Sluiten

BÈTAVERSIE VAN HET PORTAAL NU BESCHIKBAAR!

Bezoek de bètaversie van het Europees e-justitieportaal en vertel ons wat u ervan vindt!

 
 

Kruimelpad

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Diritto degli Stati membri - Germania

De tekst op deze pagina is een automatische vertaling. De kwaliteit wordt niet gegarandeerd.

De kwaliteit van deze vertaling werd beoordeeld als: onbetrouwbaar

Vindt u deze vertaling nuttig?

Questa pagina fornisce informazioni sull'ordinamento giuridico tedesco.


La Repubblica federale di Germania è uno Stato democratico, federale e sociale in base allo Stato di diritto. Insieme ai principi di uno Stato di diritto democratico, federale e sociale, i diritti fondamentali sono il nucleo inviolabile della Costituzione tedesca, di cui la Corte costituzionale federale sovrintende.

Fonti giuridiche

La Costituzione tedesca è la Costituzione tedesca. Esiste un quadro per il quadro giuridico e di valore della Germania. Essa stabilisce:

  • principi guida fondamentali dei diritti fondamentali
  • l'ordine statale di base e i principali principi di governance dello Stato e delle sue massime istituzioni
  • principi per le elezioni del Bundestag
  • status e diritti dei deputati del Bundestag
  • organizzazione e funzionamento del Bundestag.

Tipi di atti normativi — descrizione

In Germania, la Costituzione, le leggi, i regolamenti e lo statuto sono le principali fonti di diritto. Inoltre, le fonti di diritto non scritte sono disciplinate dalle norme generali del diritto internazionale e dal diritto consuetudinario. In linea di principio, la giurisprudenza non è una fonte di diritto, anche se ha un ruolo importante nella pratica. Solo alcune decisioni della Corte costituzionale federale hanno forza di legge.

La Germania è uno Stato federale con 16 Länder. Di conseguenza, le leggi federali applicano "il loro campo di applicazione per coprire l'intero territorio della Repubblica federale" e le leggi nazionali, che si applicano solo nello Stato federale in questione. Ogni Land ha la propria costituzione e, nel contesto dei diritti conferitile dalla Costituzione, anche il potere di adottare leggi e regolamenti e statuti.

I poteri legislativi del governo federale e dei Länder sono disciplinati in modo dettagliato nella legge fondamentale. I Länder mantengono il potere di legiferare, in quanto non sono stati trasferiti al governo federale ai sensi della Legge fondamentale. Le principali competenze legislative della Federazione derivano dall'articolo 71, paragrafo 74, della Costituzione. Altri poteri legislativi federali sono previsti anche in varie parti della Costituzione.

Potere legislativo esclusivo del governo federale

Nel settore della legislazione nazionale esclusiva, i Länder hanno il potere di legiferare solo se e nella misura in cui siano espressamente autorizzati a farlo in una legge federale (articolo 71 della Costituzione).

Ai sensi dell'articolo 73 della Costituzione, il governo federale ha, tra l'altro, diritto esclusivo in materia di: gli affari esteri, la difesa (compresa la protezione civile), la cittadinanza, la libertà di circolazione, il passaporto, la registrazione e l'espulsione, l'immigrazione e l'emigrazione, l'estradizione, la politica monetaria, monetaria e degli scambi, l'unità dell'area doganale e commerciale, il trasporto aereo, la cooperazione tra il governo federale e i Länder della polizia giudiziaria e la legge sulle armi e sugli esplosivi.

Legislazione concorrente

In materia di legislazione concorrente, i Länder hanno la facoltà di legiferare fintantoché e nella misura in cui il governo federale non utilizzi in via definitiva la propria competenza legislativa nello stesso settore (articolo 72 della Costituzione). La legislazione concorrente riguarda, tra l'altro, i seguenti settori: diritto civile, diritto penale, trasporto stradale, legge sulle associazioni, residenza e diritto di stabilimento degli stranieri, diritto del lavoro e alcuni aspetti della tutela dei consumatori. In alcuni settori di cui all'articolo 74 della Costituzione, che rientrano nell'ambito di applicazione di una normativa concorrente, il governo federale ha soltanto il potere di legiferare solo se e nella misura in cui la produzione di condizioni di vita equivalenti in Germania o la conservazione dell'entità giuridica o economica nell'interesse del governo generale richiede una legislazione a livello federale.

La legge fondamentale disciplina anche il caso del conflitto tra il diritto federale e quello del Land. L'articolo 31 della Legge fondamentale stabilisce quanto segue: "La legge federale annulla il diritto nazionale". Questo principio si applica fatta salva la gerarchia dei conflitti di diritto, in modo che, ad esempio, gli ordini federali abbiano la precedenza rispetto a una costituzione statale.

Gerarchia delle fonti

Nella parte superiore della piramide standard nazionale è la Legge fondamentale. Ha un punteggio superiore rispetto a qualsiasi altra fonte giuridica nazionale. In quanto atto costitutivo, esso costituisce la base dell'intero ordinamento giuridico tedesco. In Germania tutti gli atti legislativi devono essere formali e sostanziali. L'articolo 20, paragrafo 3, della Costituzione prevede, a tale riguardo, che la legislazione in materia di ordinamento costituzionale e di violenza esecutiva e la giurisprudenza siano vincolanti per legge e legge. I diritti fondamentali di cui all'articolo 1, paragrafo 19, della Costituzione vincolano la legislazione, la violenza esecutiva e la giurisprudenza in quanto diritto direttamente applicabile (articolo 1, paragrafo 3). Il primato della Legge fondamentale è, in definitiva, applicato dalla Corte costituzionale federale. Solo la Corte costituzionale federale può dichiararla nulla in caso di incostituzionalità di una legge parlamentare.

L'articolo 79, paragrafo 2, stabilisce che la modifica della Legge fondamentale richiede l'approvazione di due terzi dei membri del Bundestag e dei due terzi del Consiglio federale. Il Bundesrat è l'istituzione attraverso la quale gli Stati federali partecipano alla legislazione e all'amministrazione del governo federale e all'Unione europea. Alcuni elementi fondamentali della Costituzione, ossia la struttura del governo federale nei paesi, il principio della partecipazione alla legislazione o i principi di cui agli articoli 1 e 20, sono completamente ritirati (articolo 79, paragrafo 3).

Secondo la Costituzione, le leggi federali e regionali sono disciplinate dalle norme generali del diritto internazionale. Tra cui il diritto internazionale consuetudinario e i principi generali del diritto internazionale, e non il diritto internazionale. La Legge fondamentale stabilisce espressamente che le norme generali del diritto internazionale sono parte integrante della legge federale, costituiscono atti legislativi e producono diritti e obblighi direttamente per gli abitanti del territorio federale (articolo 25). Le norme generali del diritto internazionale che sono importanti per il singolo, vale a dire le norme di protezione individuale, comprendono, in particolare, il diritto internazionale obbligatorio, la prestazione di un'adeguata tutela giuridica per gli stranieri o il principio della specializzazione, secondo cui il procedimento penale deve essere limitato dal consenso dello Stato estero.

Leggi semplici sono previste dalla Costituzione. Sono decisi dal Bundestag con l'intervento del Bundesrat. I progetti di legge possono essere presentati al Bundestag dal governo federale, dal Bundesrat e dal Bundestag (da un gruppo politico o da almeno il 5 % dei membri). La legge fondamentale stabilisce i casi in cui la decisione legislativa del Bundestag richiede l'approvazione del Bundesrat (secondo le statistiche pubblicate dal Il link si apre in una nuova finestraBundesrat sul suo sito web, questo è attualmente circa il 45 % di tutte le leggi). Il Bundesrat può presentare ricorso contro le altre decisioni legislative che il Bundestag può respingere. In caso di controversia tra il Bundestag e il Bundesrat, può essere convocato un organo consultivo misto per consigliare il progetto di legge (noto come comitato di conciliazione). È composto dallo stesso numero di membri del Bundestag e del Bundesrat (attualmente 16). Il comitato di conciliazione dovrebbe elaborare proposte di accordo, ma non può decidere la posizione del Bundestag e del Bundesrat.

I regolamenti sono di rango inferiore alle leggi. Essi sono emessi dal governo federale, da un ministro federale o da un governo federale. Gli statuti sono inferiori a quelli previsti per legge. Essi sono rilasciati da un ente di diritto pubblico, ad esempio un comune.

Quadro istituzionale

Organi del legislatore

Nella Repubblica federale di Germania, la legislazione è responsabilità dei parlamenti. Il Bundestag tedesco è quindi il principale organo legislativo. Decide — con la partecipazione del Bundesrat — tutte le leggi che rientrano nella competenza del governo federale.

I deputati e i gruppi politici del Bundestag possono, al pari del Bundesrat e del governo federale, introdurre nel Bundestag i progetti di nuove leggi o di modifiche legislative. Dopo un processo ben definito ha luogo il dibattito, la discussione e la votazione sul progetto di legge.

Poiché gli Stati federali hanno una parte significativa del potere statale nel sistema federale tedesco, il Bundesrat è coinvolto anche nel processo legislativo. Egli riceve tutte le leggi di voto e può persino fallire, a seconda della natura della legge.

Maggiori informazioni sono disponibili sulle pagine web del Il link si apre in una nuova finestraBundestag.

Procedure legislative

Legislazione

La maggior parte dei progetti o modelli è prodotta dal governo federale. In quanto livello centrale di controllo, possiede la maggior parte delle esperienze in materia di attuazione ed è direttamente consapevole dei casi in cui, nella pratica, è necessaria una nuova legislazione.

Le nuove leggi, tuttavia, non possono essere elaborate dal solo governo federale. Anche il Bundesrat e il Bundestag hanno il diritto di presentare progetti di legge.

Iniziative del governo federale o del Bundesrat

Se il governo federale intende modificare o modificare una legge, il cancelliere federale o il cancelliere federale devono preventivamente trasmettere il disegno di legge al Bundesrat.

Il Bundesrat ha quindi di norma sei settimane di tempo per formulare un parere in merito al quale il governo può formulare osservazioni scritte. La Cancelliera federale e il cancelliere federale trasmettono poi il progetto al Bundestag con il parere del Bundesrat. Un'eccezione a questa procedura è la legge finanziaria: In questo caso, i disegni di legge vengono inviati contemporaneamente al Bundesrat e al Bundestag.

Una procedura analoga si applica all'iniziativa legislativa del Consiglio federale. Dopo che la maggioranza dei membri del Bundesrat ha optato per un disegno di legge, il progetto ha la precedenza sul governo federale. Di solito si fornisce un parere al Bundestag entro sei settimane e poi lo trasmette al Bundestag.

Iniziative dal centro del Bundestag

I membri del Bundestag possono anche avviare progetti di legge: Da almeno un gruppo politico o almeno il 5 % dal Bundestag.

Tali progetti non devono essere sottoposti al Bundesrat. Il governo sta pertanto elaborando fatture particolarmente focalizzate sui rispettivi gruppi parlamentari.

Distribuzione del modello

Prima che un progetto di legge possa essere discusso presso il Bundestag, esso deve essere preventivamente trasmesso al Presidente del Bundestag e registrato dall'amministrazione.

Successivamente viene poi distribuito a tutti i membri del Bundestag, del Bundesrat e dei ministeri federali, in forma cartacea o, di norma, con mezzi elettronici.

Dopo l'ordine del giorno della plenaria, il progetto di legge è riuscito a ottenere la prima parte della sua iniziativa: Ora deve far fronte alla sua seduta pubblica e ufficiale presso il Bundestag.

Letture in Aula

In generale, i progetti di legge nella seduta plenaria del Bundestag passano attraverso tre dibattiti: le cosiddette letture.

La prima lettura è soggetta a uno scambio di opinioni solo se è approvata dal Consiglio degli anziani (l'organo esecutivo del Bundestag) o se è richiesta da uno dei gruppi politici. Questo è spesso il caso dei progetti legislativi particolarmente controversi o interessanti per il pubblico.

L'obiettivo principale della prima lettura è individuare una o più commissioni sulla base delle raccomandazioni del Consiglio "Invecchiamento", che si occuperà del progetto di legge e prepararla per la seconda lettura.

In caso di designazione di più commissioni, la commissione competente per il merito è la commissione competente per il merito. Ed è pertanto responsabile dello svolgimento del procedimento. Le altre commissioni hanno un ruolo consultivo.

Lavori in commissione

Il lavoro dettagliato della legislazione si svolge nelle commissioni permanenti con membri di tutti i gruppi politici. I membri del comitato si occupano di discussioni e di riunioni. Possono inoltre invitare le parti interessate e gli esperti alle audizioni pubbliche.

Parallelamente al lavoro delle commissioni, i gruppi politici hanno istituito gruppi di lavoro in cui definiscono e definiscono le proprie posizioni.

Le commissioni non costruiscono di rado ponti tra i gruppi politici. L'interazione tra il governo e i gruppi di opposizione significa che la maggior parte delle fatture è più o meno rivista.

Al termine del procedimento, la commissione competente presenta all' Assemblea una relazione sullo stato di avanzamento e l'esito delle discussioni. Le sue raccomandazioni in materia di decisioni costituiscono la base della seconda lettura in Aula.

Dibattito 2a lettura

Prima della seconda lettura, tutti i deputati al Parlamento europeo hanno ricevuto la raccomandazione di decisione pubblicata in versione stampata. Sono ben preparati al dibattito. Inoltre, in precedenza, durante le riunioni interne, i gruppi politici hanno perfezionato la loro posizione in modo da poter dimostrare l'unità durante la seconda riunione pubblica.

Al termine della discussione generale, tutte le disposizioni del disegno di legge possono essere richiamate individualmente. Tuttavia, come regola generale, il progetto di legge è votato direttamente.

Ogni deputato del Parlamento può presentare emendamenti che vengono poi presentati direttamente in Aula. Se l'Assemblea decide di modificarla, la nuova versione del disegno di legge deve essere stampata e distribuita. Due terzi dei membri presenti possono tuttavia acconsentire a tale procedura. È quindi possibile passare direttamente alla terza lettura.

Votazione in terza lettura

In terza lettura si terrà un nuovo dibattito solo se richiesto da un gruppo politico o almeno il cinque per cento dei membri del Bundestag.

Anche le modifiche non sono più consentite dai singoli deputati, ma solo dai gruppi politici o dal 5 % dei membri del Bundestag e solo negli emendamenti in seconda lettura.

Alla fine della terza lettura si procederà alla votazione finale. In risposta alla domanda posta dal Presidente del Bundestag dopo l'approvazione, il voto contrario e l'astensione, i deputati fanno parte dei membri.

Se il disegno di legge ha trovato la maggioranza necessaria nel Bundestag, sarà trasmesso al Bundesrat come legge.

Approvazione del Bundesrat

I decreti del Bundesrat mediante il Bundesrat. I loro diritti di partecipazione sono chiaramente definiti.

Il Bundesrat non può modificare la legge adottata dal Bundestag. Tuttavia, se non è d'accordo con la legge, può sottoporre la questione al comitato di conciliazione. Il comitato di conciliazione riunisce lo stesso numero di membri del Bundestag e del Bundesrat.

In alcune leggi, l'approvazione del Bundesrat è obbligatoria. Si tratta, ad esempio, di una legislazione che si occupa delle responsabilità finanziarie e amministrative dei Länder.

Nel caso di atti di opposizione, il Bundestag può consentire l'entrata in vigore della legge anche se non è stato raggiunto un accordo in sede di comitato di conciliazione. Tuttavia, una nuova votazione nel Bundestag richiede la maggioranza assoluta.

Entrata in vigore

Una volta che il disegno di legge è stato approvato dal Bundestag e dal Bundesrat, esso deve proseguire i lavori prima di poter entrare in vigore come legge.

La legge adottata è stampata in primo luogo e trasmessa al cancelliere federale e al cancelliere federale e al ministro competente per la sua firma.

Il Presidente federale riceverà quindi copia della legge. Egli verifica se esso sia stato stabilito in conformità con la Costituzione e non sia manifestamente contrario alla Costituzione e non sia manifestamente contrario al suo contenuto. Procede poi alla sua firma e a pubblicarla nel Bundesgesetzblatt [Gazzetta ufficiale federale].

La legge è pertanto promulgata. Qualora la legge non preveda una data specifica di entrata in vigore, essa si applica automaticamente a partire dal 14º giorno dopo il rilascio della Gazzetta federale.

Maggiori informazioni sono disponibili sulle pagine web del Il link si apre in una nuova finestraBundestag.

Banche dati giuridiche

Il link si apre in una nuova finestraSu Internet, i cittadini interessati, il ministero federale della giustizia e della tutela dei consumatori e l'ufficio federale della giustizia forniscono ai cittadini interessati quasi tutta l'attuale legislazione federale. Le leggi e i regolamenti possono essere consultati in versione aggiornata. Essi sono consolidati dal centro di documentazione presso l'ufficio federale di giustizia. Molte leggi importanti sono disponibili anche in Il link si apre in una nuova finestrainglese.

Inoltre, il governo federale, sotto l'egida del ministero federale dell'interno, per la costruzione e la casa, mette a disposizione su Il link si apre in una nuova finestraInternet un'ampia banca dati di norme amministrative aggiornate delle massime autorità federali gratuite su Internet.

Poiché la Repubblica federale di Germania è uno Stato federale, i Länder disciplinano la loro pubblicazione. Su questa base hanno creato siti web, collegati Il link si apre in una nuova finestra al portale della Giustizia della Federazione e dei Länder.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraGazzetta ufficiale

Il link si apre in una nuova finestraLeggi su Internet

Il link si apre in una nuova finestraTraduzione di disegni di legge in legislazione inglese su Internet

Il link si apre in una nuova finestraGovernance di Internet

Il link si apre in una nuova finestraIl portale della giustizia del governo federale e dei Länder

Il link si apre in una nuova finestraBundestag

Il link si apre in una nuova finestraGoverno federale


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 30/08/2019