Sistemi giudiziari negli Stati membri - Finlandia

Ripristina Salva come PDF

Questa sezione contiene una panoramica del sistema giudiziario in Finlandia.


Organizzazione della giustizia – sistemi giudiziari

In generale il sistema giudiziario finlandese è formato da:

  • giurisdizioni di diritto comune indipendenti, giurisdizioni amministrative e giudici speciali;
  • uffici del pubblico ministero
  • autorità preposte all’applicazione della legge (che si occupano dell’applicazione delle sentenze)
  • sistema carcerario (che si occupa delle sentenze e dei provvedimenti che dispongono pene privative della libertà)
  • Ordine degli avvocati e altre vie d’accesso al patrocinio a spese dello Stato.

L’organizzazione della giustizia si riferisce unicamente agli organi giurisdizionali.

L’articolo 98 della Costituzione finlandese enumera le varie giurisdizioni di diritto comune. Le giurisdizioni di diritto comune comprendono la Corte suprema, le corti d’appello e i tribunali di circoscrizione. I tribunali amministrativi sono i giudici con competenza generale amministrativa e comprendono la Corte amministrativa suprema e i tribunali amministrativi locali.

L’autorità giudiziaria suprema nel settore civile e penale è rappresentato dalla Il link si apre in una nuova finestraCorte suprema (korkein oikeus) e per quanto riguarda il diritto amministrativo dalla Il link si apre in una nuova finestraCorte suprema amministrativa (korkein hallinto-oikeus). Le due Corti supreme verificano inoltre l’applicazione della legge nell’ambito della rispettiva sfera di competenza. In Finlandia ci sono anche giurisdizioni speciali, istituite da leggi distinte.

L’indipendenza e l’autonomia dei giudici è tutelata da una norma della Costituzione che afferma che i giudici possono essere rimossi dalle loro funzioni solo con decisione giudiziale. I giudici non possono essere trasferiti senza il loro consenso, salvo che il trasferimento non rientri nella riorganizzazione del sistema giudiziario.

L’articolo 21 della Costituzione afferma che tutti hanno diritto di essere giudicati senza indugio e secondo le procedure previste da un giudice giuridicamente competente o da un’altra autorità giudiziaria. Ai sensi del secondo comma del suddetto articolo, la divulgazione delle informazioni, il diritto di essere giudicati e di ottenere una decisione motivata nonché quello di ricorrere contro tale decisione sono tutelati dalla legge, analogamente ad altre garanzie riguardanti il processo equo e la buona amministrazione. Il suddetto articolo indica inoltre alcuni requisiti di qualità per l’attività giudiziaria.

Amministrazione degli organi giudiziari

Molti tra gli obblighi e le responsabilità dell’amministrazione giudiziaria e dello sviluppo delle giurisdizioni spettano essenzialmente al ministero della Giustizia.

Ulteriori informazioni

Il Il link si apre in una nuova finestraportale delle giurisdizioni finlandesi contiene informazioni sul sistema giudiziario finlandese; è un portale unico per coloro che cercano informazioni su tribunali, procuratori, ufficiali giudiziari ed enti per il patrocinio a spese dello Stato.

Esso contiene, per esempio, la giurisprudenza più recente delle corti d’appello e delle giurisdizioni amministrative.

La Il link si apre in una nuova finestrabanca dati Finlex (che si può consultare gratuitamente) comprende la giurisprudenza degli organi giudiziari degli “Statuti elettronici” di Finlandia e le traduzioni di atti e decreti finlandesi.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 08/02/2018