Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Come procedere?

Come occorre procedere dopo aver individuato l’organo giurisdizionale nello Stato membro competente per trattare la causa?


Nel caso in cui si intenda avviare un procedimento giudiziario occorre considerare che è necessario rispettare talune norme processuali nazionali. Queste cambiano a seconda del modo in cui la controversia viene avviata dinanzi all’organo giurisdizionale, ma il loro proposito essenziale è quello di assistere l’interessato affinché possa presentare le argomentazioni rilevanti in fatto ed in diritto in maniera chiara e completa, in modo da permettere di valutare in ordine all’ammissibilità e al merito della causa in oggetto.

I modi in cui si possono adire le vie giudiziarie variano da uno Stato membro a un altro. Inoltre, esistono variazioni all’interno di uno Stato membro che dipendono dalla natura e dalle circostanze della domanda e dal tipo di organo giurisdizionale. Per presentare alcune domande si può compilare un formulario oppure collazionare ed allegare un intero fascicolo per la causa di cui trattasi. In alcuni casi è possibile avviare un processo orale.

Queste variazioni si spiegano con il fatto che le controversie discusse dinanzi ai giudici sono anche molto diverse: a seconda della loro natura possono essere più o meno difficili da risolvere. È molto importante assicurarsi che non manchi niente per facilitare il lavoro del giudice, per consentire all’altra parte di difendersi correttamente e per assicurarsi che tutto il procedimento si svolga senza ostacoli.

Per maggiori informazioni cliccare sulla bandiera del paese desiderato.

Nel caso in cui si sia parte in causa e i fatti i della controversia non siano tutti connessi allo stesso paese occorrerà individuare quale legge applicare (da parte del giudice) per emettere la sentenza.

 


Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Ultimo aggiornamento: 07/08/2017