Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Sistemi giudiziari negli Stati membri - Lettonia

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: lettone.

Questa sezione contiene informazioni generali sugli organi giudiziari in Lettonia.


Organizzazione della giustizia – sistemi giudiziari

Il sistema giudiziario in Lettonia è indipendente (così come lo sono il potere legislativo e quello esecutivo) e si basa su tre gradi di giudizio. Secondo quanto previsto dalla Costituzione, in Lettonia la giustizia è amministrata dai tribunali (municipali) distrettuali, dai tribunali regionali e dalla Augstākās tiesas (Corte suprema) nonché, in caso di guerra o in situazioni di emergenza, dai tribunali militari.

Amministrazione degli organi giudiziari

Ai sensi della Il link si apre in una nuova finestralegge sul potere giudiziario, il ministro della Giustizia rappresenta la principale autorità dello Stato in materia di amministrazione della giustizia.

Il ministro della Giustizia:

  1. emette regolamenti interni per l'organizzazione dell'attività amministrativa dei tribunali (municipali) distrettuali, dei tribunali regionali e della sezione del catasto;
  2. richiede ai tribunali (municipali) distrettuali, regionali e alla sezione del catasto di fornire le informazioni che gli sono necessarie per l'assolvimento dei propri compiti istituzionali;
  3. sorveglia la gestione organizzativa dei tribunali (municipali) distrettuali, dei tribunali regionali e della sezione del catasto;
  4. gestisce il sistema informatico della giustizia e il registro immobiliare statale unificato informatizzato.

L'amministrazione degli organi giudiziari organizza e garantisce l'attività amministrativa dei tribunali (municipali) distrettuali, dei tribunali regionali e delle sezioni del catasto, e riferisce al ministro della Giustizia.

La Augstākās tiesas (Corte suprema) non è collegata, sotto il profilo amministrativo, ai tribunali (municipali) distrettuali o ai tribunali regionali. L'attività di gestione e organizzazione che la riguarda è diretta dal presidente della Augstākās tiesas. Presso questa Corte è stato istituito un ufficio distinto – l'amministrazione della Augstākās tiesas – preposto all'esercizio di tale funzione.

Il Consiglio giudiziario (Tieslietu padome) è un organo collegiale che partecipa all'elaborazione della politica e della strategia del sistema giudiziario nonché allo sviluppo dell'organizzazione dei lavori del sistema giudiziario.

Tipi di organi giudiziari – breve descrizione e gerarchia

Giurisdizione ordinaria – primo grado e appello

Il tribunale (municipale) distrettuale (Rajonu (pilsētu) tiesas) è il giudice di primo grado per le cause civili, penali e amministrative. Un tribunale municipale/distrettuale può avere delle unità strutturali (antenne), vale a dire sedi locali distaccate in vari luoghi del territorio nazionale per il quale il tribunale è competente. I tribunali municipali/ distrettuali possono anche disporre di un servizio di registro immobiliare. Quest'ultimo gestisce il registro immobiliare ed esamina le domande di esecuzione forzata relative a crediti non contestati, le istanze relative a decreti ingiuntivi, e le domande di conferma di assegnazione d'asta.

Il tribunale regionale (Apgabaltiesas) è giudice d'appello nelle cause civili, penali e amministrative e giudica in formazione collegiale composta da 3 giudici. Un tribunale regionale può avere sezioni distaccate all'interno della sua giurisdizione.

Ai sensi della Il link si apre in una nuova finestralegge sul potere giudiziario, i tribunali militari sono competenti a giudicare in situazioni di emergenza o di guerra. Secondo quanto disposto dalla Il link si apre in una nuova finestralegge sui tribunali militari, questi ultimi sono istituiti su ordine del ministro della Giustizia. All'occorrenza, entrerebbero in funzione uno o più tribunali militari di primo grado e un tribunale militare di secondo grado.

Corti supreme

La Augstākās tiesas (Corte suprema della Repubblica di Lettonia) è formata dal Senato (Senāts), che è composto da tre sezioni (departamenti) (Sezione delle cause civili, Sezione delle cause penali e Sezione delle cause amministrative) e da due camere (palātas) (Camera per le cause civili e Camera per le cause penali). La Corte suprema è corte di cassazione (kasācijas instance) - appello unicamente per motivi di diritto - salvo che la legge disponga altrimenti. Essa è composta di 2 sezioni (sezione civile e sezione penale) sino al 31 dicembre 2014, ma dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2016 avrà solo una sezione civile.

L'adunanza plenaria (plēnums) è l'assemblea plenaria dei giudici della Corte suprema. Essa delibera questioni urgenti di interpretazione delle leggi. Tra le altre funzioni che essa svolge è compresa anche l'elezione dei membri del tribunale disciplinare (Disciplinārtiesa). Il tribunale disciplinare è composto da sei giudici della Corte suprema. Si riunisce per l'esame della legalità delle decisioni del consiglio di disciplina dei giudici (Tiesnešu disciplinārkolēģija). Le questioni urgenti relative all'interpretazione delle leggi possono essere esaminate, al fine di assicurare un'applicazione uniforme del diritto, non solo dall'adunanza plenaria, ma anche dall'assemblea plenaria dei giudici della sezione o del dipartimento interessato.

La Corte costituzionale (Satversmes tiesa) è un organo giudiziario indipendente che si occupa delle cause relative a costituzionalità delle leggi e di altri atti aventi forza di legge nell'ambito della competenza ad esso attribuita dalla Costituzione e dalla legge sulla Corte costituzionale. È competente altresì negli altri casi previsti dalla legge sulla Corte costituzionale.

Banche dati giuridiche

Sono disponibili le seguenti banche dati giuridiche:

  1. sito Internet del Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia della Repubblica di Lettonia, che contiene informazioni di base sul sistema giudiziario, sulle professioni giuridiche (notai giurati, ufficiali giudiziari giurati) e i collegamenti ad altri siti Internet ove è possibile reperire informazioni dettagliate su questi argomenti;
  2. portale nazionale della Lettonia Il link si apre in una nuova finestraLatvija.lv

Il portale e-Latvia Guide consente di accedere alle risorse on line delle istituzioni statali centrali e locali. Le informazioni contenute nel portale sono organizzate per argomento.

La sezione del portale dedicata ai servizi elettronici (E-pakalpojumi) consente di accedere ai servizi elettronici presenti su un'apposita infrastruttura centralizzata. Questa sezione del portale comprende un'area di attività in cui gli utenti possono richiedere e ottenere servizi elettronici statali a livello centrale o locale, seguirne il processo di attuazione e ottenere informazioni sugli esiti del servizio elettronico.

La sezione del portale dedicata alla ricerca di servizi (Pakalpojumu katalogs) è intesa quale punto di accesso centralizzato ai servizi statali centrali e locali. Essa fornisce agli utenti informazioni essenziali sui servizi pubblici erogati dalle istituzioni centrali e locali, su come richiedere e ottenere i servizi e su eventuali costi dovuti, oltre che le descrizioni dei servizi stessi. Se il servizio è fornito on line, la descrizione contiene un link alla risorsa (informazioni, sito Internet, link diretto o l'intero servizio elettronico). L'utente può accedere alle informazioni sia da un elenco, suddiviso in base allo status del richiedente, sia attraverso le funzioni di ricerca del portale. La piattaforma tecnica dell'elenco pubblico di servizi costituisce l'infrastruttura dei servizi elettronici della Segreteria del ministro, che ha il compito specifico di gestire i servizi elettronici. I contenuti sono forniti dalle autorità, le quali inseriscono informazioni sui loro servizi nell'elenco centrale.

Lo scopo del portale, Il link si apre in una nuova finestraLatvija.lv, e-Latvia Guide è fornire a tutti, in Lettonia e all'estero, un accesso alle risorse on line del governo lettone e un accesso centralizzato ai servizi elettronici forniti da alcune istituzioni.

La consultazione del portale è gratuita.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraportale dei giudici nazionali, Il link si apre in una nuova finestraCorte suprema, Il link si apre in una nuova finestraCorte costituzionale, Il link si apre in una nuova finestracancelleria della Corte, Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 04/01/2016