Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Registri immobiliari nell'UE

La versione originale in lingua inglese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.


 

Non esiste una traduzione ufficiale della versione linguistica che state consultando.
Qui è possibile consultare una versione del testo tradotta automaticamente. Attenzione: la traduzione è fornita esclusivamente a titolo informativo. Il proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica.

Questa sezione presenta in sintesi il Servizio europeo d'informazione fondiaria (EULIS) e l'Associazione europea dei catasti (ELRA), due reti di registri immobiliari in funzione a livello europeo.


Che cos'è l'ELRA?

L'Associazione europea dei catasti (European Land Registry Association – ELRA) è un'associazione senza scopo di lucro di diritto belga, composta da 29 organizzazioni che rappresentano i registri immobiliari di 22 Stati membri europei. Obiettivi principali dell'ELRA sono lo sviluppo e la comprensione del ruolo della registrazione catastale nei mercati immobiliari e finanziari.

Cosa offre l'ELRA?

La missione e gli obiettivi principali dell'ELRA sono lo sviluppo e la comprensione del ruolo della registrazione catastale nei mercati immobiliari e finanziari.

Secondo i termini dell'accordo quadro di partenariato con le reti a livello di UE, l'ELRA organizza diverse attività, come i seminari per discutere sull'impatto dei regolamenti europei sui catasti e i loro clienti.

Inoltre l'ELRA sta sviluppando il progetto denominato IMOLA (Interoperability for Land Registers - interoperabilità per i registri immobiliari), un progetto parzialmente finanziato dalla Commissione europea.

Utilizzando l'esperienza della rete ELRA, dei "punti di contatto" ELRN, il progetto ha sviluppato un modello elettronico (European Land Registry Document o ELRD - documento europeo sui registri immobiliari) che può essere utilizzato per visualizzare informazioni desumibili dai registri immobiliari di qualsiasi Stato membro.

Un altro progetto ELRA importante è rappresentato dal CROBECO (cross-border electronic conveyancing – trasferimento elettronico transfrontaliero), riguardante la registrazione transfrontaliera nei registri immobiliari esteri, e che è stato aggiudicato dal programma specifico "Giustizia civile". Il progetto mira ad agevolare il mercato delle proprietà immobiliari europee sostenendo gli acquirenti stranieri di una (seconda) casa nell'UE.

Per maggiori informazioni visitare il Il link si apre in una nuova finestrasito web ELRA.

ELRN

Nel 2010, nell'ambito dell'ELRA, è stata istituita tra i suoi membri la rete Il link si apre in una nuova finestraELRN (European Land Registry Network - rete europea dei catasti). È concepita per somigliare alla Rete giudiziaria europea (RGE), al fine di facilitarne la reciproca cooperazione e persino una eventuale futura integrazione. Attualmente hanno aderito alla rete 22 membri ELRA di 19 Stati membri. Ogni organizzazione nomina un cancelliere, vale a dire un funzionario del catasto esperto in diritti di proprietà e registrazione immobiliare, quale punto di contatto per la rete.

L'ELRN ha creato strumenti per facilitare un agevole accesso ai relativi servizi a livello europeo e dal 2012 è stata realizzata una serie di sette schede informative che spiegano argomenti diversi come la pubblicità immobiliare, il Certificato successorio europeo o gli Oneri nascosti.

Per maggiori informazioni visitare il Il link si apre in una nuova finestrasito web ELRN


Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Ultimo aggiornamento: 25/05/2018