Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Caso in cui la mia domanda debba essere esaminata in questo paese - Germania


Diritto tedesco per il risarcimento delle vittime

Il link si apre in una nuova finestraLegge sul risarcimento delle vittime di reati violenti

Il link si apre in una nuova finestraLegge sul risarcimento delle vittime di reati violenti in inglese

Per quale tipo di lesioni posso ottenere un risarcimento?

In linea di principio, qualsiasi fatto che costituisca un'aggressione intenzionale e illecita (ad esempio: percosse, aggressioni sessuali, attentati terroristici e omicidi) può dar luogo a un risarcimento ai sensi della Opferentschädigungsgesetz (OEG, legge sul risarcimento delle vittime). Il risarcimento può essere assegnato alle vittime e ai relativi superstiti.

Per quale tipo di lesioni posso ottenere un risarcimento?

Viene accordato un risarcimento non solo per tutti i danni alla salute, ma anche per le relative conseguenze economiche. Inoltre, anche i danni dal punto di vista mentale sono riconosciuti come danni alla salute. In questo caso si riconoscono soltanto i danni alla salute di una durata superiore ai sei mesi. Peraltro, non viene riconosciuto un indennizzo per i danni materiali. Inoltre, in base all'OEG non viene accordato un indennizzo per danni morali.

Posso ottenere un risarcimento se sono il familiare di una vittima che è morta a seguito di un reato, o se ero a suo carico? Quali familiari o persone a carico possono ottenere un risarcimento?

In alcuni casi il risarcimento viene corrisposto anche ai parenti superstiti di una vittima relativamente a spese mediche e alimenti. I parenti superstiti sono il coniuge e i figli della vittima e, in casi eccezionali, i genitori della vittima. Sono inoltre considerati alla stessa stregua dei figli, i figli adottivi, i figli del coniuge e i figli collocati in famiglie affidatarie.

Posso ottenere un risarcimento se sono il familiare di una vittima che è sopravvissuta, o se sono a suo carico? Quali familiari o persone a carico possono ottenere un risarcimento in questo caso?

I parenti di una vittima sopravvissuta possono, in determinate circostanze, ottenere cure mediche e assegni alimentari.

Posso ottenere un risarcimento se non sono un cittadino di un paese dell'UE?

I cittadini stranieri di qualsiasi nazionalità vittime di reati violenti in Germania ricevono con effetto retroattivo al primo luglio 2018 gli stessi indennizzi delle vittime di violenza tedesche.

Posso chiedere un risarcimento a questo paese e se vi vivo o se sono di qui (nel caso in cui sia il paese in cui risiedo o il paese di cui sono cittadino) anche se il reato è stato commesso in un altro paese dell'UE? Posso chiedere un risarcimento in questo paese invece di avanzare una richiesta in tal senso nel paese in cui è stato commesso il reato? In caso affermativo, a quali condizioni?

Ai sensi dell'articolo § 3a dell'OEG un risarcimento può essere concesso anche alle vittime di un reato violento commesso all'estero e residenti in Germania. Inoltre, si tratta di prestazioni particolari ed accessorie. Rispetto a tali prestazioni vengono dedotti i pagamenti corrisposti nei paesi nei quali i reati sono stati commessi.

Devo denunciare il reato alla polizia anzitutto, per poter chiedere un risarcimento?

Le persone che chiedono di beneficiare di prestazioni in base all’OEG sono tenute a collaborare nell'ambito della procedura per ottenere l'indennizzo. Ciò significa che devono contribuire al chiarimento dei fatti. In linea di principio, tale obbligo implica inoltre il deposito di una denuncia contro l'autore del reato. In alcuni casi, è possibile rinunciare al deposito di una denuncia (ad esempio, nel caso in cui ciò non possa essere imposto alla vittima).

Devo attendere l’esito dell'indagine della polizia o del procedimento penale prima di poter chiedere un indennizzo?

No, le autorità competenti devono in generalmente prendere una decisione separata sulla domanda d'indennizzo ai sensi dell’OEG. Tuttavia, in alcuni casi, è necessario attendere il risultato di un'indagine o di un procedimento penale.

Devo adire anzitutto l'organo giurisdizionale competente nel caso in cui l'autore del reato sia stato identificato?

No.

Nel caso in cui l'autore del reato non sia stato identificato né condannato, posso tuttavia chiedere un indennizzo? In caso affermativo, quali prove devo fornire per sostenere la mia domanda?

Sì, è possibile ottenere l'indennizzo indipendentemente dalla condanna dell'autore del reato. La domanda dev'essere accompagnata con tutti i documenti che possono essere utili al chiarimento dei fatti e alla constatazione della gravità dei danni.

Devo rispettare un termine per la presentazione della richiesta d'indennizzo?

No, l'OEG non prevede un termine entro il quale depositare la domanda. Gli indennizzi tuttavia non possono essere corrisposti con effetto retroattivo salvo che per un periodo di un anno precedente il deposito della domanda.

Quali sono le perdite e i costi coperti dall'indennizzo?

Le lesioni fisiche e psichiche che risultano da un reato violento possono essere oggetto di un risarcimento. L’indennizzo delle vittime comprende pagamenti mensili. Inoltre, le conseguenze economiche di un reato violento possono dar luogo ad alcune prestazioni.

La portata e l'importo delle prestazioni sono stabilite dalla legge federale tedesca sull'assistenza alle vittime della guerra.

Tali prestazioni riguardano:

  • le cure sanitarie;
  • i dispositivi sanitari (ad esempio, protesi, protesi dentaria, sedia a rotelle);
  • prestazioni di importi corrisposti mensilmente legati o meno ai redditi per le parti lese per i superstiti aventi diritto;
  • l'indennizzo per il funerale e per il decesso
  • la prestazione delle cure complementari in caso di necessità economica (cure, assegnazione per importi di indennizzo supplementare)

Non verrà corrisposto un indennizzo per danni morali. In linea di principio, i danni materiali non possono essere rimborsati. Si applicano alcune eccezioni per i dispositivi sanitari come occhiali, lenti a contatto o protesi dentarie.

L’indennizzo viene corrisposto in una soluzione unica o mensilmente?

Le prestazioni accordate alle vittime e ai parenti superstiti per indennizzarli delle conseguenze mediche ed economiche per i danni causati alla salute vengono corrisposte mensilmente nella misura in cui soddisfino le condizioni per poterne beneficiare. Vengono corrisposte altre prestazioni se e nella misura in cui la sussistenza di tale bisogno è stata stabilita (ad esempio l'indennizzo per le spese).

In che misura il mio comportamento relativamente al reato, il mio casellario giudiziario o una mancanza di cooperazione nel corso del procedimento per l'indennizzo possono incidere sulle possibilità di ricevere un indennizzo, e/o l'importo da ricevere?

Qualora la parte lesa stessa abbia causato il danno o qualora si tratti di un indennizzo ingiusto per altri motivi, in particolare per il comportamento della parte lesa, l'indennizzo verrebbe negato. Tuttavia, la semplice esistenza di un carico pendente non è sufficiente. I richiedenti sono tuttavia tenuti a fare il possibile per chiarire i fatti. Dal mancato rispetto di tale obbligo può derivare il rifiuto totale o parziale dell'assegnazione delle prestazioni.

In che misura la mia situazione finanziaria incide sulle mie possibilità di ricevere un indennizzo, e/o l'importo da percepire?

Il risarcimento, ai sensi dell’OEG in genere viene corrisposto indipendentemente dai redditi o dalla situazione patrimoniale delle parti lese. La situazione finanziaria delle parti lese non può incidere sulla portata delle prestazioni destinata a risarcire la parte rispetto alle conseguenze dei danni economici e delle prestazioni per assistenza.

Esistono dei criteri in base ai quali si possono valutare le mie possibilità di ricevere un risarcimento, e/o l'importo da percepire?

No.

Come viene calcolato l'indennizzo?

L'importo delle prestazioni destinate a risarcire la parte per le conseguenze dei danni pe la salute viene calcolato in funzione della loro gravità.

L'importo delle prestazioni destinate a risarcire la parte per le conseguenze dei danni economici si basa sui danni economici causati.

Esiste un importo minimo o un massimale rispetto all'assegnazione del risarcimento?

No.

Posso indicare l'importo nel formulario con il quale presento la domanda? in caso affermativo, posso ricevere istruzioni sul modo di calcolare o su altri aspetti?

No. Non è necessario indicare un importo per l'indennizzo. Quest'ultimo va calcolato in funzione delle ripercussioni negative sulla salute e l'economia ed è fissato dall'autorità di decisione.

Un eventuale indennizzo ottenuto per le mie perdite che provengono da altre fonti (ad esempio dall'assicurazione del datore di lavoro o da un'assicurazione privata) può essere dedotta dal risarcimento corrisposta dall’autorità/organismo?

Le prestazioni per gli alimenti dovute per risarcire dalle conseguenze che comportano danni alla salute sono indipendenti dalle prestazioni corrisposte da altri organismi privati o pubblici. Tuttavia, tali prestazioni possono rientrare nel calcolo delle prestazioni destinate a indennizzare le conseguenze dei danni economici.

Posso ottenere un anticipo sull'indennizzo? In caso affermativo, a quali condizioni?

In base all’OEG non è prevista la possibilità di ottenere acconti. Tuttavia, talune prestazioni sanitarie possono essere corrisposte o effettuate prima che la decisione sulla domanda d'indennizzo sia stata presa.

Posso ottenere un indennizzo supplementare o complementare (ad esempio, in seguito a una modifica delle circostanze o a un peggioramento della mia salute ecc.) dopo la decisione principale?

In caso di peggioramento della salute, una richiesta d'indennizzo per «aggravamento della salute della vittima» può essere inoltrata in qualsiasi momento e si può richiedere un nuovo calcolo delle prestazioni. L’evoluzione della situazione dei redditi può essere presa in considerazione in qualsiasi momento in occasione del calcolo delle prestazioni destinate a risarcire per le conseguenze dei danni economici.

Quali documenti vanno allegati alla mia domanda?

Tutti i documenti che possono contribuire a chiarire lo svolgimento dei fatti e alla constatazione delle conseguenze dei danni causati vanno allegati.

Occorre pagare oneri amministrativi o di altro tipo per il ricevimento e la trattazione della domanda?

No.

Qual è l’autorità competente per decidere sulle domande d'indennizzo (per le pratiche nazionali)?

Le autorità che decidono sono quelle di previdenza e di assistenza dei Land La competenza dipende dal Land nel quale la persona risiede.

Nel caso in cui la persona interessata che non ha domicilio in Germania sia vittima di un reato violento in Germania, la domanda può essere presentata presso l'autorità di previdenza e assistenza del Land nel quale si sono verificati i fatti.

Per evitare di dover effettuare una ricerca per individuare l'organismo competente, i richiedenti stranieri possono rivolgersi al punto di contratto centrale, vale a dire al ministero federale del lavoro e degli affari sociali (Bundesministerium für Arbeit und Soziales). Quest'ultimo trasmette la domanda di risarcimento all'autorità competente.

Dove devo inviare la domanda (per le cause nazionali)?

La domanda dev'essere inviata all'autorità di previdenza e di assistenza competente.

Per evitare di dover effettuare una ricerca per individuare l'organismo competente, i richiedenti stranieri possono rivolgersi al punto di contratto centrale, vale a dire al ministero federale del lavoro e degli affari sociali (Bundesministerium für Arbeit und Soziales).

Nel corso del procedimento e/o quando si decide sulla mia domanda devo essere presente?

No.

All'incirca quanto tempo passa prima di ottenere una decisione sulla domanda d'indennizzo?

Non si può dare alcuna indicazione generale al riguardo. La durata del procedimento dipende in particolare dalla facilità o dalla difficoltà a chiarire i fatti e dalla necessità di ottenere una perizia medica.

Nel caso in cui non sia soddisfatto della decisione della suddetta autorità, come posso contestarla?

È possibile presentare un ricorso per contestare la decisione. Nel caso in cui l'autorità competente mantenga la sua decisione nel procedimento d'opposizione, si può adire il tribunale del contenzioso sociale.

Dove posso ottenere i formulari necessari e le altre informazioni sul procedimento da seguire per presentare una domanda?

I formulari per le domande e le altre informazioni sono disponibili al seguente indirizzo:

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.bmas.de/opferentschaedigung

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.bmas.de/victimscompensation

Esiste una speciale linea telefonica o un sito web che io possa utilizzare?

Si possono trovare informazioni qui:

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.bmas.de/opferentschaedigung

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.bmas.de/victimscompensation

La lista delle istituzioni di aiuto alle vittime in Germania è disponibile sul sito Il link si apre in una nuova finestrahttps://www.odabs.org/

Posso ottenere l'assistenza giuridica (da parte di un avvocato) in occasione della preparazione della domanda?

No. Le spese per un avvocato non sono considerate come prestazione per l'indennizzo e non possono essere rimborsate in base all'OEG.

Esistono associazioni per l'aiuto alle vittime che possono aiutarmi a presentare una domanda d'indennizzo?

Sì, esistono organizzazioni regionali e interregionali di assistenza alle vittime. La più grande organizzazione di assistenza a livello federale è il WEISSE RING.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 23/12/2020