

Audiencia Provincial Palencia (Corte provinciale di Palencia)

APGC

Audiencia Provincial Las Palmas (Corte provinciale di Las Palmas)

APPO

Audiencia Provincial Pontevedra (Corte provinciale di Pontevedra)

APSA

Audiencia Provincial Salamanca (Corte provinciale di Salamanca)

APTF

Audiencia Provincial Santa Cruz de Tenerife (Corte provinciale di Santa Cruz di Tenerife)

APS

Audiencia Provincial Cantabria (Corte provinciale di Cantabria)

APSG

Audiencia Provincial Segovia (Corte provinciale di Segovia)

APSE

Audiencia Provincial Sevilla (Corte provinciale di Siviglia)

APSO

Audiencia Provincial Soria (Corte provinciale di Soria)

APT

Audiencia Provincial Tarragona (Corte provinciale di Tarragona)

APTE

Audiencia Provincial Teruel (Corte provinciale di Teruel)

APTO

Audiencia Provincial Toledo (Corte provinciale di Toledo)

APV

Audiencia Provincial Valencia (Corte provinciale di Valencia)

APVA

Audiencia Provincial Valladolid (Corte provinciale di Valladolid)

APBI

Audiencia Provincial Vizcaya (Corte provinciale di Vizcaya)

APZA

Audiencia Provincial Zamora (Corte provinciale di Zamora)

APZ

Audiencia Provincial Zaragoza (Corte provinciale di Saragozza)

APCE

Audiencia Provincial Ceuta (Corte provinciale di Ceuta)

APML

Audiencia Provincial Melilla (Corte provinciale di Melilla)

JPII

Juzgado de Primera Instancia e Instrucción (Tribunale di primo grado ed istruttoria)

JPI

Juzgado de Primera Instancia (Tribunale di primo grado)

JI

Juzgado de Instrucción (Tribunale d'istruttoria)

JSO

Juzgado de lo Social (Tribunale della previdenza sociale)

JCA

Juzgado de lo Contencioso Administrativo ((Tribunale amministrativo)

JM

Juzgado de lo Mercantil (Tribunale commerciale)

JVM

Juzgado de Violencia sobre la Mujer (Tribunale della violenza sulle donne)

JP

Juzgado de lo Penal (Tribunale penale)

JVP

Juzgado de Vigilancia Penitenciaria (Tribunale di sorveglianza)

JME

Juzgado de Menores (Tribunale dei minori)

JF

Juzgado de Familia (Tribunale su questioni di diritto di famiglia)


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 12/03/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Francia

La versione originale in lingua francese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

L’attuazione dell’ECLI in Francia è ancora in fase sperimentale.


Coordinatore nazionale ECLI

La Direzione dell’informazione giuridica e amministrativa (Il link si apre in una nuova finestraDILA) è stata designata coordinatore nazionale ECLI per la Francia dal Segretariato generale del governo.

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per la Francia è: [FR]

Creazione di un ECLI nazionale

Le giurisdizioni superiori francesi a cui si applica l’ECLI sono:

  • il Conseil constitutionnel (Consiglio costituzionale);
  • la Cour de cassation (Corte di cassazione);
  • il Conseil d’Etat (Consiglio di Stato).

L’ECLI è costituito da cinque parti, di cui le prime due sono invariate per ciascuno Stato membro:

ECLI:FR:{codice_giurisdizione}:{anno della decisione}:{numero d’ordine}

Ciascun organo giurisdizionale ha adottato un codice giurisdizione e delle regole per la creazione di un numero d’ordine.

L’anno della decisione è sempre espresso con quattro caratteri numerici (formato AAAA, ad esempio 2012)

1. Il Conseil constitutionnel.

Il codice giurisdizione è sempre CC.

La forma generica dell’ECLI è quindi:

ECLI:FR:CC:{anno della decisione}:{numero d’ordine}

Il numero d’ordine è formato da due parti separate da un punto:

  1. il numero di serie del tipo di decisione (che riprende da 1 ogni anno);
  2. il tipo di decisione (DC, QPC, AN… Il link si apre in una nuova finestracfr. la lista dei tipi di decisione

Esempio:

l’ECLI della decisione di venerdì 27 luglio 2012 n. 2012-270 QPC sarà il seguente: ECLI:FR:CC:2012:2012.270.QPC

2. La Cour de cassation

Il codice giurisdizione è sempre CCASS.

La forma generica dell’ECLI è quindi:

ECLI:FR:CCASS:{anno della decisione}:{numero d’ordine}

Il numero d’ordine comprende due elementi concatenati:

  1. una codificazione della composizione dell’organo giudicante definita per ECLI (due caratteri alfanumerici determinati in base alla tabella di seguito riportata):

AP

ASSEMBLEE PLENIERE

AV

AVIS

C1

PREMIERE CHAMBRE CIVILE

C2

DEUXIEME CHAMBRE CIVILE

C3

TROISIEME CHAMBRE CIVILE

CO

CHAMBRE COMMERCIALE

CR

CHAMBRE CRIMINELLE

MI

CHAMBRE MIXTE

OR

ORDONNANCE DU PREMIER PRESIDENT

SO

CHAMBRE SOCIALE

Tale codificazione si basa sull’uso di un numero di gestione interna composto da 8 caratteri:

un carattere corrisponde a un codice identificativo della composizione dell’organo giudicante;

due caratteri numerici corrispondono all’anno della decisione;

cinque caratteri numerici corrispondono al numero di serie nell’anno per la composizione in questione.

Esempio: la sentenza della Cour de cassation, Chambre criminelle, del 27 febbraio 2013, ha come numero di ricorso 12-81.063 e come numero di gestione C1300710. La parte 1/ del numero d’ordine di questa sentenza sarà CR, per Chambre criminelle;

  1. gli ultimi cinque caratteri numerici del numero di gestione.

Nell’esempio citato, la parte 2/ del numero d’ordine sarà 00710. Complessivamente, l’ECLI della sentenza emessa dalla Chambre criminelle della Court de cassation il 27 febbraio 2013, con il numero di ricorso 12-81063, sarà il seguente: ECLI:FR:CCASS:2013:CR00710.

3. Il Conseil d’Etat

Il Conseil d’Etat usa un codice giurisdizione che identifica il tipo di composizione giudicante: la radice CE è concatenata a una serie di lettere come illustrato di seguito:

Assemblée

CEASS

Ordonnance

CEORD

Section du contentieux

CESEC

Sous-section jugeant seule

CESJS

Sous-sections reunies

CESSR

Il codice isolato CE non è utilizzato.

La forma generica dell’ECLI è quindi:

ECLI:FR:CE…:{anno della decisione}:{numero d’ordine}

Anche in questo caso il numero d’ordine è formato da due parti separate da un punto:

  1. il numero dell’istanza della decisione;
  2. la data della lettura della decisione nel formato AAAMMGG.

Esempio:

l’ECLI della decisione del Conseil d’Etat n. 3550099, emessa dalle sottosezioni riunite 3a e 8a, il 1° marzo 2013, sarà il seguente: ECLI:FR:CESSR:2013:355099.20130301


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 18/07/2017

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Croazia

La versione originale in lingua croato di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.


Nella Repubblica di Croazia, l'ECLI non è stato introdotto nella Il link si apre in una nuova finestrabanca dati delle decisioni giudiziarie, la cui gestione è assicurata al controllo della Corte suprema (Vrhovni sud) della Repubblica di Croazia e che può essere consultata sul sito web di quest'ultima. Vista l'importanza del sistema ECLI e considerata la necessità di applicarlo in tutti gli Stati membri dell'Unione europea, il ministro della giustizia e la Corte suprema della Repubblica di Croazia hanno deciso di procedere all'appalto dell'attuazione del sistema ECLI, nell'ambito del programma della DG Giustizia (programma "Giustizia" 2014-2020).

Con la nostra più viva soddisfazione, la Commissione ufficialmente ha approvato il progetto di cui sopra e a decorre dal prossimo mese di ottobre avvieremo, in cooperazione con una decina di altri partner del progetto, l'attuazione del sistema ECLI.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 06/09/2016

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Italia


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI non è stato ancora nominato. Al momento funge da coordinatore il Ministero della Giustizia, Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati (DGSIA).

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per l'Italia è: [IT].

Creazione di un ECLI nazionale

Nell'ambito delle attuali attività pilota, è in fase di elaborazione una proposta per l'introduzione di ECLI. In particolare sono in fase di definizione le regole per la costruzione del "numero ordinale" per documenti giurisprudenziali, previsto dallo standard ECLI, a partire da un set di metadati accessibili, tali da garantire l'univocità dell'identificazione.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 02/04/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Cipro


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è il Dipartimento per le pubblicazioni ufficiali

(email: publicationsc@sc.judicial.gov.cy)

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per Cipro è: [CY]

Creazione di un ECLI nazionale

Il formato esatto dell’ECLI non è stato ancora stabilito ed è in fase di valutazione.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 23/07/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Lettonia

La versione originale in lingua lettone di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI sarà nominato al momento dell’attuazione dell’ECLI.

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per la Lettonia è: [LV]

Creazione di un ECLI nazionale

L’attuazione dell’ECLI è in corso.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 09/08/2017

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Lituania


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è il Consiglio nazionale della magistratura, L.Sapiegos gatvė 15, LT-10312 Vilnius, Lituania. Telefono: +370 5 266 29 81, e-mail: Il link si apre in una nuova finestrainfo@teismai.lt.

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per la Lituania è [LT].

Creazione di un ECLI nazionale

L’ECLI non è ancora in uso in Lituania.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 11/04/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Lussemburgo


In Lussemburgo è attualmente all'esame la possibilità di introdurre l'identificatore europeo della giurisprudenza (European Case Law Identifier – ECLI).


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 20/12/2018

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Ungheria


In Ungheria non vi sono al momento progetti per l’introduzione dell’ECLI.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 07/04/2017

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Malta


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è il Tribunale di Malta (courts.justice@gov.mt).

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per Malta è: [MT]

Creazione di un ECLI nazionale

A Malta il numero ECLI non può essere creato a partire dai riferimenti della sentenza accessibili al pubblico. Viene automaticamente creato al momento in cui la sentenza viene registrata nel sistema giudiziale.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 05/12/2018

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Paesi Bassi

La versione originale in lingua olandese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è il Consiglio della magistratura (Raad voor de rechtspraak). Il gestore è contattabile all'indirizzo seguente: Il link si apre in una nuova finestraecliservice@rechtspraak.nl

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per i Paesi Bassi è: [NL]

Creazione di un ECLI nazionale

L'ECLI è stato introdotto nei Paesi Bassi il 28 giugno 2013. Un ECLI può essere attribuito a:

a)      tutte le decisioni giudiziarie pubblicate sul sito Internet relativo al sistema giudiziario dei Paesi Bassi: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.rechtspraak.nl/;

b)      tutte le decisioni disciplinari pubblicate sul sito Internet degli organismi disciplinari comuni: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.tuchtrecht.nl/;

c)      tutte le decisioni giudiziarie non pubblicate sui siti Internet di cui ai punti a) e b), ma in riviste o banche dati, sia commerciali che di libero accesso. Le redazioni delle riviste o i gestori delle banche dati che vogliono registrare le decisioni da essi pubblicate possono scrivere all'indirizzo di posta elettronica sopra indicato;

d)     tutte le decisioni giudiziarie figuranti in una banca dati interna della magistratura.

Indipendentemente dal fatto che una decisione sia pubblicata o meno sui due siti Internet sopra citati, tutti gli ECLI olandesi, corredati almeno dal nome dell'organo giurisdizionale che ha emesso la decisione, la data della pronuncia e il numero della causa, figurano all'indirizzo seguente: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.rechtspraak.nl/. Se noti, sono altresì indicati i riferimenti di pubblicazione delle decisioni nelle riviste o nelle banche dati.

Gli ECLI olandesi sono composti nel modo seguente:

  • "ECLI"
  • Codice identificativo del paese – "NL"
  • Codice dell'organo giurisdizionale (si vedano a riguardo le informazioni menzionate al punto "Codici delle giurisdizioni ECLI")
  • Anno della decisione
  • Numero sequenziale, in due possibili formati:
    • fino al 28 giugno 2013 praticamente a tutte le decisioni pubblicate nei Paesi Bassi è stato assegnato un "LJN" (Landelijk JurisprudentieNummer – "Numero nazionale della giurisprudenza"), composto sempre da due lettere e quattro cifre, ad esempio: "AB1234". Per ragioni di coerenza il LJN è stato integrato nella quinta parte del codice ECLI;
    • dal 28 giugno 2013 il LJN non viene più assegnato. Tutte le decisioni che, dopo questa data, ricevono un ECLI, hanno un numero sequenziale progressivo composto solo da cifre. Questo può riguardare anche decisioni emesse prima del 28 giugno 2013.

Principali codici delle giurisdizioni

Nei Paesi Bassi esiste un grande numero di giurisdizioni. I codici delle più importanti sono indicati nella tabella in appresso.

Dal 1° gennaio 2013 l'organizzazione giudiziaria dei Paesi Bassi è stata sostanzialmente modificata. Gli organi giurisdizionali che dal 1° gennaio 2013 non esistono più sono contrassegnati col termine "soppresso", così come gli organi eliminati dal 1° aprile 2013, data alla quale è intervenuta un'ulteriore modifica del sistema giudiziario.

Giurisdizioni superiori

HR

Hoge Raad (Corte di cassazione)

PHR

Parket bij de Hoge Raad - Advocaat-generaal) (Pubblico Ministero presso la Corte di cassazione - Avvocato generale)

RVS

Raad van State (Consiglio di Stato)

CRVB

Centrale Raad van Beroep (Corte d'appello per il pubblico impiego e la sicurezza sociale)

CBB

College van Beroep voor het bedrijfsleven (Alta corte amministrativa per gli affari economici e sociali)

Corti d'appello

GHAMS

Gerechtshof Amsterdam

GHARL

Gerechtshof Arnhem-Leeuwarden

GHARN

Gerechtshof Arnhem (soppressa)

GHDHA

Gerechtshof Den Haag

GHLEE

Gerechtshof Leeuwarden (soppressa)

GHSGR

Gerechtshof 's-Gravenhage (soppressa)

GHSHE

Gerechtshof 's-Hertogenbosch

Tribunali distrettuali

RBALK

Rechtbank Alkmaar (soppressso)

RBALM

Rechtbank Almelo (soppresso)

RBAMS

Rechtbank Amsterdam

RBARN

Rechtbank Arnhem (soppresso)

RBASS

Rechtbank Assen (soppresso)

RBBRE

Rechtbank Breda (soppresso)

RBDHA

Rechtbank Den Haag

RBDOR

Rechtbank Dordrecht (soppresso)

RBGEL

Rechtbank Gelderland

RBGRO

Rechtbank Groningen (soppresso)

RBHAA

Rechtbank Haarlem (soppresso)

RBLEE

Rechtbank Leeuwarden (soppresso)

RBLIM

Rechtbank Limburg

RBMAA

Rechtbank Maastricht (soppresso)

RBMID

Rechtbank Middelburg (soppresso)

RBMNE

Rechtbank Midden-Nederland

RBNHO

Rechtbank Noord-Holland

RBNNE

Rechtbank Noord-Nederland

RBOBR

Rechtbank Oost-Brabant

RBONE

Rechtbank Oost-Nederland (soppresso)

RBOVE

Rechtbank Overijssel

RBROE

Rechtbank Roermond (soppresso)

RBROT

Rechtbank Rotterdam

RBSGR

Rechtbank 's-Gravenhage (soppresso)

RBSHE

Rechtbank 's-Hertogenbosch (soppresso)

RBUTR

Rechtbank Utrecht (soppresso)

RBZLY

Rechtbank Zwolle-Lelystad (soppresso)

RBZUT

Rechtbank Zutphen (opgeheven)

RBZWB

Rechtbank Zeeland-West-Brabant

Elenco dei codici delle giurisdizioni

L'elenco completo di tutti i codici delle giurisdizioni olandesi, in ordine alfabetico, figura nell'allegatoPDF(73 Kb)NL. Le giurisdizioni che non esistono più sono contrassegnate col termine "soppresso"


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 17/04/2018

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Austria

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: tedesco.


Coordinatore nazionale ECLI

Bundeskanzleramt (Cancelleria federale)

e-Government - Programm- und Projektmanagement (Abt. I/13)

Ballhausplatz 2

A-1014 Vienna

Helmut Weichsel

Tel. (+43 1) 53115/204211

Fax: (+43 1) 53109/204211

Indirizzo di posta elettronica: Il link si apre in una nuova finestrahelmut.weichsel@bka.gv.at

Codice paese

Codice paese ECLI per l'Austria: [AT]

Creazione di un ECLI nazionale

Al momento della Il link si apre in una nuova finestrapubblicazione su internet delle decisioni delle seguenti giurisdizioni/autorità si attribuisce un codice ECLI:

  • Corte costituzionale (Verfassungsgerichtshof)
  • Corte suprema (Oberster Gerichtshof) e altre giurisdizioni
  • Tribunale amministrativo federale (Bundesverwaltungsgericht)
  • Corte dei conti federale (Bundesfinanzgericht)
  • Tribunali amministrativi regionali (Landesverwaltungsgerichte)
  • Autorità incaricata della protezione dei dati (Datenschutzbehörde)

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 28/04/2017

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Polonia


Attualmente la Polonia non ha alcun progetto per l'attuazione dell'ECLI.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 13/01/2017

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Romania

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: rumeno.


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI non è stato ancora istituito. L’informazione verrà aggiornata a tempo debito.

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per la Romania è: [RO]

Creazione di un ECLI nazionale

In linea di principio, l'ECLI verrà creato al momento in cui viene emessa la sentenza, poiché il numero di quest’ultima è uno degli elementi che lo compongono.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 06/05/2015

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Slovenia


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI per la Slovenia è:

Corte suprema della Repubblica di Slovenia

Cancelleria (Evidenčni oddelek)

Tavčarjeva 9,

1000 Ljubljana

Slovenia

E-mail di contatto: Il link si apre in una nuova finestraecli.vsrs@sodisce.si

Persona di contatto: Gregor Strojin

Codice paese

Il codice paese identificativo per la Slovenia è: [SI]

Creazione di un ECLI nazionale

Il 1° ottobre 2011 la Slovenia ha introdotto l'ECLI come parte integrante di tutti i documenti esistenti pubblicati nelle Il link si apre in una nuova finestrabanche dati della giurisprudenza dei suoi organi giurisdizionali. Viene attribuito un ECLI anche a ciascun nuovo documento registrato nelle banche dati giurisprudenziali, così come accadrà, prossimamente, per tutte le nuove decisioni giudiziarie.

Ciascun ECLI viene creato automaticamente a partire dai dati esistenti.

Ciascun editore privato di materiale giurisprudenziale è stato informato sull'ECLI e alla maggior parte degli editori stessi è stato già assegnato un ECLI per i documenti pubblicati.

Codici delle autorità giudiziarie:

VSRS: Corte suprema della Repubblica di Slovenia (Vrhovno sodišče Republike Slovenije)

USRS: Corte costituzionale della Repubblica di Slovenia (Ustavno sodišče Republike Slovenije)

VSCE: Corte d'appello di Celje (Višje sodišče v Celju)

VSCE: Corte d'appello di Celje (Višje sodišče v Celju)

VSKP: Corte d'appello di Koper (Višje sodišče v Kopru)

VSLJ: Corte d'appello di Ljubljana (Višje sodišče v Ljubljani)

VSMB: Corte d'appello di Maribor (Višje sodišče v Maribor)

UPRS: Tribunale amministrativo della Repubblica di Slovenia (Upravno sodišče Republike Slovenije)

VDSS: Corte d'appello del lavoro e della previdenza sociale (Višje delovno in socialno sodišče)

Nota: i codici delle autorità giudiziarie consistono in 4 lettere. Al momento l'elenco delle istanze partecipanti comprende solo le corti d'appello, la Corte suprema e la Corte costituzionale della Repubblica di Slovenia, le cui decisioni sono già pubblicate nelle banche dati giurisprudenziali nazionali. In futuro saranno aggiunte altre autorità giudiziarie ed istituzioni..

Anno della decisione:

Viene utilizzato l'anno in cui è stata emessa la decisione (format:YYYY)

Numero di riferimento:

Il numero ordinale standard (in prosieguo: "NOS", ad esempio, II Ips 123/2005) di una data autorità giudiziaria (campo: Odločba = decisione) viene usato come base per la formazione del numero ordinale ECLI (in prosieguo: "NOE").

Altre parole (ad esempio, Sodba (sentenza), Sklep (ordinanza), ecc.) che possono far parte del campo Odločba non sono considerate parte del NOS e devono pertanto essere omesse/cancellate nella creazione del NOE.

L'anno, che è parte del NOS, fa parte anche del nuovo NOE.

I numeri ordinali standard includono segni come trattini, barre o spazi vuoti; pertanto, ciascuno di tali segni deve essere sostituito da un punto nel formato ECLI (ad esempio, II Ips 123/2005 diventa II.Ips.123.2005; I K 123456/2010 diventa I.K.123456.2010; ecc.).

Le regole generali sui NOE si applicano fatte salve le eccezioni per casi particolari di seguito illustrate.

Casi particolari:

A: se una decisione congiunta presenta due o più numeri ordinali standard, solo il primo di essi è usato per la creazione dell'ECLI. In questi casi, viene aggiunta una "A" al termine del numero ordinale ECLI. Gli altri numeri ordinali standard possono essere ottenuti mediante i metadati del documento.

Esempio:
Sodba II Ips 49/2008 e II Ips 28/2011

il relativo ECLI è:
ECLI:SI:VSRS:2008:II.IPS.49.2008.A


B: se una decisione identificata da un solo NOS è simile ad una serie di altre decisioni che portano NOS diversi, dette decisioni non risultano essere state inserite nelle banche dati giurisprudenziali. Il primo NOS viene usato per la creazione dell'ECLI, mentre gli altri sono menzionati nei metadati come "uguale a". I restanti NOS sono usati per creare ECLI elencati nella banca dati come riferiti a decisioni simili.

Esempio:
Sodba VIII Ips 432/2009, uguale a VIII Ips 50/2009 e VIII Ips 448/2009, VIII Ips 28/2009

il relativo ECLI è:
ECLI:SI:VSRS:2009:VIII.IPS.432.2009

uguale a:
ECLI:SI:VSRS:2009:VIII.IPS.50.2009
ECLI:SI:VSRS:2009:VIII.IPS.448.2009
ECLI:SI:VSRS:2009:VIII.IPS.28.2009

L'utente che ricerchi uno qualunque di questi ECLI verrà diretto allo stesso documento.

 

C: in passato vi possono essere stati casi in cui lo stesso NOS dello stesso organo giurisdizionale è stato utilizzato più volte, poiché tale autorità giudiziaria ha svolto la sua attività in diversi dipartimenti e senza un sistema di gestione centralizzata delle cause (ad esempio, UPRS). L'esatto dipartimento distaccato è identificato nei metadati del documento. In questi casi deve essere aggiunta al termine del NOE una "lettera" indicante il dipartimento distaccato, sulla base del seguente elenco:

Celje: C

Ljubljana: L

Nova Gorica: G

Maribor: M


D: Ad alcuni documenti penali nella banca dati SOVS della Corte suprema sono riferiti due NOS nel campo "Odločba". Il primo usa il numero ordinale nella forma –NN, mentre l'altro è riportato fra parentesi ( ). La ragione di tale anomalia è l'esistenza di un doppio registro delle cause durante il periodo di transizione per l'introduzione di un sistema di gestione informatizzata delle cause penali.

In questi casi, per la creazione del numero ordinale ECLI viene usato solo il primo numero ordinale standard a cui viene aggiunto il numero ordinale della causa dopo l'anno. L'altro numero ordinale standard riportato tra parentesi viene eliminato e non è ricompreso nell'ECLI.

Esempio:
Sodba I Ips 3248/2009-39 (I Ips 10/2010)

il relativo ECLI è:
ECLI:SI:VSRS:2009:I.IPS.3248.2009.39


E: In alcuni casi vi sono più documenti emanati dalla stessa autorità giudiziaria che usa un unico numero ordinale standard, ad esempio una decisione preliminare ed una sentenza definitiva. In questi casi, ai fini della creazione del numero ordinale ECLI viene aggiunto un numero: la prima decisione (sulla base della data di emissione) non avrà alcun numero aggiuntivo, mentre la successiva riporterà l'addendum "1", quella ulteriore l'addendum "2", e così via. I numeri aggiuntivi sono assegnati automaticamente alla data di emissione del documento.

Esempio:
Sklep G 6/2011 (nota: utilizzato in una serie di documenti)

i relativi ECLI sono:
ECLI:SI:VSRS:2011:G.6.2011
ECLI:SI:VSRS:2011:G.6.2011.1
ECLI:SI:VSRS:2011:G.6.2011.2

ecc.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraCorte suprema della Repubblica di Slovenia (Vrhovno sodišče RS))

Il link si apre in una nuova finestraCorte costituzionale della Repubblica di Slovenia

Il link si apre in una nuova finestraGiurisprudenza (Sodna praksa )

Il link si apre in una nuova finestraGiurisprudenza (è richiesta l'autorizzazione della Corte Suprema per utilizzare l'interfaccia di programmazione API)

Il link si apre in una nuova finestraGiurisprudenza della Corte costituzionale (Sodna praksa Ustavnega sodišča RS)


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 02/11/2016

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Slovacchia


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è il servizio "informatica e gestione di progetti" del ministero della giustizia della Repubblica slovacca; il suo indirizzo di posta elettronica è il seguente: Il link si apre in una nuova finestraecli@justice.sk

Codice "paese"

Il codice "paese" della Repubblica slovacca è il seguente: [SK]

Creazione di un ECLI nazionale

L'identificativo europeo della giurisprudenza (European Case Law Identifier – ECLI) è creato nel momento in cui viene emessa la decisione giudiziaria. Solo le decisioni emesse dopo il 25 luglio 2011 sono dotate di un ECLI. Se una decisione emessa prima del 25 luglio 2011 ha costituito oggetto di ricorso successivamente al 25 luglio 2011, alla decisione e alle successive decisioni iscritte a ruolo sono attribuite un ECLI.

Esempio d'ECLI per la Repubblica slovacca:

ECLI:SK:OSBA1:2011:0123456789.123

OSBA1 = abbreviazione della giurisdizione

2011 = anno

0123456789 = numero di riferimento del ruolo (IČS)

123 = numero d'ordine della decisione nel ruolo


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 01/07/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Finlandia

La versione originale in lingua finlandese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

La Finlandia sta attualmente attuando l’ECLI in tutti i database giurisprudenziali di Finlex, la banca dati giuridica nazionale.


Coordinatore nazionale ECLI

Il coordinatore nazionale ECLI è Aki Hietanen, Ministero della Giustizia, Finlandia, email: finlex@om.fi

Codice identificativo del paese

Il codice identificativo per la Finlandia è: [FI]

Creazione di un ECLI nazionale

La Finlandia sta attualmente attuando l’ECLI in tutti i database giurisprudenziali di Finlex, la banca dati giuridica nazionale. Il progetto è iniziato con dei test sull’uso dell’ECLI nelle banche dati giurisprudenziali della Corte suprema e della Corte suprema amministrativa della Finlandia. Attualmente anche le corti d’appello, i tribunali amministrativi e i tribunali speciali usano l’identificativo ECLI. Nel 2013, i metadati delle decisioni saranno completati con i metadati ECLI. I database giurisprudenziali di Finlex usano già i metadati della Dublin Core Metadata Initiative.

L’identificativo ECLI sarà usato anche nel database di Finlex “Giurisprudenza nella dottrina”. Il database include riferimenti alla giurisprudenza nella dottrina giuridica finlandese dal 1926. La giurisprudenza in questione consiste in decisioni, ad esempio, della Corte suprema, della Corte suprema amministrativa e delle corti d’appello finlandesi, della Corte europea per i diritti dell’uomo e della Corte di giustizia dell’Unione europea.

La creazione di un ECLI nazionale

Corte suprema: ECLI:FI:KKO:2011:43

Corte suprema amministrativa: ECLI:FI:KHO:2011:85

             - per le sintesi delle decisioni (non il testo integrale) ECLI:FI:KHO:2010:T3764

Corti d’appello:

  • Corte d’appello di Helsinki ECLI:FI:HELHO:2011:5
  • Corte d’appello della Finlandia orientale (Itä-Suomi) ECLI:FI:I-SHO:2011:4
  • Corte d’appello di Kouvola ECLI:FI:KOUHO:2009:3
  • Corte d’appello di Rovaniemi ECLI:FI:RHO:2010:8
  •  Corte d’appello di Turku ECLI:FI:THO:2011:2
  •  Corte d’appello di Turku ECLI:FI:VHO:2011:7

Tribunali amministrativi:

  • Tribunale amministrativo di Helsinki ECLI:FI:HELHAO:2011:11.0378.255
  • Tribunale amministrativo di Hämeenlinna ECLI:FI:HAMHAO:2011:11.0378.255
  • Tribunale amministrativo di Kouvola ECLI:FI:KOUHAO:2011:11.0379.25
  • Tribunale amministrativo di Kuopio ECLI:FI:KUOHAO:2011:11.0377.25
  • Tribunale amministrativo di Oulu ECLI:FI:OULHAO:2011:11.0375.25
  • Tribunale amministrativo di Rovaniemi ECLI:FI:ROVHAO:2011:11.0373.25
  • Tribunale amministrativo di Turku ECLI:FI:TURHAO:2011:11.0293.15
  • Tribunale amministrativo di Vaasa ECLI:FI:VAAHAO:2011:11.0371.25
  • Tribunale amministrativo di Åland ECLI:FI:AALHAO:2011:11.0372.25

Tribunale delle assicurazioni ECLI:FI:VAKO:2010:757

Giudice del lavoro ECLI:FI:TTO:2011:108

Tribunale commerciale ECLI:FI:MAO:2010:595

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraFinlex – banca dati giuridica nazionale


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 30/06/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Svezia


La Svezia non è ancora in grado di attuare l'ECLI.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 22/10/2015

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Inghilterra e Galles


Benché non sia ancora stata adottata alcuna decisione definitiva in merito all'attuazione o meno dell'Identificatore europeo della giurisprudenza, il Regno Unito sta esaminando varie opzioni.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 30/01/2017

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Irlanda del Nord


Sebbene non sia stata ancora adottata una decisione definitiva sull'opportunità di attuare l'identificatore europeo della giurisprudenza, il Regno Unito sta valutando varie opzioni.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 13/09/2019

Identificatore europeo della giurisprudenza (ECLI) - Scozia

La versione originale in lingua inglese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: franceseportoghese.


Il Regno Unito non ha attualmente alcun progetto di attuazione dell'ECLI.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 23/04/2019