Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Diritti degli imputati nei procedimenti penali - Lussemburgo

La versione originale in lingua francese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Le presenti note informative spiegano che cosa succede qualora un individuo sia sospettato o accusato di un reato che è giudicato in un’udienza dinanzi a un tribunale. Per informazioni riguardanti i reati minori come le violazioni al Codice della strada, che solitamente sono soggette a sanzioni fisse come l’ammenda, cfr. la Il link si apre in una nuova finestraNota informativa 5.

Se siete vittima di un reato, potete trovare tutte le informazioni sui vostri diritti cliccando qui.


Sintesi del procedimento penale

Di seguito sono illustrate le fasi ordinarie del procedimento penale:

  • il procedimento inizia con la segnalazione di un reato, una denuncia sporta dalla persona offesa o un verbale di accertamento di reato o di infrazione redatto dalla polizia;
  • il pubblico ministero dispone un’indagine preliminare;
  • la polizia interroga i sospetti e può disporne il fermo fino a un massimo di 24 ore;
  • se il pubblico ministero nomina un giudice istruttore, questi decide se incriminarvi, ovvero se accusarvi ufficialmente di aver commesso un reato, e poi vi interroga;
  • il giudice può farvi arrestare e incarcerare dalla polizia; avete il diritto di chiedere alla Camera di consiglio dei giudici circoscrizionali di concedervi la libertà provvisoria;
  • Il giudice istruttore indaga sugli elementi a vostro carico e discarico;
  • non appena l’indagine è conclusa, il giudice istruttore trasmette il fascicolo al pubblico ministero che può richiedere che siate assolto da ogni accusa (chiusura del procedimento senza ulteriori azioni) o portato in giudizio; avete il diritto di proporre ricorso contro la citazione in giudizio;
  • dovete comparire alle udienze in tribunale e rispondere alle accuse di reato;
  • una sentenza vi dichiarerà innocenti o colpevoli;
  • avete il diritto di impugnare la sentenza e di essere riprocessati da un giudice di secondo grado.

Nelle note informative potete trovare una descrizione dettagliata di ciascuna fase del processo, nonché dei vostri diritti. Queste informazioni non sostituiscono la consulenza legale e sono intese soltanto come guida.

Il ruolo della Commissione europea

Occorre osservare che la Commissione europea non ha alcun ruolo nei procedimenti penali istruiti all'interno degli Stati membri e pertanto non vi può assistere nel caso dobbiate sporgere denuncia. Le informazioni fornite in queste note informative servono per sapere come potete sporgere una denuncia e a chi rivolgervi.

Cliccate sui collegamenti sottostanti per trovare le informazioni di cui avete bisogno.

Il link si apre in una nuova finestra1 – Consultare un avvocato

Il link si apre in una nuova finestra2 –  I miei diritti durante la fase istruttoria

  • Interrogatorio/indagini preliminari della polizia
  • Arresto (compreso il mandato d'arresto europeo)
  • Interrogatorio dinanzi al giudice istruttore e custodia cautelare
  • Udienza della Camera di consiglio dei giudici che decide se rilasciarvi
  • Indagini preliminari del pubblico ministero / del giudice istruttore e diritti della difesa
  • Procedura di conclusione delle indagini e rinvio a giudizio

Il link si apre in una nuova finestra3 – I miei diritti durante il processo

Il link si apre in una nuova finestra4 – I miei diritti dopo il processo

Il link si apre in una nuova finestra5 – Violazioni del codice della strada e altri reati minori


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 05/04/2016