Cerrar

YA ESTÁ DISPONIBLE LA VERSIÓN BETA DEL PORTAL

Visite la versión BETA del Portal Europeo de e-Justicia y díganos qué le parece.

 
 

Recorrido de navegación

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Registri immobiliari negli Stati membri - Croazia

Esta página es una versión realizada por traducción automática. No hay garantía de que sea de calidad.

Esta traducción ha recibido la siguiente evaluación: inaceptable

¿Le ha resultado útil?


Il sistema croato di registrazione delle proprietà e i relativi diritti si basano su due registri: il catasto tenuto dai tribunali comunali (tribunali ordinari) e il catasto gestito dagli uffici regionali catastali dell'amministrazione geodetica dello Stato, mentre per la città di Zagabria il catasto è gestito dall'Ufficio municipale per il catasto e gli affari geodetici. Il catasto descrive le proprietà in base alle loro caratteristiche tecniche, mentre nel catasto le informazioni sugli appezzamenti catastali sono accompagnate da informazioni sui titolari dei diritti di proprietà.

Il sistema croato di registrazione e di diritti di proprietà ha molteplici compiti, tra cui la costituzione di garanzie nelle transazioni patrimoniali legali e la protezione dei diritti registrati. In quanto tali, il catasto e il catasto sono uno dei registri fondamentali su cui si fonda lo Stato di diritto.

Riforma catastale

Dal 2003 il governo della Repubblica di Croazia, attraverso il ministero della Giustizia e l'amministrazione geodetica statale, attua il registro fondiario nazionale e il registro delle denominazioni abbreviate — Land regolamentato.

Il programma comprende tutte le attività svolte dal ministero della Giustizia e dall'amministrazione geodetica statale al fine di modernizzare e regolare lo stato di registrazione degli immobili nella Repubblica di Croazia. Oltre alle attività regolari di questo numero di progetti bilaterali, una delle principali parti della riforma è il catasto e il catasto.

Il progetto è stato avviato con l'obiettivo primario di costruire un sistema efficiente di gestione del territorio per contribuire allo sviluppo di un mercato immobiliare efficace.

La riforma del sistema catastale ha creato le condizioni per l'attuazione di un efficiente sistema di registrazione delle proprietà, che ha sviluppato lo ZIS (Common Land Register and Register Information System), che mira a creare un'unica banca dati e applicazioni per la manutenzione e il mantenimento dei dati catastali e catastali. Del 21 novembre 2016 La JIS è in piena produzione in tutti i 107 dipartimenti catastali e in 112 uffici catastali in Croazia e nell'ufficio comunale della città di Zagabria per gli affari catastali e geodetici.

Molti dei risultati della riforma sono già visibili. L'ammodernamento di entrambi i sistemi (catasto e catasto) ha consentito un processo più rapido e più semplice per la registrazione dei beni immobili e i relativi diritti. Le informazioni provenienti dal catasto e dal catasto possono essere ottenute immediatamente e tutti i dati catastali e catastali sono digitalizzati e possono essere controllati su Internet — 24 ore al giorno.

La riforma del catasto, ossia il sistema, è ancora in corso di attuazione attraverso lo sviluppo dello sportello unico (One Stop Shop — OSS), che, nell'ambito del sistema comune di informazione catastale e catastale (Common Land Register and Register Information System — ZIS), rappresenta la creazione di una banca dati unica catastale e catastale e di un'applicazione unica per il mantenimento e il mantenimento di tali dati, che apporterà numerosi vantaggi agli utenti.

Lo sportello unico fornirà un accesso migliore, più rapido e più agevole ai dati catastali e catastali, migliorando la qualità e la rapidità della prestazione dei servizi, accelerando il processo di registrazione dei cambiamenti immobiliari grazie a un maggiore coinvolgimento degli utenti principali esterni e facilitando l'accesso ai dati, che saranno disponibili in un unico luogo.

Lo sportello unico offre un accesso migliore, più rapido e più facile ai dati catastali e catastali, il che porterà a un miglioramento del livello di qualità e rapidità della prestazione dei servizi, accelerando cioè il processo di registrazione dei cambiamenti immobiliari a seguito di un maggiore coinvolgimento di utenti chiave esterni, e faciliterà inoltre l'accesso ai dati, che saranno disponibili in un unico luogo. Il sistema ha consentito di rilasciare elettronicamente estratti catastali (eCitizens, avvocati e notai) e di presentare una proposta elettronica (avvocati e notai) per l'iscrizione nel registro fondiario.

Questo sistema è una delle principali leve per costruire il croato elettronico, ma anche per garantire la fiducia dei cittadini nei registri croati.

Registri immobiliari — Caratteristiche di base

  • I registri immobiliari sono registri pubblici in cui sono registrate le informazioni sullo status giuridico dei beni immobili rilevanti per le transazioni giudiziarie;
  • Il registro fondiario è tenuto dai tribunali comunali della Repubblica di Croazia;
  • I registri fondiari sono tenuti in forma elettronica;
  • Il registro fondiario è pubblico e chiunque può chiedere l'accesso al registro fondiario;
  • Il registro fondiario consiste in un registro generale e in una raccolta di documenti;
  • Gli estratti del registro e le copie o i tabulati della raccolta dei documenti sono rilasciati dal registro fondiario;
  • I registri fondiari, gli estratti o i tabulati o le trascrizioni del libro fondiario godono di una pubblica fede e hanno valore probatorio di documenti pubblici.

La procedura nei servizi catastali è disciplinata da:

Legge sul registro fondiario [Narodne Novine (NN; gazzetta ufficiale della Repubblica di Croazia) nn. 91/96, 68/98, 137/99, 114/01, 100/04, 107/07, 152/08, 126/10, 55/13, 60/13 e 108/17];

Il regolamento di organizzazione interna, la tenuta del registro fondiario e lo svolgimento di altri compiti presso i tribunali del registro fondiario (regolamento di procedura del registro fondiario) (NN nn. 81/97, 109/02, 123/02, 153/02, 14/05 e 60/10) e altri regolamenti.

Che cos'è un estratto del registro fondiario?

L'estratto del libro fondiario è la prova della proprietà o di qualsiasi altro diritto che possa essere oggetto di iscrizione nel registro fondiario. Gli estratti, ossia i tabulati o le trascrizioni del libro fondiario, godono della pubblica fede e hanno valore probatorio dei documenti pubblici.

Dal 2 novembre 2015 i notai e gli avvocati in qualità di utenti autorizzati e altre persone fisiche e giuridiche beneficiarie sono in grado di pubblicare i registri immobiliari per via elettronica attraverso il sistema eCitizens.

Come funzionano i servizi catastali dei tribunali comunali?

I servizi catastali dei tribunali comunali svolgono il procedimento solo su proposta di una persona autorizzata a presentare una mozione o su proposta di un'autorità competente (ad esempio un ufficio della pubblica amministrazione, ad esempio un catasto, un altro tribunale, ecc.).

A partire dal 15 marzo 2017, sulla base di una proposta di una persona o di un'autorità competente, è stato possibile presentarla per via elettronica da notai e avvocati.


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 19/11/2020