Zapri

BETA RAZLIČICA PORTALA JE ZDAJ NA VOLJO!

Obiščite BETA različicoevropskega portala ePravosodje in opišite svojo izkušnjo!

 
 

Navigacijska pot

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Professioni legali - Belgio

Stran je strojno prevedena in njena kakovost ni zajamčena.

Kakovost prevoda je: povprečna

Ali menite, da je ta prevod koristen?

Questa sezione presenta una panoramica delle diverse professioni legali in Belgio.


Professioni legali

Professioni giuridiche —
Ufficio del pubblico
ministero
— giudici di#n04
altri giuristi


#n06 che
offrono consulenza legale in

banche che forniscono dati giuridici

Professioni giuridiche — introduzione

Questa parte contiene informazioni relative alle seguenti professioni giuridiche:

  • procuratori,
  • giudici,
  • giuristi,
  • i notai e
  • gli ufficiali giudiziari.

Procura

Organizzazione

L' ufficio del pubblico ministero è composto da funzionari incaricati di un servizio pubblico o diun'azione penale presso i tribunali del lavoro e che, nell'esercizio di tale funzione, svolgono le funzioni del loro ufficio nel territorio di competenza del giudice del luogo in cui hanno sede.

Davanti al tribunale di primo grado (tribunal de première instance/rechtbank van eerste aanleg), e anche dinanzi al tribunale per i minorenni (tribunal de la jeunesse/jeugdrechtbank), il tribunale di primo grado (tribunal de la jeunesse/jeugdrechtbank), che costituisce una divisione del tribunale di primo grado, è il consulente dello Stato (procureur du Roi /procureur des Konings), vice consulente dello Stato (procureers du Roi/eerste aanleg) e avvocato aggiunto (sostituti/subcollocavi). Essi agiscono anche dinanzi ai tribunali di polizia e alle autorità giudiziarie del tribunale di polizia (tribunal de police/politierechtbank) e al tribunale commerciale della loro zona di competenza.

Dinanzi ai tribunali del lavoro questa funzione è esercitata da un ufficiale chiamato revisore del lavoro (auditeur du travail, revisore dei diritti del lavoro), anch'esso assistito da deputati ed eventualmente da alti deputati. Con tale qualifica essi agiscono anche dinanzi al tribunal correctionnel e al tribunal o ai tribunaux de police nell'ambito delle cause penali nell'ambito della relativa competenza

A livello dei tribunali di appello e delle corti d'appello del lavoro, il procuratore generale svolge il ruolo del procuratore generale, il quale dirige e dirige i funzionari di legge del pubblico ministero e la procura generale presso i tribunali del lavoro. Nel caso del pubblico ministero, il procuratore generale è assistito da un avvocato generale, avvocati generali e procuratori generali. Nel caso della procura generale, è previsto un avvocato generale, un avvocato generale, un avvocato generale e un avvocato generale.

Presso la Corte di cassazione, la funzione del pubblico ministero viene esercitata dal procureur général presso la Cassazione, assistito da un " primo" avocat général e dagli avocats généraux. Malgrado l'analogia dei termini usati, la funzione del pubblico ministero in questa sede è completamente diversa. Infatti, la Corte di cassazione non si pronuncia sul merito della causa, ma verifica la legittimità e la regolarità della procedura applicata.

Il pubblico ministero è indipendente nell'esercizio delle attività di ricerca e nell'ambito dei singoli procedimenti, fatto salvo il diritto del Ministro competente di ordinare l'avvio di procedimenti di emanare direttive vincolanti di politica penale, anche in materia di politica di ricerca e perseguimento dei reati.

Ruolo e funzioni

L'ufficio del difensore civico svolge una serie di compiti e funzioni. Tali compiti e funzioni riguardano il trattamento dei casi penali e quello civile.

  • In materia penale, i magistrati che fanno parte dell'ufficio del pubblico ministero vigilano (nell'interesse della società) sul normale svolgimento e sul rispetto della procedura penale; In relazione al modo in cui viene trattata la sostanza del caso e nel corso delle precedenti procedure d'informazione e di indagine (nel caso di indagini giudiziarie: Camera di rinvio e sezione d'accusa). All'udienza essi chiedono l'applicazione del diritto penale; garantendo nel contempo che siano adottate le misure necessarie per l'adeguata esecuzione delle sentenze emesse. Dinanzi alla corte d'assise il ruolo del pubblico ministero è esercitato dal procuratore generale presso il giudice d'appello, il quale può tuttavia anche delegare tale funzione a un membro di un pubblico ministero.
  • In materia civile, il Pubblico ministero interviene d'ufficio nei casi previsti dalla legge e ogni volta che l'ordine pubblico prescriva il suo intervento. In tal caso, il pubblico ministero emette un parere (scritto o orale) sul caso.Le cause riguardanti materie specifiche di cui all'articolo 764, paragrafo 1, del codice giudiziario devono essere notificate al pubblico ministero per parere. Egli può anche ricevere tutti gli altri motivi qualora lo ritenga opportuno e anche d'ufficio (articolo 764, paragrafo 2, del codice giudiziario).

Oltre a tali compiti principali propriamente definiti, il Pubblico ministero, nell' ambito del proprio grado di giudizio, è competente anche per il monitoraggio e per l'esecuzione in maniera adeguata delle decisioni e delle direttive relative alla politica criminale.

Le direttive sulla politica in materia penale sono stabilite dal ministro della giustizia, previa consultazione del consiglio dei procuratori generali (composto da cinque direttori generali collegati ai tribunali di appello).

Tale collegio è sotto l'autorità del ministro della giustizia e prende decisioni per l'elaborazione e il coordinamento della politica con il massimo della coerenza e per un corretto funzionamento generale dell'ufficio del Pubblico ministero.

La competenza del collegio si estende su tutto il territorio del Regno e le sue decisioni sono vincolanti per i procureurs généraux presso le corti d'appello e per tutti i membri del Pubblico ministero sotto la loro autorità e direzione.

Maggiori informazioni sono disponibili sul Il link si apre in una nuova finestrasito dell'offerta pubblica.

Giudici

Organizzazione

Lo Stato belga si basa sul principio della separazione dei poteri, vale a dire il potere legislativo, il ramo esecutivo e la magistratura. Il sistema giudiziario è indipendente.
Viene operata una distinzione tra il collegio giudicante (giudici di grado inferiore e corti d'appello) e i funzionari della Corona (la procura o il pubblico ministero).
La magistratura (sede centrale) decide in merito alle controversie ed è condotta da organi giudiziari. Controlla anche la legalità degli atti del potere esecutivo.
In generale, i membri del collegio giudicante più bassi sono chiamati "giudici", mentre quelli che siedono nelle corti d'appello sono chiamati "consulenti".
Il ruolo dei membri del collegio è quello di applicare la legge a una situazione/a una controversia pendente in materia civile, nonché a persone che hanno commesso un reato.
In alcuni tribunali, i giudici non professionisti si riuniscono con i giudici di carriera. I giudici non professionisti sono i seguenti:

  • Tribunale commerciale: giudici togati e giudici togati (non professionali).
  • Tribunale del lavoro: giudici togati e giudici (non professionali)
  • Giudice dell'esecuzione: giudici e valutatori sull'applicazione delle sentenze.

Il pubblico ministero svolge un ruolo sociale specifico nel settore giudiziario che, oltre al rispetto delle norme di diritto penale, comprende anche missioni di natura civile, tra l'altro in materia di diritto sociale, di gioventù e di diritto commerciale.

Gestione e supporto

Il link si apre in una nuova finestraCollegio degli organi giudiziari

I tribunali fanno parte del potere giudiziario. Essi contribuiscono, entro i limiti delle competenze che le sono conferite dal legislatore, alla risoluzione o alla prevenzione dei conflitti in modo indipendente, imparziale e professionale, entro i limiti delle competenze conferite dal legislatore, nel rispetto delle norme giuridiche e utilizzando i mezzi disponibili per raggiungere la migliore qualità possibile.
Il collegio assiste gli organi giudiziari nello svolgimento dei loro compiti principali:

  • richiedere in modo trasparente, professionale e fondato i mezzi necessari e garantirne l'uso ottimale;
  • fungere da portavoce per la gestione degli organi giudiziari nei confronti di soggetti esterni;
  • sostegno alla gestione degli organi giudiziari

Il link si apre in una nuova finestraCollegio del pubblico ministero

Oltre ai cinque procuratori generali, il pubblico ministero è composto dal procuratore federale, da tre membri del pubblico ministero e da un membro del consiglio di amministrazione del lavoro. Insieme, affrontano tutte le questioni relative alla buona governance del pubblico ministero.
Il presidente del collegio dei procuratori generali è anche il presidente del collegio del procuratore.
In primo luogo, il pubblico ministero sostiene, in termini di gestione, l'esecuzione della politica penale quale definita dal collegio dei procuratori generali. In secondo luogo, essa mira alla piena qualità del pubblico ministero, in particolare per quanto riguarda la comunicazione, la gestione delle conoscenze, l'informatizzazione, la misurazione del carico di lavoro, i processi operativi, le statistiche e la gestione strategica delle risorse umane. Infine, esso fornisce alle persone giuridiche, ossia gli uffici della procura generale, le procure pubbliche, gli uffici del pubblico ministero, gli uffici del pubblico ministero e la Procura federale, con il sostegno a livello di gestione.
Per svolgere questi compiti, il pubblico ministero adotta tutte le misure necessarie e può emanare raccomandazioni e direttive vincolanti.
Altri membri del personale possono essere temporaneamente cooptati al Comitato con decisione del direttore. Organizza periodicamente consultazioni con il ministro della Giustizia.

Parere

Il link si apre in una nuova finestraConsiglio giudiziario

Il Consiglio consultivo della magistratura (CCM) è l'interlocutore rappresentativo della magistratura su tutte le questioni relative allo status, alle condizioni di lavoro e ai diritti della magistratura.

Entità giuridiche autonome e federali

Il link si apre in una nuova finestraConseil supérieur de la justice
contrôle et avis

Il Consiglio superiore della giustizia dovrebbe aiutare il sistema giudiziario belga a funzionare meglio svolgendo un ruolo decisivo nella selezione e nella nomina dei giudici, esercitando il controllo esterno sul suo funzionamento, in particolare mediante audit, indagini specifiche e la gestione dei reclami e formulando pareri.
Il CSJ è un organo indipendente del Parlamento, del governo e della magistratura.

Il link si apre in una nuova finestraIstituto di formazione giudiziaria

Formazione

L'IFJ è l'organo federale indipendente responsabile dell'elaborazione e dell'attuazione della politica di sviluppo e formazione completa per i giudici e i magistrati al fine di contribuire alla giustizia di qualità.

Avvocati

Ruolo e funzioni

Gli avvocati sono professionisti della giustizia. È sottoposto a regole deontologiche che garantiscono la sua totale indipendenza. Inoltre è tenuto al segreto professionale.
La formazione dell'
avvocato permette al professionista di operare in diversi settori del diritto che spesso si intersecano (diritto societario, diritto amministrativo, diritto urbanistico, diritto tributario, diritto di famiglia,...). Nel corso della carriera, gli avvocati possono specializzarsi in uno o più di questi settori in cui hanno acquisito competenze specifiche.

Il ruolo degli avvocati consiste nell'assistere i loro clienti non solo dinanzi ai tribunali, ma anche in tutti i casi in cui possono avere bisogno di assistenza legale, di un rappresentante, di un autore o anche di un sostegno morale.

In generale dunque l'avvocato ha tre compiti:

  • L'avvocato dà consulenze
  • L'avvocato può mediare
  • L'avvocato difende

L'avvocato può difendere e rappresentare i propri clienti dinanzi a tutti i giudici del Regno (tribunal de Police, Justice de Paix, tribunal de première instance, tribunal de Commerce, tribunal du Travail, cour d'Appel, cour du Travail, cour d'Assises, conseil d'Etat) così come in altri paesi dell'Unione Europea.

Forniscono inoltre assistenza in procedure di arbitrato o di mediazione e per qualsiasi metodo alternativo di risoluzione dei conflitti (Méthede Alternative de Résolution des Conflits — M.A.R.C.) o che si riuniscono.

Gli avvocati non intervengono solo in caso di conflitto. Attraverso la consulenza che forniscono o i contratti che essi elaborano o si adeguano, spesso è possibile evitare di dover rivolgersi a un tribunale.

L'avvocato può altresì assistervi se intendete affittare o acquistare un immobile, se pensate di creare una società se non riuscite a far fronte alla vostra situazione debitoria, se volete concludere un contratto con un nuovo datore di lavoro se siete stati vittima di un incidente o di un'aggressione, se siete stati convocati per comparire in tribunale se volete separarvi dal coniuge...

Un avvocato per tutti:

Per le persone a basso reddito, la legge fornisce un servizio di assistenza legale (in precedenza "pro deo") e assistenza legale.

L'assistenza in giudizio permette di usufruire in maniera del tutto o parzialmente gratuita dell'assistenza di un avvocato. È organizzata ai livelli del 2:

  • Il patrocinio a spese dello Stato nella 1a riga è accessibile a tutti senza condizioni di reddito. Gli avvocati sono disponibili in determinati orari per brevi consultazioni: Un primo consulente giuridico, una richiesta di informazioni,
    ecc. Le commissioni del patrocinio a spese dello Stato (C.A.J.) sono responsabili della prima linea.
  • L' 2º rigo "assistenza giudiziaria " è disponibile per le persone che soddisfano determinate condizioni finanziarie o in determinate situazioni. Tale aiuto, totalmente o parzialmente gratuito, a seconda della situazione, consente di ottenere la nomina di un avvocato per assisterlo in un procedimento giudiziario o amministrativo, per fornire una consulenza più dettagliata
    , o anche nell'ambito della mediazione.

Per assistenza legale si intendono le spese sostenute durante il procedimento (droit de greffe/d'enregisters, frais d'huissier/noaire/expert (onorari per ufficiali giudiziari/notai/rapporti di esperti) non saranno o saranno riscossi solo in parte. In tal senso, il cliente si rivolge, lui stesso o tramite il suo avvocato, all'ufficio di assistenza giudiziaria.

Autorità competenti

Tutti gli avvocati appartengono a un ordine forense (barreau/balie). In Belgio vi sono attualmente 25 bar.
L'
Ordre des Barreaux et germanophone è l'organizzazione che riunisce tutti i bar delle comunità di lingua francese e tedesca (11 francofoni e 1 germanofoni).

L'Orde van Vlaamse Balies (O.V.B.) è l'organizzazione che riunisce gli avvocati della comunità olandese di lingua neerlandese (13 uffici).

Le informazioni relative alla professione di avvocato possono essere ottenute consultando le seguenti pagine Internet:

L'accesso a tale banca dati è gratuito.

Notai

I notai sono pubblici ufficiali, nominati dal Re, il cui ruolo specifico è quello di autenticare gli atti loro sottoposti. Per legge alcuni strumenti richiedono il coinvolgimento di un notaio per registrare un accordo raggiunto tra le parti (atti autentici). Pertanto, ad esempio, occorrerà ricorrere a un notaio per procedere alla vendita di un immobile. Oltre ad agire per redigere atti pubblici, il notaio può essere utilizzato anche per liquidare una successione, redigere un progetto di accordo privato o ottenere un parere, ecc.

La responsabilità dei notai riguarda principalmente tre aree principali:

  • Il diritto immobiliare (compravendita di un immobile, prestito,...),
  • Diritto di famiglia (contratto di matrimonio, eredità, divorzio, ecc.) e
  • Il diritto commerciale (costituzione di società,...).

È istituita una Camera nazionale dei notai: I suoi compiti principali sono:

  • Rappresentare i notai del Belgio per quanto riguarda le autorità e gli enti che rientrano nella sua competenza,
  • Stabilire le norme deontologiche,
  • Rivolgere alle chambres des notaires raccomandazioni utili per il rispetto della disciplina.

Vi sono anche camere provinciali dei notai — gli organi disciplinari della professione, i cui principali compiti consistono nel garantire il rispetto delle norme professionali e la risoluzione delle controversie professionali (ad esempio in materia di reclami). Per quanto riguarda il trattamento delle denunce, Il link si apre in una nuova finestraè stato altresì istituito un servizio di mediazione nazionale per la professione di notaio (www.ombudsnotaire.be).

Infine, i notai sono anche presenti nella Fédération Royale du Notary Belge (Fédération Royale du Notary Belge/Fednot).La Fednot è l'ordine professionale del governo, che sostiene gli studi fornendo consulenza giuridica, consulenza e raccomandazioni relative alla gestione dello studio, alle soluzioni informatiche, alla formazione e all'informazione del pubblico. La FEDON riguarda una rete di 1.150 studi con 1.550 notai e 8.000 collaboratori.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare Il link si apre in una nuova finestrail sito della Fédération Royale du Notariat belge (Federazione reale dei notai in Belgio).

Altre professioni giuridiche

Ufficiali giudiziari

I server di procedura sono operatori professionali e pubblici che esercitano la loro funzione di liberi professionisti. In altre parole, possiede un'identità professionale doppia: da un lato, sono funzionari pubblici; Dall'altro, esercitano la loro funzione in modo indipendente.

Poiché lo Stato gli ha delegato una parte dell' autorità pubblica l'ufficiale giudiziario è un funzionario ministeriale e pubblico. Per tale motivo, essi non possono rifiutarsi di rispondere a una richiesta di intervento, a meno che il loro codice deontologico non lo consenta, come nel caso di un conflitto di interessi o di una richiesta illegittima. I server di processo, pertanto, non agiscono mai di propria iniziativa, ma sempre su richiesta di qualcuno che le ha affidato un compito formale. In occasione di ciascuna delle missioni che deve eseguire, è tenuto a rispettare vari obblighi di legge. Inoltre, i server di processo possono essere pagati per il loro intervento a copertura parziale o totale dei costi.

In quanto titolare di una professione liberale, l'ufficiale giudiziario agisce in modo indipendente e imparziale. Inoltre, essi mettono la loro esperienza professionale al servizio di tutti. Ciò significa che non percepiscono alcuna retribuzione o indennità né alcun tipo di alloggio dalle autorità. Pertanto, deve agire in proprio.

Le aree di intervento dei server di processo si suddividono in due grandi categorie: Interventi cosiddetti "extragiudiziali" (recupero volontario di debiti, relazioni) e "giudiziarie " (ossia l'esecuzione di una decisione). In occasione di tali interventi, spesso deve dare informazioni sulla maniera in cui l'utente può esercitare i suoi diritti e deve rispondere ad eventuali quesiti sui suoi compiti. Non fa alcuna differenza quanto al fatto che si rivolgano ai loro servizi o che i loro servizi si rivolgano a loro.

Ciascun distretto giudiziario ha una camera composta di tutti i server di processo del quartiere. I suoi principali obiettivi sono garantire che gli ufficiali giudiziari nel distretto rispettino le norme in materia di disciplina professionale e le leggi e i regolamenti che li riguardano, nonché risolvere le controversie che potrebbero sorgere tra di loro.

Esiste anche la Camera nazionale dei server del Belgio, che ha come compiti principali:

  • Vigilare sull'applicazione uniforme della disciplina e delle regole di deontologia tra ufficiali giudiziari,
  • Difendere gli interessi dei suoi membri e
  • Rappresentarli.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web Il link si apre in una nuova finestradell'Associazione nazionale degli ufficiali giudiziari del Belgio.

Altri

I giudici e gli ufficiali di rappresentanza del pubblico ministero sono assistiti da una serie di professionisti del settore amministrativo e giuridico, quali cancellieri o referendari.

In ogni udienza il giudice è assistito da un cancelliere. Il cancelliere prepara il lavoro del giudice (ad esempio, assemblando gli atti nel fascicolo per l'udienza). Nel corso dell'udienza redige il verbale dell'udienza e gli scambi e controlla che tutti gli atti siano redatti validamente. Inoltre, garantisce e coordina i compiti amministrativi e contabili della cancelleria. Ogni tribunale ha una cancelleria, diretta dal cancelliere capo. La cancelleria ha un organico che comprende uno o più cancellieri a seconda della dimensione della stessa. I cancellieri a loro volta vengono assistiti dal personale amministrativo.

I referendari sono giuristi che assistono i giudici nell'elaborazione delle loro sentenze. Essi collaborano alla trattazione delle cause, seguendo le istruzioni di uno o più magistrati e pur rimanendo la responsabilità in capo a questi ultimi. Studiano i fascicoli, esaminando le questioni giuridiche e preparando progetti di sentenze.

I magistrati dell'ufficio del pubblico ministero possono affidarsi a giuristi per la preparazione giuridica dei loro fascicoli. Presso il pubblico ministero sono chiamati i "giuristi del parquet". Questi ultimi effettuano in particolare ricerche giuridiche, gestiscono informazioni o preparano le richieste e le citazioni sul piano giuridico, seguendo le istruzioni di uno o più magistrati e pur rimanendo la responsabilità in capo a questi ultimi.

Ogni parquet ha un segretariato di parquet diretto da un segretario capo. I segretari del parquet assistono i magistrati di parquet in particolare nel lavoro di documentazione e ricerca e nella costituzione dei fascicoli. Essi conservano i documenti e i registri aggiornati, tengono registri, ecc. Il numero di segretari dipende dalle dimensioni dell'ufficio. I segretari del parquet a loro volta sono assistiti dal personale amministrativo.

Un gran numero di collaboratori amministrativi lavorano nelle cancellerie e nelle segreteria del parquet. Il personale amministrativo gestisce i fascicoli relativi ai casi trattati e ai dati inseriti in banche dati. I collaboratori amministrativi si occupano delle lettere e della classificazione e garantiscono l'accettazione della cancelleria o del parquet.

Maggiori informazioni su queste professioni sono reperibili nel presente documento (378 KB) (378PDF Kb). https://e-justice.europa.eu/fileDownload.do?id=0586e844-8bd6-4359-9322-d46632d7ef3aEN

Organizzazioni che forniscono consulenze giuridiche gratuite

Tutti i cittadini possono ottenere una consulenza legale gratuita e iniziale, impartita da professionisti della legge. Si tratta di un' assistenza giuridica in prima linea:

  • informazioni pratiche,
  • informazioni giuridiche,
  • un primo parere giuridico, o
  • un rinvio a un'organizzazione specializzata.

La questione non è risolta immediatamente, ma vengono forniti orientamenti iniziali. I servizi di assistenza legale sono istituiti presso tribunali, tribunali cantonali, centri di giustizia delle comunità, alcune autorità comunali e la maggior parte dei centri pubblici di assistenza sociale e da varie associazioni senza scopo di lucro che hanno un servizio giuridico.

Per maggiori informazioni si prega di consultare il seguente opuscolo in linea: Il link si apre in una nuova finestraAssistenza giuridica: Migliore accesso alla giustizia.

Banche dati giuridiche

Le informazioni sono disponibili sul Il link si apre in una nuova finestrasito Internet della procura federale ( ministero della Giustizia).


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 23/08/2019