Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Diritti degli imputati nei procedimenti penali - Grecia

Le presenti note informative spiegano che cosa succede quando una persona è sospettata o accusata di un reato che deve essere giudicato da un tribunale con un processo.


Sintesi del procedimento penale

Indagini/avvio del procedimento

Questa fase del procedimento ha inizio quando il pubblico ministero viene informato che è stato commesso un presunto reato. Continua con l’avvio del procedimento penale e termina con il rinvio a giudizio dell’indagato o con il suo proscioglimento da tutte le accuse.

La fase delle indagini preliminari intende accertare con precisione i fatti e stabilire se vi sono gravi indizi a carico dell’indagato che ne giustifichino il rinvio a giudizio da parte del tribunale competente.

Udienze giudiziarie

Durante questa fase si svolge al processo vero e proprio, fino al raggiungimento di un verdetto e alla pronuncia della sentenza.

Vie di ricorso

Sono i mezzi giuridici a disposizione di una persona per impugnare la decisione di un tribunale penale.

Tali mezzi sono:

  • il ricorso, volto alla modifica o all’annullamento della decisione impugnata sulla base dei fatti o per motivi di diritto;
  • un nuovo processo giudiziario e la revoca della sentenza al fine di annullare parzialmente o totalmente la decisione impugnata per motivi di diritto.

Nelle note informative potete trovare una descrizione dettagliata di ciascuna fase del processo, nonché dei vostri diritti. Queste informazioni non sostituiscono la consulenza legale e sono intese soltanto come guida generale.

Per informazioni riguardanti le violazioni al Codice della strada, che solitamente sono soggette a una sanzione fissa come l’ammenda, cfr. la Il link si apre in una nuova finestraNota informativa 5.

Se siete vittima di un reato, potete trovare tutte le informazioni sui vostri diritti cliccando qui.

Il ruolo della Commissione europea

Occorre osservare che la Commissione europea non ha alcun ruolo nei procedimenti penali che si svolgono all’interno degli Stati membri e pertanto non vi può assistere nel caso dobbiate sporgere denuncia. Le informazioni fornite in queste note informative servono per sapere come potete sporgere una denuncia e a chi rivolgervi.

Cliccate sui collegamenti sottostanti per trovare le informazioni di cui avete bisogno

Il link si apre in una nuova finestra1 – Come ottenere una consulenza legale

Il link si apre in una nuova finestra2 – I miei diritti durante le indagini su un reato e prima che la causa sia portata in tribunale

  • Esame preliminare/indagini preliminari/istruttoria
  • Arresto/Misure restrittive/Custodia cautelare
  • Procedimento dinanzi alla sezione penale
  • Perquisizioni, rilevamento delle impronte digitali e del DNA

Il link si apre in una nuova finestra3 – I miei diritti in tribunale

Il link si apre in una nuova finestra4 – I miei diritti dopo la pronuncia della sentenza

Il link si apre in una nuova finestra5 – Violazioni al Codice della strada e altri reati minori


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 25/06/2018