Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Sistemi giudiziari negli Stati membri - Francia

La presente sezione contiene una panoramica dell’organizzazione degli organi giudicanti.


Organizzazione della giustizia - sistemi giudiziario e amministrativo

Gerarchia degli organi giudicanti

Sistema giudiziario

1. Primo grado:

Giurisdizioni civili

  • Tribunal de grande instance (Tribunale civile di primo grado)
  • Tribunal d’instance (giudice unico)
  • Giurisdizioni civili speciali (Conseil des Prud’hommes, Tribunale commerciale ecc.)

Giurisdizioni penali

  • Tribunale di polizia (contravvenzioni);
  • Tribunale correzionale (delitti);
  • Corte d’assise (delitti).

2. Secondo grado: Corte d’appello

3. Corte di cassazione

Sistema amministrativo

1. Primo grado

  • Tribunale amministrativo;
  • giurisdizioni amministrative speciali (giurisdizioni finanziarie quali la sezione regionale dei conti, giurisdizioni del welfare e giurisdizioni disciplinari).

2. Secondo grado

  • Corte amministrativa d’appello;
  • giurisdizioni amministrative d’appello speciali (Corte dei conti, Commissione centrale del welfare ecc.)

3. Consiglio di Stato

Informazioni più dettagliate sono disponibili sul Il link si apre in una nuova finestrasito del ministero della Giustizia .

Banche dati giuridiche

Le banche dati giuridiche presenti in Francia costituiscono un servizio pubblico di divulgazione via Internet. Il sito Il link si apre in una nuova finestraLégifrance contiene dunque:

La consultazione della banca dati è gratuita?

Sì, la consultazione della banca dati è gratuita.

Link correlati

Ricerca tribunali competenti

Il link si apre in una nuova finestraOrganizzazione della giustizia – Francia


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 19/05/2017