Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Giurisdizioni speciali - Bulgaria

La versione originale in lingua bulgaro di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

La presente sezione fornisce informazioni sulle giurisdizioni speciali previste dall'ordinamento giudiziario bulgaro.

Giurisdizioni speciali

In Bulgaria non esistono giurisdizioni speciali nell'ambito del diritto del lavoro, marittimo, commerciale né altri tipi di giurisdizioni speciali. Presso i tribunali distrettuali vi sono tuttavia apposite sezioni specializzate in materia commerciale. In ogni grado della gerarchia giudiziaria si fa distinzione tra camere, sezioni e collegi in materia civile e penale.


Giurisdizione amministrativa

Con l'adozione del nuovo codice di procedura amministrativa nel 2006 è stato istituito nella Repubblica di Bulgaria un sistema di giurisdizione amministrativa. Il sistema di giurisdizione amministrativa comprende 28 tribunali amministrativi a livello distrettuale e una Corte suprema amministrativa.

Tribunali amministrativi a livello distrettuale

I tribunali amministrativi sono competenti per tutte le cause concernenti domande in materia di:

  • rilascio, modifica, revoca o dichiarazione di nullità di atti amministrativi;
  • dichiarazione di nullità o di invalidità di transazioni a norma del codice di procedura amministrativa;
  • ricorsi per azioni indebite e omissioni da parte dell'amministrazione pubblica;
  • tutela contro l'esecuzione forzata illegittima;
  • risarcimento per un pregiudizio derivante da atti, azioni e omissioni illegittimi di autorità amministrative e funzionari;
  • risarcimento per un pregiudizio derivante da un'esecuzione forzata;
  • dichiarazione di nullità, invalidità o annullamento di sentenze emesse dai tribunali amministrativi;
  • accertamento della falsità di atti amministrativi a norma del codice di procedura amministrativa.

Chiunque può intentare un'azione legale per accertare l'esistenza o meno di un diritto amministrativo o di un rapporto giuridico, se è parte interessata e se non siano previste altre procedure di ricorso.

Le cause sono esaminate dal tribunale amministrativo nella cui competenza territoriale ha sede l'autorità che ha emanato l'atto amministrativo contestato; qualora tale sede si trovi all'estero, è competente il tribunale amministrativo cittadino di Sofia.

Non è previsto ricorso per gli atti amministrativi che danno attuazione immediata alla politica nazionale in materia di affari esteri, difesa e sicurezza, salvo diversamente disposto dalla legge.

Corte suprema amministrativa

Il link si apre in una nuova finestraLa Corte suprema amministrativa tratta i reclami e le opposizioni contro atti del Consiglio dei ministri, del primo ministro, del vice primo ministro, dei ministri, dei responsabili di altre istituzioni direttamente dipendenti dal Consiglio dei ministri, atti del Consiglio superiore della magistratura, atti della Banca nazionale bulgara, atti dei governatori distrettuali e altri atti definiti da uno statuto; delibera sulle contestazioni degli strumenti normativi del diritto derivato; in qualità di organo di cassazione, esamina atti giudiziari, delibera nelle cause amministrative e tratta le richieste di annullamento di decisioni giurisdizionali esecutive nelle cause amministrative.

La Corte suprema amministrativa si articola in due sezioni, ripartite a loro volta in divisioni. Il presidente della Corte e i suoi sostituti presiedono le sezioni.

Altre giurisdizioni speciali

Tribunali militari

La storia dei tribunali militari risale al 1º luglio 1879. Nel 1956 il sistema dei tribunali militari è stato ristrutturato a seguito dell'insediamento di guarnigioni nelle città di Sofia, Plovdiv, Sliven, Varna e Pleven. Attualmente, i tribunali militari seguono la stessa struttura.

Tribunale militare

Il link si apre in una nuova finestraTribunale militare

Come organo di primo grado, i tribunali militari esaminano le cause riguardanti reati commessi nell'espletamento dei propri compiti da militari in servizio, generali, ufficiali, sottufficiali e personale di grado inferiore in altri ministeri e agenzie, personale civile del Ministero della difesa, dell'esercito bulgaro, nell'ambito delle strutture che dipendono dal Ministero della difesa, dall'Agenzia per la sicurezza nazionale e dal Servizio di intelligence nazionale. I ricorsi contro le cause giudicate dai tribunali militari sono presentati alla Corte militare d'appello, in qualità di organo giudicante di secondo grado. Il codice di procedura penale stabilisce le competenze dei tribunali militari. Questi tribunali hanno lo stesso statuto dei tribunali distrettuali.

Camera arbitrale presso la Camera di commercio e industria bulgara

La Camera arbitrale presso la Camera di commercio e industria bulgara dirime le controversie civili in materia di diritto di proprietà e quelle miranti a colmare le lacune nei contratti o ad adeguare questi ultimi a nuove circostanze, indipendentemente dal fatto che una o entrambe le parti risiedano o siano domiciliate nella Repubblica di Bulgaria o all'estero.

La Camera arbitrale presso la Camera di commercio e industria bulgara si è riconfermata come la più importante istituzione arbitrale in Bulgaria, conquistandosi la fiducia per la grande professionalità del suo operato in quanto organismo di risoluzione di controversie giuridiche. Ogni anno quest'organo risolve dalle 250 alle 300 controversie, sia internazionali che nazionali. L'82% delle controversie nazionali è risolto entro un periodo di nove mesi, mentre il 66% delle controversie internazionali è risolto entro dodici mesi.

La Il link si apre in una nuova finestraCamera arbitrale è al tempo stesso attivamente coinvolta nel processo di miglioramento della legislazione in materia di arbitrato. La Camera arbitrale non tratta le controversie in materia di diritti riguardanti i beni immobili, i crediti alimentari, o i diritti derivanti da rapporti di lavoro, né le controversie relative a beni immateriali o al diritto di famiglia.

Banche dati giuridiche

Siti web degli organi giudiziari

Ogni organo giudicante ha un sito web che fornisce informazioni sulla sua struttura e attività, sulle cause pendenti o già definite, nonché altre informazioni utili accessibili al pubblico.

Il sito web del Il link si apre in una nuova finestraConsiglio superiore della magistratura contiene un elenco completo degli organi giudicanti in Bulgaria, con relativi indirizzi e siti web (solo in bulgaro).

Gli atti giudiziari sono pubblicati immediatamente dopo l'adozione nel sito web dei rispettivi organi giudicanti conformemente alla Il link si apre in una nuova finestralegge sulla protezione dei dati personali e alla Il link si apre in una nuova finestralegge sulla protezione delle informazioni classificate.

Gli atti delle cause riguardanti lo stato civile o di salute delle persone sono pubblicati senza le motivazioni.

Per ulteriori informazioni, pregasi consultare le seguenti pagine Internet:


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 17/12/2018