Professioni legali - Bulgaria


Professioni legali

Professioni giuridiche: introduzione

Le principali professioni giuridiche in Bulgaria sono: procuratore, magistrato istruttore, giudice, avvocato, notaio, agente di esecuzione privato, ufficiale giudiziario e giudice dei registri immobiliari. I requisiti per l'esercizio di tali professioni sono stabiliti dalla Costituzione della Bulgaria e dalla legge sul sistema giudiziario.

Procuratori

Organizzazione

La Procura nella Repubblica di Bulgaria è formata dal procuratore generale, dall'ufficio del procuratore della Suprema corte di Cassazione, dall'ufficio del procuratore della Suprema corte di diritto amministrativo, dal servizio nazionale d'istruttoria, dagli uffici dei procuratori presso le Corti d'appello, dall'ufficio del procuratore presso le Corti d'appello specializzate, dall'ufficio del procuratore presso la Corte d'appello militare, dagli uffici dei procuratori provinciali, dall'ufficio del procuratore specializzato, dagli uffici dei procuratori militari provinciali e dagli uffici dei procuratori distrettuali. Nell'ambito della struttura degli uffici del procuratore provinciale ci sono dipartimenti di istruttoria provinciale e nell'ambito della struttura dell'ufficio del procuratore specializzato esiste un dipartimento di istruttoria. Gli uffici provinciali del procuratore hanno dipartimenti amministrativi a cui partecipano i procuratori nei procedimenti di diritto amministrativo.

L'ufficio della procura è al tempo stesso unificato e centralizzato. Tutti i procuratori e i magistrati istruttori sono subordinati al procuratore generale. Ogni procuratore riferisce al rispettivo procuratore superiore e tutti i procuratori e i magistrati istruttori sono subordinati al responsabile amministrativo del rispettivo ufficio del procuratore. I procuratori e i magistrati istruttori militari sono indipendenti dalle autorità militari nell'esercizio delle proprie funzioni.

Il procuratore generale viene nominato (e rimosso) dalle sue funzioni dal Presidente della Repubblica di Bulgaria su proposta del Il link si apre in una nuova finestraConsiglio superiore della magistratura. Il suo mandato di sette anni non è rinnovabile.

I procuratori sono nominati, promossi e retrocessi, trasferiti e sollevati dall'incarico con decisione del Consiglio superiore della magistratura.

Le cariche presso l'ufficio del procuratore sono le seguenti:

  • procuratore presso la procura della Corte suprema di cassazione e procuratore presso la procura della Corte suprema amministrativa con almeno 12 anni di servizio;
  • procuratore presso la procura della corte di appello, procuratore presso la procura della corte di appello militare e procuratore presso la procura della corte di appello specializzata con almeno 10 anni di servizio, ma per un procuratore presso la corte di appello specializzata almeno 12 anni di esperienza, di cui almeno 8 come procuratore o magistrato istruttore;
  • procuratore presso la procura provinciale, procuratore presso la procura provinciale militare, procuratore presso la procura specializzata con almeno 8 anni di esperienza, ma per un procuratore presso l'ufficio della procura specializzata sono richiesti almeno 10 anni di esperienza, di cui almeno 5 come procuratore o magistrato istruttore;
  • procuratore presso la procura del tribunale regionale con almeno 3 anni di servizio;
  • uditore giudiziario (non è richiesta esperienza di servizio).

I procuratori sono nominati con decisione del Consiglio superiore della magistratura al termine di un periodo di 5 anni di servizio e previa valutazione positiva dell'operato.

Ruolo e funzioni

Il Procuratore generale è a capo dell'ufficio della procura e fornisce istruzioni e orientamenti rispetto all'attività dell'ufficio della procura; insieme agli incaricati dei ministeri e con le istituzioni statali, crea unità interdipartimentali specializzate per assistere le investigazioni che si svolgono in base all'orientamento processuale di un procuratore da lui nominato. Il procuratore generale può deferire questioni alla Corte costituzionale.

Il procuratore conduce un'indagine in quanto procuratore che supervisiona e può presentare obiezioni e chiedere la revoca o la modifica di misure illegittime entro i termini previsti dalle condizioni stabilite dalla legge. Può sospendere l'esecuzione di una misura fino a che non sia stato esaminato un appello da parte dell'autorità competente. Tutti gli atti e le azioni di un ufficio della procura sono impugnabili di fronte all'ufficio della procura direttamente superiore, a meno che siano soggetti a riesame (giurisdizionale). Un procuratore superiore o un procuratore di un ufficio della procura superiore può agire nell'ambito della giurisdizione di procuratori subordinati e può sospendere o revocare le loro decisioni in casi specificati dalla legge.

Nell'esercizio delle loro funzioni i procuratori sono indipendenti e agiscono in base alla legge. Essi sono politicamente neutrali e nei loro atti i procuratori si basano sulla legge e sugli elementi probatori della causa e sono guidati dalla loro coscienza e dalle loro intime convinzioni.

Per ulteriori informazioni consultare il sito web dell’Il link si apre in una nuova finestraUfficio della procura della Repubblica di Bulgaria.

L'associazione dei procuratori in Bulgaria è un'associazione volontaria non politica di magistrati che lavorano o hanno lavorato nel sistema della procura del paese. Lo scopo dell'associazione è di riunire i magistrati dell'ufficio della procura di tutta la nazione e mettere a disposizione un forum per fornire le necessarie informazioni e lo scambio di opinioni relativamente all'attività della procura e di espandere i contatti internazionali dell'ufficio della procura e dei suoi procuratori. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web della suddetta associazione: Il link si apre in una nuova finestrahttp://apb.prb.bg/

Magistrati istruttori

In base alla legge che regola il sistema giudiziario, i magistrati istruttori nella Repubblica di Bulgaria hanno lo status di magistrati (giudici e procuratori).

Gli organi d'istruttoria sono il servizio nazionale d'istruttoria, i dipartimenti d'istruttoria provinciale presso gli uffici dei procuratori provinciali e il dipartimento d'istruttoria presso l'ufficio del procuratore specializzato. Il dipartimento d'istruttoria presso l'ufficio del procuratore della città di Sofia ha lo status di dipartimento d'istruttoria provinciale.

Il procuratore generale dirige il Servizio nazionale d'istruttoria direttamente o tramite il direttore del servizio, che fa le veci del procuratore generale per le istruttorie. Il direttore del Servizio nazionale d'istruttoria è responsabile della gestione amministrativa e organizzativa dei magistrati istruttori e del personale presso il Servizio nazionale d'istruttoria e fornisce orientamenti metodologici ai magistrati istruttori degli uffici d'istruttoria provinciale presso gli uffici del procuratore provinciale.

I dipartimenti d'istruttoria provinciale presso gli uffici dei procuratori provinciali e il dipartimento d'istruttoria presso l'ufficio del procuratore specializzato sono costituiti da magistrati istruttori.

I magistrati istruttori dei dipartimenti d'istruttoria provinciale presso gli uffici dei procuratori provinciali e il dipartimento d'istruttoria presso l'ufficio del procuratore specializzato avviano indagini nei casi che sono stati loro assegnati dal capo amministrativo del rispettivo ufficio del procuratore.

Quando svolgono le loro funzioni in connessione con i procedimenti penali, le autorità istruttorie agiscono sotto la direzione e la supervisione di un procuratore.

Le ordinanze emesse dagli investigatori nel corso di un'indagine sono vincolanti nei confronti di tutti gli organi statali, degli enti e dei cittadini.

Giudici

I giudici in Bulgaria sono nominati, promossi e retrocessi, trasferiti e sollevati dall'incarico con decisione del Consiglio superiore della magistratura.

Organizzazione

I giudici si distinguono in:

  • giudice presso la Corte suprema di cassazione e giudice presso la Corte suprema amministrativa, con almeno 12 anni di servizio;
  • giudice presso la Corte d'appello, giudice presso la Corte d'appello militare e giudice con incarico speciale presso la Corte d'appello penale con almeno 10 anni di servizio, ma per un giudice con incarico speciale presso la Corte d'appello penale almeno 12 anni di servizio, di cui almeno 8 trascorsi con funzioni di giudice penale;
  • giudice presso un organo giurisdizionale provinciale, giudice presso un organo giurisdizionale amministrativo, giudice presso un organo giurisdizionale militare, giudice con incarico speciale presso un organo giurisdizionale penale con almeno 8 anni di esperienza, ma per un giudice con incarico speciale presso un organo giurisdizionale penale almeno 10 anni di esperienza, di cui almeno 5 trascorsi con funzioni di giudice penale;
  • giudice presso un organo giurisdizionale distrettuale, con almeno 3 anni di servizio;
  • uditore giudiziario (non è richiesta esperienza di servizio).

Previo giudizio positivo globale sul loro rendimento dopo 5 anni di servizio, i giudici vengono incaricati con decisione del Consiglio superiore della magistratura.

L’Unione dei giudici di Bulgaria (UGB) è stata creata a Sofia il 28 marzo 1997 da 30 membri fondatori, tra cui i giudici della Corte suprema di cassazione e dei tribunali distrettuali e regionali del paese.

L'Unione è succeduta all'Unione dei giudici bulgari, fondata nel 1919 e attiva fino al 1945 in qualità di organizzazione professionale informale per riunire la comunità dei giudici, prefiggendosi di tutelarne gli interessi professionali, nonché di discutere e di risolvere i problemi da essa incontrati.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito web dell'Il link si apre in una nuova finestraUnione dei giudici di Bulgaria.

L'Associazione dei giudici di Bulgaria è stata istituita per garantire ai cittadini correttezza, trasparenza e la possibilità di accedere alla giustizia.

Nell'ambito del sistema giudiziario, essa opera conformemente alla Costituzione e alle disposizioni di legge, ma anche alle norme di etica professionale e umana. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito web dell'Associazione dei giudici di Bulgaria: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.judgesbg.org/bg/

Ruolo e funzioni

L'Unione dei giudici di Bulgaria apre fascicoli, anche per procedimenti disciplinari nei confronti dei giudici, agisce in qualità di mediatore in caso di controversie tra giudici e altri funzionari pubblici, fornisce assistenza all'autorità legislativa nel processo legislativo, tiene archivi e pubblica un giornale.

Assistenti giudiziari e assistenti procuratori

Gli assistenti giudiziari operano presso gli organi giurisdizionali provinciali e amministrativi, presso le Corti d'appello, presso la Corte suprema di cassazione e presso la Corte suprema amministrativa.

Gli assistenti procuratori operano presso le procure degli organi giurisdizionali provinciali e presso gli uffici delle corti d'appello, nonché presso la procura della Corte suprema di cassazione e della Corte suprema amministrativa.

Viene nominato assistente giudiziario o assistente procuratore nonché assistente istruttore una persona che soddisfa i criteri per esercitare la funzione di giudice o procuratore o magistrato istruttore e che ha superato un concorso per cancelliere (o funzionario giudiziario).

Gli assistenti giudiziari sono nominati dal dirigente amministrativo dell'organo giurisdizionale interessato e gli assistenti procuratori sono nominati dal procuratore generale o dal dirigente amministrativo della procura interessata.

Organizzazione delle professioni giuridiche: avvocati

Avvocati

In Bulgaria, la professione di avvocato è un'attività sancita dalla Costituzione. Nessuno può esercitare la professione di avvocato se non ha prestato giuramento e non è iscritto all'albo. Ciascun distretto ha un Consiglio dell'ordine che fa capo al Consiglio supremo degli avvocati con sede a Sofia.  La legge sull'avvocatura stabilisce lo statuto, i diritti e gli obblighi degli avvocati.

Il Consiglio supremo degli avvocati è un organismo giuridico che riunisce i rappresentanti degli ordini degli avvocati, in cui il tasso di rappresentanza è di un delegato per 40 avvocati.

Il Consiglio supremo degli avvocati convoca e organizza riunioni dell'assemblea generale degli avvocati bulgari, esegue le decisioni della stessa, prepara e sottopone rapporti all'assemblea generale, determina i contributi iniziali e annuali degli avvocati al suo bilancio, emette ordinanze conformemente alla legge sull'avvocatura, statuisce sui ricorsi contro decisioni illegittime delle assemblee generali degli ordini degli avvocati e contro la legittimità dell'elezione dei consigli dell'ordine, statuisce sui ricorsi e i reclami contro le decisioni dei consigli dell'ordine in materia di ammissione al tirocinio di avvocati e contro i rifiuti di iscrizione degli avvocati, assicura e approva le spese relative al funzionamento del supremo organo di controllo e del tribunale disciplinare supremo.

Il Consiglio supremo degli avvocati tiene un albo degli avvocati, uno dei praticanti e degli studi legali e un albo degli avvocati stranieri che hanno il diritto di comparire dinanzi agli organi giurisdizionali bulgari in qualità di avvocati difensori.

Banca dati giuridica

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web del Il link si apre in una nuova finestraConsiglio supremo degli avvocati.

Notai

Organizzazione

Il notaio è una persona cui lo Stato affida la formazione degli atti notarili previsti dalla legge. Il notaio è indipendente nell'esercizio delle sue funzioni ed è soggetto soltanto alla legge. L'operato di tutti i notai, in termini di rispetto della legge e dello statuto della Camera notarile, è soggetto al controllo del ministero della Giustizia.

Lo statuto, i diritti e gli obblighi dei notai sono stabiliti dalla legge bulgara sul notariato e sulla pratica notarile.

Ruolo e funzioni

Il link si apre in una nuova finestraLa Camera notarile è un'organizzazione dei notai della Repubblica di Bulgaria istituita sulla base della legge sul notariato e sulla pratica notarile. Tutti i notai sono membri per diritto della Camera notarile che è un organismo con personalità giuridica con sede a Sofia.

Sono organi della Camera notarile: l'assemblea generale, il consiglio notarile, il consiglio di sorveglianza e la commissione disciplinare. Il presidente del consiglio notarile agisce in qualità di rappresentante della Camera notarile.

La Camera notarile organizza e fornisce supporto alle attività dei notai, tutela e promuove il prestigio della professione e mantiene relazioni con organizzazioni internazionali che svolgono attività simili.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web della Il link si apre in una nuova finestraCamera notarile.

Altre professioni giuridiche

Agenti di esecuzione privati

L'agente di esecuzione privato è una persona alla quale lo Stato ha assegnato l'esecuzione di azioni civili e la riscossione di crediti pubblici ed è competente ad agire nella giurisdizione del tribunale distrettuale corrispondente.

La Camera degli agenti privati è incaricata della promozione della professione di agente di esecuzione privato, nonché del miglioramento della procedura di esecuzione in Bulgaria, tutelando l'interesse pubblico e sostenendo i suoi membri.

Banca dati giuridica

La Il link si apre in una nuova finestraCamera degli agenti di esecuzione privati tiene un registro degli agenti di esecuzione privati.

Il registro è pubblico e consultabile sul sito web della Camera degli agenti di esecuzioni privati. Chiunque ha il diritto di chiedere informazioni sul registro e ottenerne estratti (legge sugli agenti di esecuzione privati).

Gli agenti di esecuzione privati sono tenuti a trasmettere al ministero della Giustizia rapporti semestrali e annuali sulle attività svolte, sulla base dei quali il ministro della Giustizia istituisce, mantiene e sviluppa un sistema di informazione sull'attività di esecuzione giudiziaria. L'utilizzo del sistema di informazione è assoggettato a diritti percepiti dal ministero della Giustizia a un tasso stabilito da un tariffario approvato dal Consiglio dei ministri. L'accesso ufficiale al sistema d'informazione è gratuito per le autorità statali, gli organi di governo e amministrativi locali e le persone che esercitano funzioni pubbliche.

Ufficiali giudiziari

Gli ufficiali giudiziari sono incaricati dell'esecuzione in sede civile. Lo Stato può altresì affidare ai suddetti agenti la riscossione di crediti pubblici, se è previsto dalla legge.

Il numero di ufficiali giudiziari è fissato dal ministro della Giustizia.

Nei tribunali regionali in cui non sono presenti detti ufficiali giudiziari, le relative funzioni sono svolte da un giudice regionale designato dal presidente del tribunale interessato, previa notifica al ministro della Giustizia.

Gli ufficiali giudiziari sono nominati dal ministro della Giustizia in seguito a concorso. Il ministro della Giustizia può programmare un concorso su proposta del presidente dell'organo giurisdizionale distrettuale.

L’Il link si apre in una nuova finestraAssociazione bulgara degli ufficiali giudiziari è un'organizzazione professionale indipendente e volontaria che riunisce gli ufficiali giudiziari della Bulgaria, tutela i loro interessi professionali, intellettuali, culturali, sociali e materiali e contribuisce alla promozione della professione e al suo prestigio nello Stato e nella società.

Banca dati giuridica

Il Il link si apre in una nuova finestraRegistro degli ufficiali giudiziari può essere consultato anche sul sito web dell'Associazione degli ufficiali giudiziari.

I giudici dei registri immobiliari

I giudici dei registri svolgono le relative funzioni presso gli organi giurisdizionali distrettuali.

Ordinano o negano registrazioni, iscrizioni e cancellazioni dal registro della conservatoria e decidono se rilasciare informazioni e certificati; svolgono funzioni notarili e altre funzioni previste dalla legge e possono agire soltanto nell'ambito del loro distretto.

Il numero dei giudici dei registri immobiliari viene deciso dal ministro della Giustizia.

Negli organi giurisdizionali distrettuali in cui non vi sia un giudice del registro immobiliare o qualora tale giudice non sia in grado di svolgere le relative funzioni, è competente in tal senso un giudice del distretto, previa notifica al ministro della Giustizia.

Il ministro della Giustizia può assegnare le funzioni di giudice del registro immobiliare a un ufficiale giudiziario presso lo stesso organo giurisdizionale.

I suddetti giudici vengono nominati dal ministro della Giustizia in seguito a un concorso. Il ministro della Giustizia può programmare un concorso su proposta del presidente dell'organo giurisdizionale distrettuale.

L'Associazione bulgara dei giudici dei registri immobiliari è un'organizzazione professionale indipendente volontaria che difende gli interessi professionali, intellettuali, culturali, sociali e materiali dei suddetti giudici in Bulgaria, oltre a promuovere la professione e a contribuire a elevare il suo prestigio nell'ambito dello Stato e della società. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web della suddetta associazione: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.basv.free.bg/

Maggiori informazioni sui funzionari giudiziari sono disponibili cliccando quiPDF(378 Kb)en.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 17/12/2018