Accademia di diritto europeo - ERA (Academy of European Law)

L'obiettivo dell'ERA è promuovere la comprensione e le migliori prassi del diritto dell'Unione mediante l'organizzazione di formazioni e un forum di discussione e scambio dedicati ai professionisti del diritto in tutta Europa.


Destinatari del progetto

L'ERA opera con tutti i professionisti del diritto:

  • giudici
  • procuratori
  • avvocati liberi professionisti
  • notai
  • consulenti legali e giuristi d'impresa
  • funzionari delle forze di polizia
  • giuristi della pubblica amministrazione

Tipologie delle attività di formazione proposte

Come illustrato nella comunicazione della Commissione europea del settembre 2011 sulla formazione giudiziaria, l'ERA "può vantare un'ampia esperienza nell'organizzazione di seminari sul diritto dell'Unione per un pubblico multiculturale". L'ERA propone conferenze e corsi a vari livelli presso la sua sede a Treviri (vicino alla capitale giudiziaria dell'Unione europea a Lussemburgo), a Bruxelles e in tutta Europa:

  • conferenze e forum annuali dedicati all'analisi e al dibattito degli sviluppi più recenti;
  • seminari di approfondimento su specifici sviluppi per professionisti del diritto;
  • corsi di formazione di base introduttivi su temi specifici del diritto dell'Unione;
  • presentazioni informative a Bruxelles su temi di attualità del diritto dell'Unione;
  • corsi di terminologia giuridica.

L'ERA fornisce anche:

  • corsi e-learning e risorse elettroniche;
  • presentazioni elettroniche con i massimi esperti del diritto dell'Unione;
  • una rivista giuridica trimestrale, l'ERA Forum.

I corsi di formazione organizzati dall'ERA coprono tutti i rami del diritto dell'Unione:

  • diritto pubblico europeo, ad es. diritto istituzionale, diritti fondamentali, asilo e immigrazione, diritto ambientale, fiscalità;
  • diritto privato europeo, ad es. tutela dei consumatori, diritto del lavoro, diritto privato internazionale, cooperazione giudiziaria in materia civile;
  • diritto commerciale europeo, ad es. diritto della concorrenza, appalti pubblici, diritto industriale e della proprietà intellettuale, diritto societario, servizi finanziari;
  • diritto penale europeo, ad es. cooperazione giudiziaria in materia penale, cooperazione di polizia.

Attività 2015

Nel 2015 l'ERA ha organizzato 157 eventi formativi cui hanno partecipato 6 903 professionisti del diritto provenienti da 54 paesi. Ha inoltre offerto 7 corsi e-learning e circa 60 presentazioni elettroniche.

L'ambito professionale di provenienza dei partecipanti era così distribuito:

  • giudici: 27%
  • procuratori: 5%
  • avvocati liberi professionisti: 24%
  • consulenti legali: 5%
  • funzionari delle autorità di contrasto: 1%
  • funzionari dell'Unione europea: 7%
  • funzionari ministeriali: 6%
  • altri funzionari pubblici: 9%
  • studiosi universitari: 5%
  • rappresentanti di fondazioni e di ONG: 4%
  • altro: 6%

Accordi/partenariati internazionali

In quanto membro fondatore della Il link si apre in una nuova finestraRete europea di formazione giudiziaria (REFG), nel 2013 l'ERA è stata riconfermata membro del relativo comitato direttivo per il periodo 2014-2017; per il medesimo periodo l'ERA è stata inoltre nominata a capo del gruppo di lavoro che si occupa dei programmi e membro del gruppo di lavoro sulle tecnologie. L'ERA intrattiene anche rapporti consolidati con istituti di formazione giudiziaria nazionali, molti dei quali hanno stabilito con essa accordi quadro per l'organizzazione congiunta di attività di formazione per giudici e procuratori.

L'ERA lavora regolarmente anche su base di singoli progetti con il Il link si apre in una nuova finestraConsiglio degli Ordini Forensi Europei (CCBE), con il Il link si apre in una nuova finestraConsiglio dei notariati dell'Unione europea (CNUE), con l'Il link si apre in una nuova finestraAssociazione europea dei giuristi d'impresa (ECLA), nonché con altre organizzazioni forensi a livello europeo e nazionale.

In quanto fondazione con scopo di pubblica utilità, l'ERA è membro del Il link si apre in una nuova finestraCentro europeo delle fondazioni.

Storia dell'ERA

L'Accademia di diritto europeo è stata fondata nel 1992 su iniziativa del Parlamento europeo e con il patrocinio del Granducato del Lussemburgo, del Land della Renania-Palatinato, della città di Treviri e dell'associazione Amici dell'ERA. Nel corso degli anni, 25 dei 28 Stati membri dell'Unione europea sono diventati, tra gli altri, membri della fondazione.

Indirizzo e recapiti

Accademia di diritto europeo (ERA)
Metzer Allee D-54295 Treviri - Germania
Numero di telefono: +49 651 93737-0
Ufficio di Bruxelles
Avenue d'Auderghem 36 - B-1040 Bruxelles - Belgio

Indirizzo e-mail: Il link si apre in una nuova finestrainfo@era.int

Numero di dipendenti: 74

Status giuridico: l'ERA è una fondazione pubblica senza scopo di lucro.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestrasito web ERA


Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Ultimo aggiornamento: 24/01/2019