Zavřít

BETA VERZE PORTÁLU JE JIŽ K DISPOZICI!

Vyzkoušejte si BETA verzi evropského portálu e-Justice a dejte nám vědět, jak se Vám s ní pracuje!

 
 

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Giurisdizione ordinaria - Irlanda

Tento text byl přeložen strojově. Za kvalitu překladu neručíme.

Kvalita tohoto překladu byla ohodnocena známkou: průměrná

Jak byste ohodnotili kvalitu tohoto překladu?

Questa sezione contiene informazioni sull'organizzazione dei tribunali ordinari in Irlanda.


Tribunali ordinari

Il sistema giudiziario in Irlanda trae origine dalla Costituzione del 1922, che prevede l'istituzione di nuovi tribunali per sostituire quelli che avevano subito un'evoluzione nell'amministrazione britannica. Nuovi tribunali sono stati istituiti nel 1924 in virtù della legge sulla giustizia (Courts of Justice Act) del 1924, che ha stabilito la base giuridica per un sistema giudiziario.

I giudici attuali sono stati istituiti dalla legge del 1961 sugli organi giurisdizionali (Costituzione e Costituzione), ai sensi dell'articolo 34 della Costituzione adottata dal popolo irlandese nel 1937. La Corte d'appello è stata istituita il 29 ottobre 2014 a seguito di un referendum nel 2013.

Gli articoli da 34 a 37 della Costituzione disciplinano l'amministrazione della giustizia in generale. L'articolo 34.1 stabilisce che "la giustizia è amministrata in giustizia". La Costituzione delinea la struttura del sistema giurisdizionale costituito da un organo giurisdizionale di ultima istanza, la Corte suprema, la Corte d'appello, competente sia in materia penale che civile, e i giudici di primo grado, tra i quali figura una High Court con piena giurisdizione in materia penale e civile e i tribunali di competenza limitata, un tribunale circondariale e un tribunale distrettuale organizzato su base regionale.

Tribunali civili

La Corte suprema

Sono state apportate modifiche significative alla giurisdizione di appello della Il link si apre in una nuova finestra Corte suprema con l'entrata in vigore, il 28 ottobre 2014, della trentatreesima modifica della Costituzione che ha istituito la Corte d'appello. A partire dalla data di costituzione, la Corte suprema dispone di una giurisdizione d'appello —

  1. da una decisione della Corte d'appello se la Supreme Court ritiene che la decisione comporti una questione di interesse pubblico generale o, nell'interesse della giustizia, è necessaria un'impugnazione dinanzi alla Corte suprema; e
  2. da una decisione della High Court (Alta Corte) se la Supreme Court ha accertato l'esistenza di circostanze eccezionali che giustifichino un ricorso diretto ad essa — condizione necessaria affinché la Corte suprema sia così soddisfatta è la presenza di uno o entrambi i seguenti elementi — la decisione riguarda una questione di interesse pubblico generale; gli interessi della giustizia.

I ricorsi nei procedimenti civili della High Court che, prima della trentaseiesima modifica, sarebbero stati sentiti dalla Corte suprema sono ora dinanzi alla Court of Appeal, ad eccezione dei casi in cui la Supreme Court ha accolto il ricorso in appello della Corte di cassazione ritenendo che l'impugnazione soddisfi la soglia di cui all'articolo 34.5.4º della Costituzione. Inoltre, le questioni di diritto che potrebbero essere precedentemente sottoposte dal tribunale circondariale alla Corte suprema per la determinazione ("caso dichiarato") sono ora determinabili dalla Corte d'appello.

La trentaseiesima modifica non ha inciso sulla competenza originaria della Corte suprema che, in effetti, è costituita dalla funzione di cui all'articolo 26 della Costituzione. L'articolo 26 prevede che la Corte suprema sia competente a decidere se una legge (o disposizioni di quest'ultima), approvata dalle due camere del Parlamento (Oireachtas) e presentata al presidente dell'Irlanda per la sua firma prima della sua entrata in diritto, che è in contrasto con la Costituzione, sia deferita dal presidente al giudice. Qualora sorga la questione dell'incapacità permanente del Presidente, la questione deve essere decisa dalla Corte suprema.

La Corte di norma si riunisce con una composizione di tre o cinque giudici e, eccezionalmente, sette giudici. Quando le udienze riguardano la validità costituzionale di una legge dell'Oireachtas (parlamento), la Costituzione prevede che l'organo giurisdizionale sia composto da almeno cinque giudici. Tale requisito si applica anche quando la Corte è invitata a esprimere un parere sulla validità costituzionale di un progetto di legge adottato dal Parlamento irlandese in occasione di un rinvio da parte del Presidente dell'Irlanda a norma dell'articolo 26 della Costituzione. È altresì necessario un minimo di cinque giudici, qualora la Corte debba stabilire, ai sensi dell'articolo 12 della Costituzione, se il presidente sia stato colpito da un'invalidità permanente. Il presidente della Corte suprema o un giudice della Corte suprema possono riunirsi autonomamente in merito ad alcune domande di provvedimenti urgenti e procedurali.

Corte d'appello

La Corte d'appello è stata istituita il 29 ottobre 2014 a seguito di un referendum nel 2013. Come per altri tribunali superiori, una parte della competenza della Corte d'appello è conferita dalla Costituzione e da alcune leggi. Essa occupa un livello giurisdizionale d'appello tra la High Court e la Supreme Court.

La Corte è competente a conoscere dei ricorsi nei procedimenti civili della High Court, i quali, prima del trentacinquesimo emendamento della Costituzione, sarebbero stati sentiti dalla Corte suprema. Sono eccezioni quelle in cui la Corte suprema ha ammesso il ricorso ad essa per accertare che il ricorso soddisfi la soglia di cui all'articolo 34.5.4 della Costituzione. La Corte può conoscere dei ricorsi presentati dinanzi alla High Court (Alta Corte) sull'esistenza o meno di una legge costituzionale. La Costituzione prevede che non possa essere adottata alcuna legge che limiti la competenza della Corte d'appello a procedere in tal senso.

La Corte d'appello è composta da un presidente e da nove giudici ordinari. Il Chief Justice e il presidente della High Court sono giudici ex officio della Corte d'appello. La Corte può riunirsi in divisioni di tre giudici. Alcune istanze d'urgenza e procedurali possono essere sentite dal presidente, da solo o da un altro giudice nominato dal presidente.

La High Court

In base alla Costituzione, la High Court (Alta Corte) dispone di una competenza e di un potere originali pieni per stabilire tutte le questioni e le questioni di diritto o di fatto, civile o penale. La High Court ha competenza esclusiva in materia di adozioni di minori e di estradizione. La competenza della High Court si estende alla questione della validità di qualsiasi diritto tenuto conto delle disposizioni della Costituzione (ad eccezione di una legge che è già stata sottoposta alla Corte suprema dal presidente dell'Irlanda). La maggior parte dei procedimenti della High Court sono giudicati da un giudice unico, anche se vi è una disposizione in diritto applicabile a determinate materie, quali ad esempio azioni per diffamazione, aggressioni o false pene detentive da sottoporre a giudizio da parte di un giudice che si riunisce con una giuria. I casi di eccezionale importanza possono essere giudicati da due o più giudici della Divisional Court.

La High Court (Alta Corte) agisce in qualità di giudice d'appello della Circuit Court in materia civile. Oltre alla sua competenza nell'ambito del Circuit Court civile (Circuit Court) civile, la High Court (Alta Corte) ha anche il potere di riesaminare le decisioni di tutti i tribunali inferiori con la questione degli ordini di prerogativa di Mandamus, Prohibition and Ceroriari. Tali ordinanze non riguardano la fondatezza della decisione degli organi giurisdizionali inferiori, ma la questione dell'eventuale superamento della competenza.

La High Court può pronunciarsi su una questione di diritto presentata dalla District Court. Si occupa anche delle domande per il bail-in qualora l'imputato sia accusato di omicidio o qualora l'imputato intenda chiedere una modifica delle condizioni imposte dal tribunale distrettuale.

Normalmente la High Court (Alta Corte) si riunisce a Dublino per ascoltare le azioni iniziali. Esso siede inoltre in una serie di sedi provinciali per ascoltare le azioni di risarcimento per danni per infortuni personali e mortali. La High Court (High Court) esamina i ricorsi della Circuit Court nelle sedi provinciali.

La Circuit Court

La competenza civile della Il link si apre in una nuova finestra Circuit Court è limitata, salvo il consenso di tutte le parti ad un accordo, nel qual caso la competenza è illimitata. Il limite della competenza giurisdizionale riguarda principalmente le azioni in cui il credito non supera i 75,000 EUR (60,000 EUR in azioni a seguito di lesioni personali).

La Circuit Court è competente a conoscere delle questioni connesse e, in materia di proprietà o affitto di immobili, se il valore imponibile della proprietà non è superiore a 253,95 EUR. Il Circuit Court è competente anche in materia di diritto di famiglia, tra cui la separazione giudiziaria, il divorzio, la nullità e i ricorsi dinanzi alla District Court.

Le cause civili presso il Circuit Court sono processate da un giudice che delibera senza la nomina di una giuria. Agisce in qualità di organo giurisdizionale di appello presso il tribunale distrettuale in materia civile e penale. L'impugnazione assume la forma di un'audizione e la decisione della Circuit Court è definitiva e non può essere oggetto di ulteriore impugnazione.

Il Circuit Court è competente anche in tutti i casi di richiesta di nuove licenze per la vendita di bevande alcoliche destinate al consumo nei locali, e dispone di una giurisdizione d'appello per le decisioni dei tribunali, quali il direttore delle inchieste di parità.

Il District Court

La Il link si apre in una nuova finestra District Court ha competenza territoriale limitata. Nelle questioni relative al diritto di famiglia è competente a effettuare gli interventi di manutenzione, interdizione, accesso e ordini di affiliazione.

Il tribunale distrettuale è competente a giudicare i casi civili fondati sul contratto, gli accordi di acquisto a noleggio o vendita di crediti, gli illeciti civili e i mancati pagamenti in caso di affitto o detenzione indebita di beni, se il valore della controversia non supera i 15,000 EUR. Essa è inoltre competente in merito all'applicazione generalizzata delle sentenze per i debiti di qualsiasi organo giurisdizionale, giurisdizione in relazione a un gran numero di disposizioni relative alla concessione di licenze, ad esempio per quanto riguarda la vendita di bevande alcoliche in malafede e la competenza a conoscere delle domande di risarcimento per danni dolosi se l'importo richiesto non supera i 15,000 EUR.

Il tribunale distrettuale si riunisce su tutto il territorio del paese in 24 distretti, tra cui il distretto metropolitano di Dublino e altri 23 distretti. In generale, la sede in cui un caso viene sentito dipende dal luogo in cui è stato effettuato il contratto o dal luogo in cui il convenuto risiede o esercita l'attività, o in casi di licenza, nel luogo in cui sono ubicati i locali autorizzati.

Tribunali penali

La Corte suprema

La Corte suprema si occupa dei ricorsi proposti dalla Court of Appeal nei casi in cui viene sollevata una questione di diritto di eccezionale rilevanza pubblica.

Corte d'appello

Ai sensi della legge del 2014 della Corte d'appello, la Corte d'appello è stata investita del giudice dell'impugnazione in precedenza esercitato dal Tribunale di appello penale.

I ricorsi proposti contro i capi d'accusa presso il tribunale circondariale o il tribunale penale centrale, che ottengono dal giudice del processo un certificato di competenza che la causa è in grado di accogliere, sono ora dinanzi alla Court of Appeal (Corte d'appello). In caso di rifiuto del presente certificato, la stessa Court of Appeal, adita contro tale rifiuto, può accogliere un'impugnazione.

Inoltre, il direttore della pubblica accusa può presentare ricorso dinanzi alla Corte d'appello per indebito trattamento favorevole di condanna ai sensi della legge del 1993 sulla giustizia penale, sezione 2. In caso di presunto errore giudiziario, è possibile presentare ricorso ai sensi dell'articolo 2 del codice di procedura penale (Criminal Procedure Act) del 1993.

La Corte d'appello è stata inoltre competente a conoscere dei ricorsi presentati dal direttore delle procure su una questione di diritto derivante da processi penali conclusisi con un'assoluzione. La decisione della Corte d'appello non incide sul verdetto di assoluzione in tali casi.

La Corte d'appello ha adito anche i ricorsi presentati dal Director of Public Prosecutions contro un'assoluzione o contro una decisione di non ordinare un nuovo processo. Ai sensi della legge del 2014 della Corte d'appello, alla Corte d'appello è stata attribuita la competenza giurisdizionale esercitata in precedenza dalla Corte d'appello giurisdizionale. Ciò significa che i ricorsi presentati da persone condannate da una corte marziale spetta ora alla Corte d'appello.

Corte d'appello penale

In base alla legge del 2014 della Court of Appeal ( Il link si apre in una nuova finestra Corte d'appello), la competenza del giudice dell'impugnazione penale è stata trasferita alla Court of Appeal.

Tribunale penale speciale

La Il link si apre in una nuova finestra Corte penale speciale è stata istituita per il processo dei reati in cui si stabilisce che i tribunali ordinari sono inadeguati a garantire l'efficace amministrazione della giustizia e il mantenimento della pace e dell'ordine pubblico. Il tribunale siede con tre giudici e non è una giuria.

Corte penale centrale

La Il link si apre in una nuova finestra Corte penale centrale è la divisione penale della High Court. Essa si occupa di reati gravi, tra cui omicidi di omicidi, reati di stupro, tradimento, pirateria e processi penali ai sensi della legge sulla concorrenza del 2002. Il tribunale siede con un giudice e una giuria.

Corte penale

La Circuit Court (tribunale penale circondariale) cercano infrazioni diverse da quelle che possono essere processate dal tribunale penale centrale. Essa siede con un giudice e una giuria. Essa si occupa dei ricorsi presentati dal Tribunale di primo grado.

Tribunale distrettuale

Il tribunale distrettuale si occupa di reati sommari (per lo più di legge) e di alcuni reati indicativi. Con esclusivo contatto con un giudice.


Questa è una traduzione automatica del contenuto. ll proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica del testo.

Ultimo aggiornamento: 30/10/2019