Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Sistemi giudiziari negli Stati membri - Romania

Questa sezione del portale contiene informazioni generali sull’ordinamento giudiziario in Romania.


Organizzazione della giustizia — sistema giudiziario

Principi generali, struttura e organizzazione del sistema giudiziario rumeno sono definiti nella Constituţia României (Costituzione della Romania) e nella lege privind organizarea judiciară (lege nr. 304/2004), ossia la legge in materia di organizzazione del sistema giudiziario.

Il sistema giudiziario è costituito dai seguenti tribunali:

  • Înalta Curte de Casaţie şi Justiţie (Corte di cassazione);
  • curţi de apel (corti d’appello);
  • tribunale (tribunali);
  • tribunale specializate (tribunali speciali);
  • instanţele districtuale (tribunali distrettuali);
  • tribunale militare (tribunali militari).

Gerarchia degli organi giudiziari

La Il link si apre in una nuova finestraÎnalta Curte de Casaţie şi Justiţie svolge in Romania le funzioni di Corte suprema. Essa assicura un’interpretazione e un’applicazione uniformi della legge da parte degli altri tribunali.

  • Le 15 curţi de apel (corti d’appello) sono organi giudiziari sotto la cui giurisdizione funzionano i tribunali e i tribunali speciali;
  • i 42 tribunale (tribunali) sono ripartiti nei distretti e a Bucarest, solitamente con sede nel capoluogo di ogni distretto;
  • i 4 tribunale specializate (tribunali speciali) fungono da organi giudicanti separati per i casi in materia di diritto di famiglia e minorile (1) e per le controversie commerciali (3);
  • sotto la giurisdizione dei tribunale funzionano 176 instanţele districtuale (tribunali distrettuali).

Tipi di organi giudiziari — breve descrizione

Vari organi giudiziari svolgono la propria attività giudiziaria sotto la giurisdizione di ciascuno dei 42 tribunale.

Tutti i 176 tribunali operativi sono organizzati a livello di distretto e di settori amministrativi per la città di Bucarest.

Ogni tribunale è amministrato da un presidente con funzioni direttive, mentre le sezioni speciali del tribunale sono amministrate da un presidente di sezione. In ogni tribunale un comitato consultivo decide in merito a questioni generali, connesse alla gestione del tribunale medesimo.

I tribunale militare (tribunali militari) sono organizzati in 4 tribunale militare, cui si aggiungono il Tribunalul Territorial Bucureşti (Tribunale territoriale di Bucarest) e la Curtea Militară de Apel Bucureşţ (Tribunale militare d’appello di Bucarest). Ogni tribunale militare ha status di unità militare.

  • Il Il link si apre in una nuova finestraConsiliul Suprem al Magistraturii (Consiglio superiore della magistratura) è l’organismo che, in base alla Costituzione, assicura l’indipendenza del potere giudiziario. Inoltre, assicura l’osservanza della legge e dei criteri di competenza e deontologia professionale nell’esercizio della professione di giudice e pubblico ministero.
  • Il Il link si apre in una nuova finestraMinisterul Justiţiei (Ministero della Giustizia) contribuisce al corretto funzionamento del sistema giudiziario, garantisce che la giustizia segua il suo corso in condizioni adeguate come servizio pubblico e difende l’ordinamento giuridico e i diritti e le libertà dei cittadini.

Banche dati giuridiche

Le seguenti banche dati giuridiche sono disponibili online:

L’accesso alla banca dati giuridica è gratuito?

Sì, l’accesso alla banca dati giuridica è gratuito.

Link utili

Il link si apre in una nuova finestraOrganizzazione della giustizia — Romania

Il link si apre in una nuova finestraRicerca dei tribunali competenti


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 10/02/2016