Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Diritti delle vittime di reato nei procedimenti penali - Inghilterra e Galles


Se siete stati vittima di un reato la legge vi concede alcuni diritti individuali prima, durante e dopo il procedimento in giudizio (processo). Potete inoltre avvalervi di diverse forme di assistenza e chiedere il risarcimento dei danni causati dal reato.

In Inghilterra e nel Galles il procedimento penale ha inizio con le indagini, durante le quali la polizia raccoglie le prove. Una volta terminate le indagini, nei casi meno gravi, la polizia decide se procedere o meno all’incriminazione dell’indagato. In altre circostanze, la causa viene trasmessa al pubblico ministero. Questi valuta se le prove contro l’indagato sono sufficienti per giustificare un’eventuale condanna e se la decisione di perseguirlo rientra nel pubblico interesse. Se il pubblico ministero stabilisce la necessità di chiudere il procedimento, la causa sarà archiviata. In caso contrario, il pubblico ministero informerà la polizia del rinvio a giudizio. Quest’ultima procederà all'incriminazione dell’indagato e la causa sarà portata in tribunale.

Le cause relative ai reati meno gravi sono giudicate dalle Magistrates’ Courts, normalmente attraverso una giuria composta da tre giudici onorari e più raramente da un solo giudice togato. Le cause concernenti reati più gravi (quali stupro o rapina) sono giudicate presso le Crown Court da un giudice togato e da una giuria popolare. La giuria è composta da 12 persone che, scelte in modo casuale dal popolo, esaminano le prove presentate durante il processo e decidono in merito alla colpevolezza dell’imputato. Durante il processo il giudice adotta decisioni riguardanti questioni di diritto, come l’ammissibilità di determinate prove. Al termine del processo, se la giuria dichiara l’imputato colpevole, il giudice stabilisce la pena da comminare conformemente alle disposizioni di legge.

Cliccate sui collegamenti sottostanti per trovare le informazioni di cui avete bisogno

Il link si apre in una nuova finestra1 - I miei diritti in quanto vittima di reato

Il link si apre in una nuova finestra2 - Denuncia di un reato; miei diritti durante le indagini o il processo

Il link si apre in una nuova finestra3 - I miei diritti dopo il processo

Il link si apre in una nuova finestra4 - Risarcimento

Il link si apre in una nuova finestra5 - I miei diritti di aiuto e di assistenza


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 05/09/2018