Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Diritti delle vittime di reato nei procedimenti penali - Francia


Sarete considerati come vittima di un reato se avete subito un pregiudizio (ad esempio se siete stati feriti o se sono stati rubati o danneggiati beni personali ecc.) derivante da un fatto costituente reato secondo la legge francese. In quanto vittima di reato la legge vi accorda determinati diritti individuali prima, durante e dopo il processo.

La procedura penale in Francia si suddivide in una fase di indagine e una fase decisoria. Possono esserci due tipi di indagine secondo il tipo di reato commesso: l'indagine di polizia effettuata dalla polizia giudiziaria sotto l'autorità e i controllo del procuratore della Repubblica e l'inchiesta giudiziaria (istruttoria) sotto l'autorità del giudice istruttore e svolta dalla polizia giudiziaria o dal giudice istruttore stesso.

Alla fine della fase di indagine, in funzione delle prove raccolte, la causa può essere archiviata o rinviata dinanzi al giudice per la decisione. In quest'ultimo caso, il tribunale o la corte procederà all'esame delle prove raccolte e si pronuncerà in merito alla colpevolezza del presunto autore del reato. Se quest'ultimo è giudicato colpevole, il giudice lo condannerà a una pena. Altrimenti l'autore presunto è dichiarato non colpevole e viene rilasciato.

Cliccate sui collegamenti sottostanti per trovare le informazioni di cui avete bisogno

Il link si apre in una nuova finestra1 - I miei diritti in quanto vittima di reato

Il link si apre in una nuova finestra2 - Denuncia di un reato; miei diritti durante le indagini o il processo

Il link si apre in una nuova finestra3 - I miei diritti dopo il processo

Il link si apre in una nuova finestra4 - Risarcimento

Il link si apre in una nuova finestra5 - I miei diritti di aiuto e di assistenza


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 07/09/2018