Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Diritti fondamentali - Finlandia

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: finlandese.


Diritti fondamentali

Istituzioni nazionali per i diritti umani

Difensore civico

Organi specializzati per i diritti dell'uomo

Altro

Diritti fondamentali

I käräjäoikeus (tribunali di circoscrizione) sono competenti in materia civile e penale e in materia di volontaria giurisdizione. Le decisioni dei tribunali di primo grado possono di norma essere impugnate dinanzi ad un organo di grado superiore. Le decisioni dei käräjäoikeus possono essere impugnate dinanzi alla hovioikeus (corte d’appello) e le decisioni di quest'ultima possono essere oggetto di pronuncia da parte della korkein oikeus (Corte suprema), ove sia ammessa l’impugnazione.

Gli hallinto-oikeus (tribunali amministrativi) sono competenti a ricevere i ricorsi contro decisioni emananti da autorità. Le decisioni dei tribunali amministrativi sono appellabili dinanzi alla Korkein hallinto-oikeus (Corte suprema amministrativa).

Le giurisdizioni speciali comprendono il markkinaoikeus (tribunale del commercio), il työtuomioistuin (tribunale del lavoro), il vakuutusoikeus (tribunale delle assicurazioni) e la valtakunnanoikeus (alta corte per la messa in stato d’accusa).

Per informazioni sui recapiti dei vari organi giurisdizionali, si vedano i seguenti siti internet:

Il link si apre in una nuova finestrahttps://oikeus.fi/tuomioistuimet/fi/index.html

Il link si apre in una nuova finestrahttps://oikeus.fi/tuomioistuimet/fi/index.html

Istituzioni nazionali per i diritti umani

All’inizio del 2012 é prevista l’istituzione, sotto l'egida dell’Ufficio dell’Ombudsman parlamentare, di un centro indipendente e funzionalmente autonomo per i diritti umani (Ihmisoikeuskeskus), con il compito di diffondere le informazioni e promuovere l’istruzione, la formazione, la ricerca e la cooperazione nel relativo campo dei diritti fondamentali e dei diritti umani. Il centro è incaricato di redigere relazioni sull’attuazione dei diritti fondamentali e dei diritti umani e di adottare iniziative e formulare dichiarazioni per promuovere questi diritti. Il centro parteciperà altresì ad iniziative di promozione dei diritti fondamentali e dei diritti umani a livello internazionale.

Difensore civico

Eduskunnan oikeusasiamiehen kanslia (Difensore civico parlamentare)

Il difensore civico parlamentare può essere adito in caso di presunzione del mancato rispetto, da parte di autorità o pubblici funzionari, delle norme di legge o degli obblighi loro spettanti, ad esempio in materia di diritti fondamentali. Chiunque può presentare un reclamo al difensore civico parlamentare. Il reclamo può avere ad oggetto questioni riguardanti il denunciante, ma è altresì possibile presentare un reclamo per conto di un terzo o congiuntamente con altre persone. Se ha ragione di credere che un'autorità abbia agito illegalmente, il difensore civico parlamentare conduce indagini sull'oggetto del reclamo. Le indagini sono condotte senza l’addebito di alcuna spesa. Ai fini dell’indagine, il difensore civico parlamentare sente la persona o l'autorità indicata nel reclamo, esige relazioni e dichiarazioni da parte di varie autorità e può, ove necessario, ordinare ad ispettori del suo ufficio di condurre indagini. Le indagini sono condotte senza l’addebito di alcuna spesa.

Tra le misure a disposizione del difensore civico parlamentare, la più severa è l’azione penale per atto illecito; in alternativa, questi può emettere un ammonimento ufficiale nei confronti del funzionario interessato. Nella maggior parte dei casi, il difensore civico parlamentare si esprime sul merito della violazione delle norme di legge o della negligenza occorse nell’ambito della procedura contestata e richiama alla procedura corretta. Il difensore civico parlamentare può altresì formulare una proposta per rimediare all’irregolarità e sollevare all’attenzione del Consiglio di Stato lacune che ha riscontrato nelle norme giuridiche o regolamentari.

Eduskunnan oikeusasiamiehen kanslia

Arkadiankatu 3, Helsinki
FIN-00102 Parliament
Sito web www.oikeusasiamies.fi/
Tel. (+358) 9*4321
Fax (+358) 9 432 2268
E-mail eoa-kirjaamo@eduskunta.fi

Valtioneuvoston oikeuskansleri (Cancelliere della giustizia)

Il cancelliere della giustizia può essere contattato per questioni riguardanti il denunciante o per qualunque altra questione qualora il denunciante ritenga che un'autorità, un funzionario o un'altra persona o istanza che svolge funzioni pubbliche abbia commesso un errore o non abbia adempiuto ai suoi obblighi, o che un membro dell’ordine degli avvocati sia venuto meno ai suoi obblighi. Il cancelliere della giustizia può inoltre essere adito da chiunque ritenga che i diritti fondamentali o i diritti dell'uomo sanciti dalla Costituzione non siano stati rispettati. Il reclamo è trattato da giuristi, che raccolgono la documentazione necessaria all'esame del caso. Di norma al denunciate è data la possibilità di presentare una replica. Il denunciante riceverà poi una decisione scritta a mezzo posta. Il denunciante non deve sostenere alcuna spesa per i servizi del cancelliere della giustizia.

Se risulta che una procedura è illegale o scorretta, il cancelliere della giustizia può emettere un ammonimento nei confronti del funzionario interessato o dare istruzioni sulla procedura corretta da seguire in futuro. Nei casi più gravi, può disporre l'avvio di un'azione giudiziaria contro il funzionario interessato. Qualora lo ritenga necessario, il cancelliere della giustizia ha il potere di proporre la modifica di disposizioni o istruzioni, l'annullamento di una decisione giudiziaria o l'avvio di qualunque altro mezzo di ricorso straordinario. L'indagine condotta dal cancelliere della giustizia può di per sé portare alla correzione dell'errore da parte dell'autorità o del funzionario in questione.

Oikeuskanslerinvirasto

Snellmaninkatu 1, HELSINKI
P O Box 20, FIN-00023 GOVERNMENT
Sito web www.okv.fi
Tel. (+358) 9 16001
Fax (+358) 9 160 23975
Cancelleria (+358) 9 160 23950
E-mail kirjaamo@okv.fi
Informazioni (+358) 9 160 23955
E-mail tiedotus@okv.fi

Organi specializzati per i diritti dell'uomo

  • Difensore civico per i diritti del minore

Il difensore civico per i diritti del minore è incaricato per legge di:

  • vigilare sul benessere dei minori e sul riconoscimento dei loro diritti;
  • far pressione sui soggetti decisionali affinché tengano conto degli interessi dei minori;
  • mantenere i contatti con i minori e convogliare le informazioni ricevute da costoro verso i soggetti decisionali;
  • comunicare le informazioni relative ai minori al personale impegnato in questo settore, alle autorità e al grande pubblico;
  • sviluppare la cooperazione tra i vari soggetti incaricati delle politiche sui minori;
  • Promuovere l'applicazione della convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo.

Lapsiasiavaltuutetun toimisto

Vaasankatu 2
FIN-40100 Jyväskylä
E-mail: Il link si apre in una nuova finestralapsiasiavaltuutettu@stm.fi
Fax: (+358) 14 337 4248
Sito web: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.lapsiasia.fi/
  • Autorità per le pari opportunità

Tasa-arvovaltuutettu (Difensore civico per le pari opportunità)

Il difensore civico per le pari opportunità è competente per: controllare il rispetto della legge sulla parità tra uomini e donne, in particolare il divieto di qualunque discriminazione o pubblicità discriminatoria in materia di occupazione; promuovere l'obiettivo perseguito dalla suddetta legge, attraverso iniziative consulenza e orientamenti; fornire informazioni su tale legge e sulla sua applicazione; controllare il rispetto delle pari opportunità tra donne e uomini in vari settori della società; vigilare sul rispetto della tutela delle minoranze di genere contro le discriminazioni.

Tasa-arvovaltuutetun toimisto

P O Box 33, FIN-00023 Government
Indirizzo: Meritullinkatu 1, 00170 Helsinki
Assistenza telefonica: Tel. (+358) 9 1607 3248 (da lunedì a giovedì 9.00 – 11.00 e 13.00 – 15.00, venerdì 9.00 – 12.00)
Cancelleria: Tel. (+358) 9 1607 4427
E-mail: Il link si apre in una nuova finestratasa-arvo@stm.fi
Fax: (+358) 9 1607 4582
Sito web: https://www.tasa-arvo.fi/web/fi/etusivu

Vähemmistövaltuutettu (Mediatore per le minoranze)

La missione principale del mediatore per le minoranze è promuovere lo status, l'uguaglianza e la protezione giuridica delle minoranze etniche e degli stranieri nonché le buone relazioni tra le diverse etnie in Finlandia. È inoltre il relatore nazionale in materia di tratta degli esseri umani. Possono rivolgersi al mediatore per le minoranze, ad esempio, le vittime di discriminazioni etniche o i testimoni di discriminazioni di questo tipo.

In caso di discriminazione, il mediatore per le minoranze può:

  • fornire orientamenti e consigli, formulare raccomandazioni o adottare iniziative per porre fine alla discriminazione o evitare che si ripeta;
  • prendere le misure necessarie per riconciliare le parti interessate;
  • chiedere chiarimenti all'autorità o all'imprenditore autori dell'asserita discriminazione;
  • imporre una sanzione pecuniaria all'autorità o all'imprenditore che non forniscono i chiarimenti richiesti;
  • adire il tribunale nazionale finlandese per casi di discriminazione o aiutare l'interessato a farlo.

Vähemmistövaltuutetun toimisto

Mikonkatu 25, Helsinki
P O Box 26, FIN-00023 GOVERNMENT
Telefono: (+358) 71 878 8666, da lunedì a venerdì 10.00-12.00
Centralino: (+358) 71 878 0171
E-mail: Il link si apre in una nuova finestraofm@ofm.fi
Sito web: https://www.syrjinta.fi/web/EN/frontpage
  • Autorità di protezione dei dati

Tietosuojavaltuutettu (Garante della protezione dei dati)

Il garante della protezione dei dati ha il compito di esaminare e giudicare i casi riguardanti l'uso dei dati personali e delle informazioni sul credito conformemente alla legge sulla protezione dei dati e alla legge sulle informazioni sul credito, nonché di svolgere gli altri incarichi derivanti dalle suddette leggi. È inoltre competente per controllare gli sviluppi generali nell'uso dei dati personali e delle informazioni sul credito e per intervenire ove necessario. Il garante della protezione dei dati inoltre è inoltre tenuto ad informare il pubblico sulle questioni inerenti ai dati personali e alle informazioni sul credito e partecipa alla cooperazione internazionale in materia di uso dei dati personali. (Laki tietosuojalautakunnasta ja tietosuojavaltuutetusta 27.5.1994/389 – legge 27.5.1994/389 relativa alla commissione per la protezione dei dati e il garante della protezione dei dati).

Gli orientamenti e i pareri del garante della protezione dei dati in materia di trattamento dei dati personali non sono vincolanti. L'autorità decisionale in questo settore è la commissione per la protezione dei dati, a cui il garante della protezione dei dati può deferire i casi qualora il responsabile del trattamento non segua le sue istruzioni. Il garante della protezione dei dati può inoltre avviare azioni giudiziarie.

Il garante della protezione dei dati prende inoltre decisioni sul rispetto dei diritti dell'interessato. Il rispetto della legge sulla protezione dei dati è in larga misura garantito dalla possibilità per l'interessato di verificare quali dati che lo riguardano sono raccolti e conservati e, se necessario, chiedere che il garante della protezione dei dati indaghi sulle presunte violazioni. In tal modo l'interessato può altresì assicurarsi che i dati registrati siano esatti. Per quanto riguarda il diritto di verifica e rettifica dei dati personali, le decisioni del garante della protezione dei dati sono vincolanti e impugnabili.

Tietosuojavaltuutetun toimisto

P O Box 315, 00181 Helsinki
Albertinkatu 25A, 3rd floor
Sito web: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.tietosuoja.fi/
Telephone:(+358) 10 36 66700
Fax: (+358) 10 36 66735
E-mail: Il link si apre in una nuova finestratietosuoja@om.fi

Altro

Oikeusapu (Patrocinio a spese dello Stato)

Grazie al patrocinio a spese dello Stato le persone fisiche possono ricevere assistenza giuridica da parte di un professionista, i cui costi sono sopportati in tutto o in parte dallo Stato. Pur potendo essere concesso per tutte le materie giuridiche, il patrocinio a spese dello Stato di solito non è accordato qualora il richiedente disponga di un'assicurazione "protezione giuridica" che copre le spese del caso in questione. Nei procedimenti penali l'imputato ha diritto, in certi casi, di essere difeso da un avvocato pagato dallo Stato, indipendentemente dalla sua situazione economica, come ad esempio le vittime di reati violenti o di reati sessuali possono essere assistite da un difensore pagato dallo Stato.. Non possono essere ammesse al patrocinio a spese dello Stato le società e le imprese. Nelle cause pendenti all'estero, il patrocinio a spese dello Stato copre le spese di consulenza legale.

Nei procedimenti giudiziari il patrocinio a spese dello Stato è prestato da patrocinatori legali pubblici, avvocati e altri giuristi; negli altri casi è prestato da patrocinatori legali pubblici che lavorano in uffici statali (di norma situati nelle stesse circoscrizioni dei tribunali di circoscrizione). Le coordinate di tali uffici sono reperibili al seguente indirizzo internet: www.oikeus.fi/4313.htm.

Pakolaisneuvonta (Ufficio di consulenza per i rifugiati)

L'ufficio di consulenza per i rifugiati è un'organizzazione non governativa che fornisce assistenza e consulenza ai richiedenti asilo, ai rifugiati e ad altri stranieri in Finlandia. Si adopera inoltre per promuovere la situazione dei richiedenti asilo, dei rifugiati e di altri immigrati in Finlandia e segue l'evoluzione della politica dell'Unione europea in materia di rifugiati.

Sito web: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.pakolaisneuvonta.fi/


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 17/04/2016