Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

  • Pagina iniziale
  • ...
  • ...
  • Se la mia domanda debba essere inviata da questo paese in un altro paese dell'UE

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Se la mia domanda debba essere inviata da questo paese in un altro paese dell'UE - Croazia


Quale autorità può aiutarmi a inoltrare una richiesta in un altro paese dell'UE?

Ministarstvo pravosuđa (ministero della Giustizia)
Ulica Grada Vukovara 49
Zagabria

Telefono: +385 1 371 40 00
Fax : +385 1 371 45 07

Sito Internet: Il link si apre in una nuova finestrahttps://pravosudje.gov.hr/o-ministarstvu/djelokrug-6366/iz-pravosudnog-sustava-6372/podrska-zrtvama-i-svjedocima/6156

Qual è il ruolo dell'autorità di assistenza?

  • L'autorità di assistenza è il Ministarstvo pravosuđa Republike Hrvatske (ministero della Giustizia della Repubblica di Croazia) e il richiedente può presentare la domanda di indennizzo presso tale autorità nei casi seguenti.
  • Secondo il diritto croato, si tratta di casi transfrontalieri (prekogranični slučajevi).
  • L'autorità di assistenza provvederà a trasmettere senza ritardo la domanda, insieme alla relativa documentazione, alla competente autorità del paese in cui il richiedente chiede l'indennizzo, nella lingua ufficiale del paese o in un'altra lingua accettata dal paese in questione.
  • La richiesta di cui sopra sarà presentata utilizzando il modulo predisposto dalla Commissione europea.
  • Qualora l'autorità responsabile della decisione sulla domanda del paese in questione chieda che il richiedente, i testimoni, i periti designati dal tribunale o altre persone siano sentite nella Repubblica di Croazia, le audizioni saranno condotte dalla Odbor za novčanu naknadu žrtvama kaznenih djela (commissione per il risarcimento delle vittime di reato), che invierà in seguito una relazione in merito all'autorità competente per la decisione sulla domanda dell'altro paese.
  • Se l'autorità dell'altro paese responsabile per la decisione sulla domanda chiede che l'audizione si tenga avvalendosi di ausili tecnici, l'audizione si svolgerà in cooperazione con il ministero della Giustizia della Repubblica di Croazia, previo accordo della persona da sentire in merito alla procedura.

L'autorità di assistenza si occupa anche della traduzione dei documenti giustificativi, se la presentazione dell'istanza lo richiede? In caso affermativo, chi si assume queste spese?

Il ministero della Giustizia della Repubblica di Croazia, quale autorità di assistenza, provvede a tradurre la domanda nella lingua del paese cui è chiesto l'indennizzo o in un'altra lingua scelta come lingua di comunicazione dal paese in questione.

Vi sono spese amministrative o di altra natura da pagare quando la domanda viene inviata all'estero?

  • Non vi sono spese amministrative o di altra natura da pagare inviando la domanda in un altro paese.

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 09/01/2019