Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Giurisdizione ordinaria - Portogallo

In questa sezione si possono reperire informazioni sull'organizzazione della giurisdizione ordinaria in Portogallo.


Organizzazione della giurisdizione ordinaria

A parte il Tribunal Constitucional (Corte costituzionale), cui spetta il compito specifico di amministrare la giustizia in materia giuridico-costituzionale, in Portogallo esistono le seguenti tipologie di tribunali:

a) il Supremo Tribunal de Justiça (Corte suprema) e i tribunali di primo e di secondo grado;

b) il Supremo Tribunal Administrativo (Corte suprema amministrativa) e gli altri tribunali amministrativi e fiscali;

c) il Tribunal de Contas (Corte dei conti).

Vi possono essere altresì tribunali delle acque, tribunali arbitrali e giudici di pace.

I casi e le composizioni in cui i summenzionati tribunali possono costituire, congiuntamente o disgiuntamente, un Tribunal dos Conflitos (tribunale di conflitto, ovvero un tribunale che si occupa di conflitti di giurisdizione) sono stabiliti per legge.

Fatte salve le disposizioni relative ai tribunais militares (corti marziali), che sono istituiti solo in stato di guerra, sono vietati i tribunali aventi competenza esclusiva a decidere su determinate categorie di reati.

Tribunali ordinari

Corte suprema

Il Supremo Tribunal de Justiça è l'organo giudiziario posto al vertice della gerarchia dei tribunali ordinari, fatta salva la competenza del Tribunal Constitucional. Esso comprende sezioni in materia civile, penale e sociale.

Ha sede a Lisbona e competenza territoriale sull'intero territorio nazionale.

Il Supremo Tribunal de Justiça svolge le proprie funzioni sotto la guida di un presidente (giudice che presiede), in seduta plenaria (costituita da tutti i giudici che compongono le sezioni), in sezioni specializzate e in singole sezioni.

Salvo nel caso di eccezioni previste dalla legge, il Supremo Tribunal de Justiça si occupa solo di questioni di diritto.

Corti d'appello

I tribunais da relação (corti d'appello) sono, in linea generale, tribunali di secondo grado.

Attualmente i tribunais da relação hanno sede a Lisbona, Porto, Coimbra, Évora e Guimarães. Essi svolgono le loro funzioni sotto la guida di un presidente (giudice che presiede), in seduta plenaria o in singole sezioni.

I tribunais da relação comprendono sezioni in materia civile, penale e sociale.

Tribunali ordinari di primo grado

Di norma, tra i tribunali ordinari di primo grado figurano i tribunais de comarca (tribunali regionali), la cui competenza territoriale è la regione, benché possano esserci tribunali che hanno competenza su una o più regioni o aree specificamente definite per legge.

I tribunali ordinari hanno competenza generale per le cause civili e penali e per altre questioni non attribuite ad altre giurisdizioni.

In primo grado, vi possono essere tribunali con competenza specifica (che si occupano di materie specifiche, determinate a seconda del tipo di procedimento applicabile) e tribunali specializzati, ai quali sono devolute cause afferenti a materie specifiche (a prescindere dal tipo applicabile di procedimento).

Se giustificato dalla mole e dalla complessità del lavoro, i tribunali ordinari possono essere suddivisi in juízos (divisioni con competenza generica, specializzata o specifica) o in divisioni con competenza specifica.

In ogni tribunale, sezione o divisione siedono uno o più giudici.

Tribunali amministrativi e fiscali

I tribunais administrativos e fiscais (tribunali amministrativi e fiscali) sono competenti a giudicare azioni e ricorsi concernenti la risoluzione di controversie derivanti da rapporti di diritto amministrativo e fiscale.

Corte suprema amministrativa

Il Supremo Tribunal Administrativo è l'organo giudiziario supremo nella gerarchia dei tribunais administrativos e fiscais, fatta salva la competenza del Tribunal Constitucional.

Ha sede a Lisbona e ha competenza territoriale sull'intero territorio nazionale.

Il Supremo Tribunal Administrativo consta di una sezione per le questioni amministrative e di una sezione per le questioni fiscali. Suo compito principale è giudicare i ricorsi avverso decisioni pronunciate dai tribunais centrais administrativos (tribunali amministrativi centrali).

Esso svolge le proprie funzioni sotto la guida di un presidente (giudice che presiede), assistito da tre vicepresidenti.

A seconda della materia, il tribunale procede in seduta plenaria, in seduta plenaria per ciascuna sezione o in singole sezioni. Solo il tribunale in seduta plenaria o in seduta plenaria per ciascuna sezione esamina questioni di diritto.

Tribunali amministrativi centrali

Di norma, i tribunais centrais administrativos sono tribunali di secondo grado. Attualmente ne esistono due (nord e sud).

Il loro compito principale è giudicare i ricorsi avverso sentenze pronunciate dai tribunais administrativos de círculo (tribunali amministrativi di circondario) e dai tribunais tributários (tribunali tributari).

Ciascuno di essi consta di una sezione per le questioni amministrative e di una per le questioni fiscali.

I tribunais centrais administrativos svolgono le loro funzioni sotto la guida di un presidente (giudice che presiede), assistito da tre vicepresidenti.

Essi esaminano questioni di fatto e di diritto.

Tribunali amministrativi di circondario e tribunali tributari

Si tratta di giudici di primo grado, il cui ruolo principale consiste nel dirimere le controversie che riguardano questioni amministrative e fiscali. Essi possono operare autonomamente con il nome di tribunal administrativo de círculo e tribunal tributário o, congiuntamente, con il nome di tribunal administrativo e fiscal.

Svolgono le loro funzioni sotto la guida di un presidente nominato dal Conselho Superior dos Tribunais Administrativos e Fiscais (Consiglio superiore dei tribunali amministrativi e fiscali) per un periodo di cinque anni.

Di norma le cause sono giudicate da un giudice monocratico, ma la legge prevede che in alcuni casi la composizione del tribunale possa essere diversa.

Giudici di pace

I julgados de paz (giudici di pace) sono tribunali stragiudiziali con un proprio modus operandi, una propria organizzazione nonché un proprio servizio di mediazione e sono competenti a decidere e dirimere controversie rientranti nella giurisdizione dei tribunali di primo grado.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 30/01/2014