Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Sistemi giudiziari negli Stati membri - Germania

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: tedesco.

La presente sezione contiene una panoramica dell’ordinamento giudiziario in Germania


Organizzazione della giustizia – ordinamento giudiziario

Poiché la Germania è una Repubblica federale, anche il suo ordinamento giudiziario è organizzato secondo questa struttura. La giurisdizione è esercitata dai tribunali federali e dalle corti dei 16 Stati federati (Länder). I Länder sono incaricati della maggior parte delle attività legate all’amministrazione della giustizia.

Il sistema giudiziario tedesco è suddiviso in cinque rami, o giurisdizioni, indipendenti e speciali:

  • giurisdizione ordinaria;
  • giurisdizione del lavoro;
  • giurisdizione amministrativa generale;
  • giurisdizione tributaria;
  • giurisdizione sociale.

Oltre a queste giurisdizioni speciali occorre ricordare la giurisdizione costituzionale, che è rappresentata dalla Corte costituzionale federale e dalle Corti costituzionali dei Länder.

Per una panoramica della struttura degli organi giudiziari si consiglia di visitare il sito web del Il link si apre in una nuova finestraministero federale della Giustizia tedesco.

Amministrazione degli organi giudicanti

In genere, i tribunali dei Länder sono amministrati dai ministeri della Giustizia dei Länder. A livello federale, il ministro della Giustizia è responsabile della Il link si apre in una nuova finestraCorte federale di cassazione, del Il link si apre in una nuova finestraTribunale amministrativo federale e della Il link si apre in una nuova finestraCorte tributaria federale. Il ministero federale del Lavoro e degli affari sociali è responsabile del Il link si apre in una nuova finestraTribunale federale del lavoro e del Il link si apre in una nuova finestraTribunale sociale federale.

I ministri sono altresì incaricati dell’amministrazione delle risorse di bilancio necessarie. L’unica eccezione è rappresentata dalla Il link si apre in una nuova finestraCorte costituzionale federale, che gode di autonomia organizzativa in qualità di organo costituzionale indipendente. Essa presenta il proprio bilancio, che deve essere approvato.

Organi giudicanti – breve descrizione

L’ordinamento giudiziario tedesco si suddivide in giurisdizione ordinaria e speciale. La giurisdizione ordinaria è a sua volta suddivisa in giurisdizione civile e penale. Le giurisdizioni speciali sono i Tribunali amministrativi, i Tribunali tributari, i Tribunali del lavoro e i Tribunali sociali. Inoltre, vi è la giurisdizione costituzionale, che è rappresentata dalla Corte costituzionale federale e dalle Corti costituzionali dei Länder.

Gerarchia degli organi giudicanti

Si rimanda alla Il link si apre in una nuova finestragerarchia degli organi giurisdizionali (panoramica) fornita dal ministero federale della Giustizia.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraSito Internet del ministero federale della Giustizia tedesco

Il link si apre in una nuova finestraCorte federale di giustizia

Il link si apre in una nuova finestraTribunale amministrativo federale

Il link si apre in una nuova finestraCorte tributaria federale

Il link si apre in una nuova finestraTribunale federale del lavoro

Il link si apre in una nuova finestraTribunale sociale federale

Il link si apre in una nuova finestraCorte costituzionale federale

Il link si apre in una nuova finestraMinistero federale della Giustizia


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 20/02/2013