Schließen

DIE BETAVERSION DES PORTALS IST JETZT ONLINE!

Besuchen Sie die Betaversion des Europäischen Justizportals und lassen Sie uns wissen, was Sie darüber denken!

 
 

Navigationsleiste

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Giurisprudenza degli Stati membri - Spagna

Diese Seite wurde maschinell übersetzt. Für die Qualität kann keine Gewähr gegeben werden.

Die Qualität dieser Übersetzung wurde wie folgt bewertet: durchschnittlich

Finden Sie die Übersetzung nützlich?

In Spagna, la giurisprudenza non è considerata una fonte di diritto, in quanto l'articolo 1, paragrafo 1, del codice civile stabilisce in quanto tale la legge, le consuetudini e i principi generali del diritto (articolo 1, paragrafo 1, del codice civile).

Tuttavia, l'articolo 1, paragrafo 6, del codice civile prevede che la giurisprudenza "integra l'ordinamento giuridico con la dottrina che il Tribunal Supremo (Corte suprema) ha ripetutamente affermato nell'interpretazione e nell'applicazione della legge, della consuetudine e dei principi generali del diritto".

Inoltre, il diritto di accesso all'informazione pubblica è espressamente riconosciuto dall'articolo 105 della Costituzione spagnola.


Accesso alla giurisprudenza

L'articolo 560, comma 1.10, della legge organica sulla magistratura stabilisce i poteri del Consiglio generale della magistratura "la pubblicazione ufficiale delle sentenze e delle altre sentenze che saranno determinate dalla Corte suprema e dagli altri organi giurisdizionali.

A tal fine, il Consiglio generale della magistratura, su relazione delle autorità competenti, stabilisce mediante regolamento le modalità di preparazione dei libri elettronici delle sentenze, della loro raccolta, elaborazione, diffusione e certificazione, al fine di garantirne l'integrità, l'autenticità e l'accessibilità, nonché di garantire il rispetto della legislazione in materia di protezione dei dati personali".

Inoltre, l'articolo 560, punto 1.16, lettera e), della legge sulla magistratura prevede che il Consiglio generale della magistratura (Consejo General del Poder Judicial), l'autorità di regolamentazione, nel rigoroso quadro dell'attuazione delle disposizioni della legge organica sulla magistratura, per quanto riguarda la pubblicazione e il riutilizzo delle decisioni giudiziarie.

Al fine di rispettare la legge, il Consiglio generale della magistratura ha istituito nel 1997 il Centro di documentazione giudiziaria, Cendoj, con sede a San Sebastian. Conformemente alle disposizioni dell'articolo 619 della legge organica sul sistema giudiziario, tale organo tecnico della CGPJ è responsabile della selezione, dell'organizzazione, del trattamento, della diffusione e della pubblicazione delle informazioni legislative, giudiziarie e dottrinali.

La configurazione di questo nuovo servizio di accesso del pubblico alla giurisprudenza prodotto presso i vari organi giudiziari nelle migliori condizioni tecniche, nonché con una protezione speciale per le persone in relazione al trattamento automatizzato dei dati e che istituisce meccanismi adeguati per facilitare l'accessibilità, l'interoperabilità, la qualità e il riutilizzo delle informazioni pubblicate, si basa sui mandati giuridici contenuti nella legge organica 6/1985, del 1º luglio, sul sistema giudiziario e nella legge 19/2013, del 9 dicembre 2013, sulla trasparenza, l'accesso all'informazione pubblica e il buon governo, nonché sul regolamento (CE) n. 1/1997 del Centro per la documentazione giudiziaria, del 9 luglio 2010, che modifica la direttiva n. 2013/37/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013, relativa alla trasparenza, l'accesso alle informazioni pubbliche e la buona governance.

Nella sua esecuzione, il Centro di documentazione giudiziaria attua un sistema per la diffusione delle sentenze e di altre decisioni giudiziarie mediante la pubblicazione ufficiale delle sentenze e di altre decisioni della Corte suprema e di altri organi giudiziari, a) disponibile attraverso un motore di ricerca online, liberamente accessibile gratuitamente, previa rimozione di dati personali, al pubblico; b) nel contesto ristretto alla magistratura con valore aggiunto (collegamenti con la giurisprudenza e la giurisprudenza nazionali ed estere, nonché con le sentenze della Corte costituzionale) nell'ambito delle funzioni inerenti alla CGPJ stessa in quanto organo di governo dei giudici e dei tribunali spagnoli; c) La circolazione transfrontaliera delle decisioni dei tribunali spagnoli pubblicate dal Cendoj sul sito web www.poderjudicial.es, per la comprensione reciproca dei sistemi giuridici e della giurisprudenza degli Stati membri dell'Unione europea, conformemente alle conclusioni del Consiglio (2011/C 127/01) sul portale europeo della giustizia elettronica e tramite la rete iberoamericana di informazione e documentazione Iberius, e la messa a disposizione di vari riutilizzatori delle informazioni nonché di altri utenti non riutilizzatori conformemente alle disposizioni di tali norme giuridiche.

La banca dati Cendoj dovrebbe essere integrata nella banca dati della Il link si apre in una nuova finestra Corte costituzionalecontenente informazioni sulle sentenze pronunciate da tale High Court.

Esistono anche banche dati private, con accesso limitato mediante il pagamento di una quota.

Presentazione della giurisprudenza

Per quanto riguarda la giurisprudenza della Corte suprema, Cendoj ha creato una piattaforma tecnologica strutturata in un sistema di navigazione basato su piattaforme.

Quando si esegue una ricerca, si aprirà una scheda "Risultati" (i risultati ottenuti) e un'altra scheda "búsqueda" (che consente di utilizzare il modulo in qualsiasi momento).

Il motore di ricerca consente un accesso rapido e sicuro a tutte le sentenze della Corte suprema. La ricerca di risoluzioni può essere effettuata per campi di selezione, che identificano o classificano tali risoluzioni, o per campi a testo libero.

Ha inoltre la possibilità di accedere direttamente alle ultime 50 sentenze di ciascuna giurisdizione cliccando sui pulsanti in fondo all'interfaccia. Essa ha quindi la possibilità di accedere alle sentenze più recenti che sono state ricevute e inserite nella banca dati che ha costituito il merito della giurisprudenza.

Offre inoltre una nuvola di tag con temi, i più richiesti, per cui, cliccando su ciascuno di essi, offre giudizi in materia.

Cerca ricerche sul campo

Alcuni campi di informazione sulla risoluzione possono essere circoscritti da una serie di valori possibili. Pertanto:

  • "Autorità giurisdizionale": selezione dell'aspetto specifico: civile, criminale, lavorativo, militare.
  • Cassetto "Tipo di risoluzione": consente di selezionare una o più sentenze, ordini o accordi del TS:
  • Data della decisione: il pulsante "Calendario" consente di tracciare la ricerca tra le date.
  • Lingua: pulsante di rilascio che consente di selezionare la lingua delle risoluzioni che desideri recuperare.

Cerca campi a testo libero

Oltre ai campi di selezione, nelle risoluzioni vi sono altri campi che non hanno valori vincolanti ma possono contenere una serie di testi e per i quali dovremo effettuare ricerche gratuite.

RISULTATI

Previa consultazione, i risultati sono presentati automaticamente di 10 nel 10.

I risultati sono presentati come segue:

TERMINI CORRELATI: Solo nell'ambiente ristretto il sistema offre automaticamente le condizioni associate alla consultazione effettuata.

Titolo, numero ROJ della giurisprudenza recuperata e identificatore europeo della giurisprudenza ("identificatore europeo della giurisprudenza")

Vengono presentati i seguenti campi di informazione:

  • Tipo di unità: ad esempio, la Corte suprema.
  • Comune: ad es. Madrid — Sezione: 1
  • Relatore: nome... cognome...
  • Numero di ricorso 88/2007 — data: 26/06/2008
  • Risoluzione del tipo: ad esempio sentenza
  • Ufficio, ordine alfabetico

Infine, cliccando sul titolo del risultato desiderato, si apre una nuova pagina che riporta il contenuto integrale del documento recuperato. Il presente documento è aperto al pubblico in formato PDF.

Formato

Le sentenze sono generalmente disponibili in banche dati in formato PDF (pubblico) e RTF e HTML in un ambiente limitato alla magistratura.

Sentenze e ordinanze disponibili

  • La Corte suprema

Corte suprema: La vostra giurisprudenza è pubblicata integralmente online gratuitamente. Il testo integrale, con dati personali (anonimizzati) e un motore di ricerca efficiente, che lo fa soprattutto nel testo delle sentenze. La banca dati è accessibile in Cendoj Il link si apre in una nuova finestraTS.

  • Altri tribunali

La banca dati Cendoj mette gratuitamente a disposizione del pubblico, insieme alle sentenze e alle sentenze della Corte suprema, alle sentenze emesse dall'Audiencia Nacional, dalle Corti superiori di giustizia e dai tribunali provinciali, nonché una selezione di ordinanze di tali tribunali collegiali e sentenze e ordinanze emesse dal Tribunale militare centrale, dal Tribunale militare territoriale e da un giudice unico.

Altre procedure

Sono disponibili informazioni?

  • Sui ricorsi?
  • Se il caso è risolto?
  • Sull'esito dei ricorsi?
  • Irrevocabilità della decisione?
  • Altre procedure?

Il testo integrale delle sentenze senza valore aggiunto figura nelle informazioni aperte al pubblico, fatto salvo il fatto che in molti casi la decisione stessa include informazioni sul carattere definitivo (irrevocabilità). Tali risoluzioni incorporano anche gli eventuali voti espressi. Nonostante quanto precede, nella banca dati offerta nell'ambito ristretto alla professione giudiziaria (Cendoj) sono inseriti collegamenti che collegano la decisione impugnata a quella del giudice di grado superiore, sintesi, senso del dispositivo, riferimenti a sentenze invocate a favore o contro; la giurisprudenza citata, applicata o interpretata; qualificazione della sentenza: sviluppa concetti generali, consolida la giurisprudenza o la valutazione innovativa e la classificazione della decisione da parte delle voci del thesaurus giuridico di Cendoj.

Norme in materia di pubblicazione

Esistono norme vincolanti per la pubblicazione della giurisprudenza a livello nazionale o a seconda del tipo di organo giurisdizionale?

Esse sono stabilite all'articolo 560, comma 1.10, della LOPJ, che stabilisce che il Consiglio generale della magistratura sarà responsabile della pubblicazione ufficiale delle sentenze e delle altre sentenze che saranno determinate dalla Corte suprema e dagli altri organi giurisdizionali.

Sono inoltre previste norme per la pubblicazione nel regolamento che istituisce il Centro di documentazione giudiziaria.

Pubblicazione della sentenza o selezione? In caso affermativo, quali criteri si applicano?

Le sentenze complete sono pubblicate, non per estratto, e tutte le sentenze emesse dai tribunali collegiali sono pubblicate e viene pubblicata una selezione di decisioni emesse da un giudice unico nei termini sopra esposti.

Link correlati

Strumento di ricerca della giurisprudenza presso il Centro di documentazione giudiziaria:

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.poderjudicial.es/search/indexAN.jsp


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 23/09/2020