Κλείσιμο

Η ΕΚΔΟΣΗ BETA ΤΗΣ ΠΥΛΗΣ ΕΙΝΑΙ ΤΩΡΑ ΔΙΑΘΕΣΙΜΗ!

Επισκεφθείτε την έκδοση BETA της διαδικτυακής πύλης της ευρωπαϊκής ηλεκτρονικής δικαιοσύνης και πείτε μας τη γνώμη σας!

 
 

Διαδρομή πλοήγησης

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Diritto degli Stati membri - Austria

Η σελίδα αυτή μεταφράστηκε από μηχανή και δεν μπορούμε να εγγυηθούμε την ποιότητά της.

Η ποιότητα αυτής της μετάφρασης αξιολογείται ως: μη αξιόπιστη

Θωρείτε αυτή τη μετάφραση χρήσιμη;

Introduzione — Questa pagina fornisce informazioni sull'ordinamento giuridico austriaco e fornisce una panoramica del diritto austriaco.


Fonti giuridiche

Il diritto austriaco è in primo luogo una legge ("invecchiata"). Il diritto comune, d'altra parte, svolge solo un ruolo molto limitato. La giurisprudenza dei supremi organi giurisdizionali, che fornisce orientamenti sull'applicazione della legge, riveste grande importanza. Tuttavia, la legge del sistema giudiziario non è formalmente riconosciuta come fonte di diritto.

La legge costituzionale federale austriaca (Bundes-Verfassungsgesetz) dichiara le norme di diritto internazionale generalmente riconosciute come parte integrante del diritto federale e prevede l'integrazione dei trattati statali nell'ordinamento giuridico austriaco (trasformazione generale e specifica). Lo status del regime contrattuale nazionale nell'ordinamento giuridico interno è determinato dal contenuto del sistema.

Le modifiche alla costituzione e/o ai trattati di Stato complementari richiedono la stessa maggioranze qualificata come decisioni sulle leggi costituzionali federali per la loro approvazione in seno al Consiglio nazionale. Le decisioni di modifica o di modifica dei contratti d'appalto sono soggette agli stessi requisiti previsti per le decisioni legislative.

In linea di principio, su richiesta del governo federale o del ministro federale incaricato dal Presidente federale, il presidente federale concluderà. Gli accordi politici, le modifiche o gli accordi complementari devono essere approvati preventivamente dal Consiglio nazionale. Il Presidente federale può autorizzare il governo federale o i membri competenti del governo federale ad aderire a determinate categorie di trattati statali, che non sono oggetto né di modifiche politiche né di modifiche legislative.

Conformemente alla Costituzione federale austriaca, oltre alla legge federale (costituzionale) nei nove Stati federali, esiste una legge nazionale (costituzionale). Il diritto costituzionale dello Stato non deve essere in contraddizione e quindi subordinato al diritto costituzionale della Corte costituzionale. Tuttavia, tale principio non si applica, in linea di principio, tra regolamenti federali e provinciali. Dal 1988 i Länder hanno anche potuto concludere trattati internazionali (contratti statali) su questioni di loro competenza. Il governo federale continua tuttavia a predominare le questioni esterne.

Tipi di atti — gerarchia delle norme

Una norma costituzionale nel Consiglio nazionale di 2/3-Mehrheit dei voti, con almeno la metà dei membri presenti. Inoltre, lo standard così prodotto deve essere esplicitamente indicato come "diritto costituzionale" o "disposizione costituzionale".

D'altro canto, la presenza di almeno un terzo dei membri e la maggioranza assoluta dei voti espressi sono necessari per una decisione valida in seno al Consiglio nazionale sui regolamenti federali.

1 Principi della Costituzione federale

I principi ispiratori della costituzione federale austriaca stabiliscono i principali strumenti legislativi dell'ordinamento giuridico austriaco:

  • principio democratico
  • principio della separazione dei poteri
  • lo Stato di diritto
  • il principio delle Repubbliche
  • il principio federale
  • il principio liberale

Nel loro insieme, tali principi guida costituiscono lo stato di diritto costituzionale.

Sono di fondamentale importanza per la costituzione. Se un cambiamento nella costituzione federale di uno dei principi guida viene abbandonato, o se il rapporto tra i principi è radicalmente cambiato, si ritiene che questo sia un cambiamento totale e richieda lo svolgimento di un referendum.

2 Diritto primario e diritto derivato dell'UE

L' adesione dell'Austria all'Unione europea, il 1º gennaio 1995, ha comportato una modifica generale della costituzione austriaca. Dopo l'adesione, il diritto costituzionale austriaco non determina più l'ordinamento giuridico di base, ma anche il diritto dell'Unione europea (costituzionalismo). L'opinione prevalente è che il diritto dell'UE riguarda il diritto nazionale e il semplice diritto costituzionale federale, ma non i principi fondamentali della costituzione federale.

3 Diritto costituzionale "semplice"

La legge costituzionale definisce le "regole del gioco" di azione politica prevedendo:

  • la procedura legislativa
  • posizione delle istituzioni supreme dello Stato
  • il rapporto tra il governo federale e i Länder in materia di legislazione e di attuazione
  • controllo dell'azione statale da parte del giudice di diritto pubblico

4 Leggi federali

Conformemente al principio costituzionale dello Stato di diritto, ogni attuazione (amministrazione e giurisdizione) è vincolante per legge. La Costituzione federale condivide le competenze legislative tra il governo federale e i Länder.

5º Regolamento

I regolamenti sono norme generali che sono adottate dalle autorità di gestione e si applicano allo stesso modo a tutte le persone soggette alla legislazione. Esiste un'autorizzazione generale costituzionale per l'adozione di regolamenti di esecuzione volti a chiarire altre norme generali, per lo più leggi. Le disposizioni complementari impongono l'obbligo di un'esplicita autorizzazione costituzionale.

6 Decisioni

Le decisioni sono in primo luogo un atto di diritto amministrativo, che si applica solo alle persone ivi menzionate.

Quadro istituzionale

Organi del legislatore

Secondo la separazione costituzionale dei poteri tra il governo federale e i Länder, sono coinvolti nel processo legislativo diversi organismi.

Il Consiglio nazionale adotta le leggi federali, solitamente con la partecipazione del Bundesrat. I 183 membri del Consiglio nazionale sono eletti direttamente dal popolo. Tuttavia, il Bundesrat è eletto dal Landtage. Di norma, il Bundesrat ha soltanto la possibilità di presentare ricorso.

La legislazione provinciale è di competenza dei Länder.

Procedure legislative

Le iniziative legislative per le leggi federali sono sottoposte al Nationalrat:

  • a sostegno delle richieste dei deputati (parere d'iniziativa)
  • come mezzo di presentazione da parte del governo federale (progetto di legge)
  • su richiesta del Bundesrat

Inoltre, il Consiglio nazionale è tenuto a presentare una petizione per la discussione con oltre 100 000 firme di persone abilitate a votare o a un sesto dell'elettorato di tre paesi.

In pratica, il governo federale ha il maggior numero di iniziative legislative. Le proposte del governo devono essere adottate all'unanimità dal governo federale (Consiglio dei ministri). Prima di tale data, il progetto di legge elaborato dal ministro federale competente è pubblicato per la valutazione da parte di altri organi (Länder, organizzazioni associative).

Secondo la decisione del Consiglio nazionale, il Bundesrat deve approvare il disegno di legge. (le leggi federali non devono essere presentate al Bundesrat — sovranità federale del Consiglio nazionale). In seguito, il Cancelliere federale sottopone la legge al Presidente della Repubblica per l' autenticazione.

Il Consiglio nazionale può decidere di indire un referendum. Ciò può anche richiedere la maggioranza dei deputati. Il disegno di legge già approvato dal Consiglio nazionale deve essere approvato con il referendum prima che possa essere registrato. Inoltre, si deve tenere un referendum per ogni modifica della Costituzione federale.

Il Presidente federale ha fatto registrare la formazione costituzionale della legge firm. I fatti sono poi controfirmati dal Cancelliere federale.

In seguito alla controfirma da parte del Cancelliere federale, la legge federale è pubblicata nella Gazzetta ufficiale federale. Se non diversamente specificato nella legge (retroattività o vacatio legis) entra in vigore alla fine del giorno della sua pubblicazione nella Gazzetta ufficiale federale e la pubblicazione della questione.

Una legge può essere espressamente abrogata (deroga formale) oppure, mediante una nuova legge federale, che disciplina una questione già giuridicamente standardizzata (deroga sostanziale), senza l'entrata in vigore formale di tale legge (lex posterior derogat legi). La legge più specifica riguarda le leggi generali (lex specialis derogat legi generali). Inoltre, la durata di una legge può essere limitata nel tempo.

Banche dati giuridiche

La legislazione austriaca può essere consultata online tramite il Il link si apre in una nuova finestrasistema di informazione legale della Repubblica federale di Germania (RIS), che è fornito dal ministero federale dell'Economia (Bundesministerium für digitale und Wirtschaftsstandort).

L'accesso alla banca dati è gratuito?

L'accesso al Il link si apre in una nuova finestrasistema di informazione giuridica della Repubblica federale (RIS) è gratuito.

Breve descrizione del contenuto

Il Sistema federale dell'informazione giuridica fornisce informazioni su:

Il diritto federale

  1. Diritto federale consolidato
  2. Gazzetta ufficiale federale dal 2004
  3. Gazzetta ufficiale federale 1945-2003
  4. Gazzetta ufficiale statale, federale e federale, 1848-1940
  5. Collezioni legislative e regolamentari 1740-1848 (esterne)
  6. Stato federale di Germania per il periodo 1919-1945 (fuori sede)
  7. Progetti di valutazioni
  8. Disegni di legge del governo

La legge provinciale

  1. Legge provinciale consolidata
  2. Gazzetta ufficiale autentica e non autentica dei Länder (diversi periodi)

Diritto comunale: norme giuridiche dei comuni selezionate nei seguenti Länder:

  1. Carinzia (tutti i comuni)
  2. Niederösterreich
  3. Oberösterreich
  4. Salisburgo
  5. Steiermark
  6. Vienna

Giurisprudenza

  1. Corte costituzionale (VfGH)
  2. Tribunale amministrativo (Verwaltungsgerichtshof (Verwaltungsgerichtshof))
  3. Elenco delle norme del tribunale amministrativo
  4. Giustizia (OGH, OLG, LG, BG, OPM, ESCLUSIONE)
  5. Tribunale amministrativo federale (BVwG)
  6. I tribunali amministrativi regionali (Landesverwaltungsgerichte) (LVwG)
  7. Tribunale federale per le finanze (Bundesfinanzgericht) (Bundesfinanzgericht) (esterno)
  8. Autorità per la protezione dei dati (Datenschutzbehörde) (prima del 2014: Commissione per la protezione dei dati (Datenschutzkommission)
  9. Commissione delle sanzioni, Commissione suprema disciplinare (Disziplinaroberkommission), Appeals Tribunal (Berufungskommission)
  10. Autorità di rappresentanza del personale (prima del 2014: Comitato del personale — Commissione di vigilanza)
  11. Comitato di conformità dal 2014
  12. Commissioni per la parità a partire dalle 2008 (esterne)
  13. Documentazione finanziaria, Centro finanziario indipendente (esterno)
  14. Senato amministrativo indipendente — Selezione delle decisioni da 1991 a 2013
  15. Tribunale per l'asilo (Corte d'appello per l'asilo) — da luglio 2008 a 2013
  16. Senato federale indipendente per l'asilo — scelte selezionate tra il 1998 e la fine di giugno 2008
  17. Senato ambientale — Selezione delle decisioni da 1994 a 2013
  18. Senato della comunicazione federale — Selezione delle decisioni da 2001 a 2013
  19. Autorità preposte al controllo degli appalti pubblici — decisioni selezionate fino al 2013
  20. Decisioni dell'Alta Corte di cassazione e di giustizia in materia civile e penale (1885-1897) (fuori sede)
  21. Raccolta delle conclusioni del tribunale nazionale austriaco 1869-1918 (fuori sede)
  22. Risultati della Corte costituzionale austriaca 1919-1979 (esterni)
  23. Accertamento delle conclusioni del tribunale amministrativo austriaco 1876-1934 (fuori sede)

Altre comunicazioni:

  1. Regolamenti relativi alle ispezioni a norma della Gewerbeordnung (commercio, commercio e industria)
  2. Comunicazioni ufficiali sulla sicurezza sociale — facenti fede a partire dal 2002
  3. Piani strutturali Salute (ÖSG, GS)
  4. Official Veterinary News (AVN) ufficiale dal 15.09.2004

Decreti (Erlässe)

  1. Decreti dei ministeri federali
  2. Orientamenti e decreti del ministero federale delle Finanze (esterne)
  3. Decreti del Ministero federale del lavoro, degli affari sociali, della salute e della tutela dei consumatori in materia di sicurezza sociale (esterni)

Leggi austriache

Alcune leggi austriache sono disponibili anche in inglese.

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web Il link si apre in una nuova finestradel Federal Information System.


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 22/10/2019