Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Giurisprudenza degli Stati membri - Portogallo

Questa pagina contiene informazioni sulla giurisprudenza portoghese.


In Portogallo il diritto di informazione relativo all'ordinamento giuridico è un diritto fondamentale dei cittadini, espressamente previsto dall'articolo 20, paragrafo 2, della Constituição da República Portuguesa (CRP, Costituzione della Repubblica portoghese) e attuato mediante la lei (legge) n. 34/2004, del 29 luglio 2004, modificata dalla lei n. 47/2007, del 28 agosto 2007, che stabilisce le norme per l'accesso alle leggi e ai tribunali.

Ai sensi dell'articolo 4 di tale legge, è compito dello Stato provvedere alla divulgazione delle leggi e dell'ordinamento giuridico, mentre il ministero della Giustizia ha la responsabilità di fornire informazioni giuridiche, attraverso pubblicazioni o qualsiasi altra forma di comunicazione, al fine di garantire un migliore esercizio dei diritti e il soddisfacimento degli obblighi previsti dalla legge.

La pubblicazione delle decisioni giudiziarie è un principio internazionale sancito sia dall'articolo 10 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, sia dall'articolo 6 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo. Tale principio è stabilito in primo luogo dall'articolo 206 della CRP (anche per quanto concerne le udienze dinanzi al giudice) e, in secondo luogo, in svariate leggi che disciplinano diverse giurisdizioni, vale a dire:

  • articoli 167 e 656 del Código de Processo Civil (codice di procedura civile);
  • articolo 86, paragrafo 1, articolo 87 e articolo 321, paragrafo 3, del Código de Processo Penal (codice di procedura penale);
  • articoli 3 e 115 della legge che disciplina l'organizzazione, il funzionamento e la procedura del Tribunal Constitucional (Corte costituzionale);
  • articolo 30 del Código de Processo nos Tribunais Administrativos (codice di procedura dei tribunali amministrativi).

Il ministero della Giustizia gestisce alcune banche dati di documentazione giuridica che possono essere consultate al seguente indirizzo: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.dgsi.pt/. Tali documenti sono anche pubblicati nel Diário da República (Gazzetta ufficiale), disponibile al seguente indirizzo: Il link si apre in una nuova finestrahttps://dre.pt/. Si tratta di:

  • decisioni e pronunciamenti del Tribunal Constitucional sull'incostituzionalità o l'illegittimità di una legge o sull'incostituzionalità per omissione;
  • decisioni adottate dal Supremo Tribunal de Justiça (Corte suprema) e dal Tribunal de Contas (Corte dei conti) al fine di armonizzare la giurisprudenza, e decisioni del Supremo Tribunal Administrativo (Corte suprema amministrativa), che in genere sono vincolanti per legge;
  • decisioni di altri giudici, che sono generalmente vincolanti.

Presentazione delle decisioni / Titoli

Il sito Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.dgsi.pt/ permette di accedere a un insieme di banche dati della giurisprudenza nonché a raccolte bibliografiche di alcune biblioteche del ministero della Giustizia.

Visitando una qualsiasi di queste banche dati è possibile consultare i documenti inseriti più di recente e utilizzare una barra di navigazione che consente di eseguire i vari tipi di ricerca autorizzati (ricerca libera per termine, campo e descrittore).

Nella pagina di accesso o nella pagina dei risultati i documenti sono visualizzati per titolo e contenuto e sono fornite le seguenti informazioni:

  • numero del procedimento
  • data del procedimento
  • giudice relatore
  • descrizione.

Esempio di titolo/titoli

Il link si apre in una nuova finestraDecisioni della Corte suprema

DATA DELL'UDIENZA [PT: SESSÃO]

IDENTIFICAZIONE DEL PROCEDIMENTO [PT: PROCESSO]

GIUDICE RELATORE [PT: RELATOR]

DESCRIZIONE [PT: DESCRITOR]

25.3.2009

08S2592

BRAVO SERRA

TERMINE DEL CONTRATTO DI IMPIEGO

[PT: CADUCIDADE DO CONTRATO DE TRABALHO]

Formati

Il testo integrale delle sentenze è disponibile in formato html, nel rispetto delle norme in materia di protezione dei dati personali.

Tribunali interessati

Le banche dati disponibili in Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.dgsi.pt/ contengono la giurisprudenza dei seguenti tribunali/organismi:

  • Supremo Tribunal de Justiça (Corte suprema)
  • Tribunais da Relação (corti d'appello) (Coimbra, Évora, Lisbona, Porto e Guimarães)
  • Tribunal Constitucional (Corte costituzionale)
  • Supremo Tribunal Administrativo (Corte suprema amministrativa)
  • Tribunais Centrais Administrativos (tribunali amministrativi centrali)
  • Tribunal dos Conflitos (tribunali di conflitto di giurisdizione)
  • pareri della Procuradoria-Geral da República (Ufficio del Procuratore generale)
  • Julgados de Paz (giudici di pace).

Altri procedimenti

In Portogallo sono disponibili informazioni relative a un numero di casi, come si evince dalla seguente tabella:

Sono disponibili informazioni:

Corti supreme

Altri tribunali

sulle impugnazioni?

se un processo è pendente?

No

No

sull'esito delle impugnazioni?

sull'irrevocabilità della decisione?

No

No

su altri procedimenti dinanzi:

— a un altro tribunale portoghese (Corte costituzionale, ecc.…)?

— alla Corte di giustizia dell'Unione europea?

— alla Corte europea dei diritti dell'uomo?

Norme in materia di pubblicazione

A livello nazionale non esistono norme vincolanti concernenti la pubblicazione della giurisprudenza. Tuttavia, esistono in Portogallo norme vincolanti riguardanti la pubblicazione da parte dei tribunali.

In Portogallo è pubblicata solo una parte selezionata della giurisprudenza. I criteri applicati nella scelta sono l'importanza e la pertinenza del caso.

Link utili

Il link si apre in una nuova finestraBanche dati di documenti giuridici


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 22/01/2018