Chiudi

LA VERSIONE BETA DEL PORTALE È DISPONIBILE ORA!

Visita la versione BETA del portale europeo della giustizia elettronica e lascia un commento sulla tua esperienza sul sito!

 
 

Percorso di navigazione

menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Interessi legali - Slovenia

La versione originale in lingua sloveno di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti: inglese.

1 Nel vostro Stato membro sono previsti gli "interessi legali"? Se sì, in che modo vengono definiti?

Il concetto di interesse è definito all’articolo 374 del Obligacijski zakonik (codice delle obbligazioni) (Uradni list RS (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia); UL RS n. 83/01, 28/06, 40/07; in appresso: OZ), il quale statuisce che un debitore, in aggiunta al capitale, debba corrispondere degli interessi qualora ciò sia previsto dalla legge o concordata tra un creditore e un debitore.

Se un debitore ritarda l’esecuzione di un obbligo pecuniario questi si rende debitore, ai sensi dell’articolo 378, paragrafo 1, dell’OZ, anche di interessi oltre al capitale.

Gli interessi contrattuali sono disciplinati dall’articolo 382 dell’OZ, che prevede che le parti contraenti possano accordarsi affinché un debitore corrisponda interessi contrattuali oltre al capitale per il periodo a partire dal momento in cui l’obbligo pecuniario è sorto fino a quando non diventa esigibile.

In Slovenia, l’interesse composto è vietato, il che significa che eventuali interessi dovuti ma non ancora pagati non sono soggetti a interessi aggiuntivi a meno che non sia diversamente previsto dalla legge. Di conseguenza, una disposizione contrattuale che stabilisca degli interessi aggiuntivi agli interessi dovuti non pagati è nulla. Tuttavia, in un contratto può essere concordato che il tasso di interesse possa aumentare qualora un debitore non corrisponda gli interessi dovuti a tempo debito.

Tuttavia, l’articolo 27 bis della Zakon o varstvu potrošnikov (legge sulla tutela dei consumatori) (UL RS nn. 98/04 - testo consolidato ufficiale, 114/06 - ZUE, 126/07, 86/09, 78/11, 38/14 e 19/15), statuisce che, in deroga alle disposizioni generali in materia di obblighi, in caso di ritardo nel pagamento da parte del consumatore, le parti contraenti possono non concordare di applicare tassi di interesse superiori a quelli stabiliti nell’OZ.

In conformità con l’OZ, nel caso in cui il tasso di interesse di mora o contrattuale sia superiore al 50% rispetto al tasso di interesse di mora legale, un simile accordo è considerato un contratto usurario a meno che un creditore non possa dimostrare di non aver sfruttato l’angoscia o una difficile situazione patrimoniale di un debitore, la sua scarsa esperienza, incuria o dipendenza, o che il beneficio che tale creditore ha ottenuto per sé o per chiunque altro non è palesemente sproporzionato rispetto a quello che detto creditore ha concesso o si è impegnato a concedere. Questa ipotesi non si applica ai contratti commerciali, vale a dire ai contratti stipulati tra imprese economiche (imprese o altre entità giuridiche che esercitano un’attività economica o imprese individuali).

2 Se sì, qual è l'importo / il tasso e quale la base giuridica? Se sono previsti diversi tassi per gli interessi legali, in quali circostanze e condizioni si applicano?

L’articolo 378, paragrafo 2, dell’OZ prevede che il tasso di interesse di mora sia pari all’8% annuo a meno che la legge non specifichi altrimenti. Ai sensi dell’articolo 379 dell’OZ, un creditore e un debitore possono concordare un tasso di interesse di mora superiore o inferiore al tasso di interesse di mora stabilito dalla legge (tasso di interesse contrattualmente concordato). Come già sottolineato, un accordo a favore di un tasso di interesse di mora più elevato non può essere stipulato nel caso di un ritardato pagamento da parte di un consumatore che è una parte contraente.

Una legge speciale che regola il tasso di interesse è laZakon o predpisani obrestni meri zamudnih obresti (legge in materia di tassi di interesse di mora legali) (UL RS n. 11/07 - testo consolidato ufficiale; in appresso: ZPOMZO-1). L’articolo 2 di detta legge stabilisce che il tasso di interesse di mora legale, visto l’articolo 3, paragrafo 1, lettera d), della direttiva 2000/35/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 giugno 2000 relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali (GU L 200 dell’8.8.2000, pag. 35), è dato dal tasso di interesse di riferimento più 8 punti percentuali. Il tasso di interesse legale si applica per un periodo di sei mesi, a partire dal 1° gennaio oppure dal 1° luglio. Il tasso di interesse di riferimento è il tasso di interesse applicato dalla Banca centrale europea per le principali operazioni di rifinanziamento realizzate dalla stessa prima del primo giorno di calendario del relativo periodo di sei mesi. Il ministro responsabile per la finanza pubblica il tasso di interesse di mora legale e i suoi cambiamenti nella Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia. Il tasso di interesse di mora legale, applicabile dal 1° luglio 2015 e valido per un periodo di sei mesi, è pari a 8,05 %.

Il tasso di interesse contrattuale è sancito dall’articolo 382 dell’OZ. In particolare, nei casi in cui è stato concordato un interesse contrattuale, ma non il tasso di interesse effettivo e la data di scadenza, il tasso di interesse annuo è pari al 6% e tale interesse è esigibile contemporaneamente al capitale. L’interesse contrattuale cessa di essere sostenuto quando la somma degli interessi dovuti non ancora corrisposti supera l’importo del capitale.

3 Eventualmente sono disponibili ulteriori informazioni sulle modalità di calcolo degli interessi legali?

Le informazioni relative ai tassi di interesse di base e di mora sono accessibili anche sul Il link si apre in una nuova finestrasito web della Banca di Slovenia.

Si può ottenere un calcolo provvisorio degli interessi sul Il link si apre in una nuova finestra sito web della Corte suprema della Repubblica di Slovenia.

4 La base giuridica menzionata è accessibile gratuitamente online?

Il link si apre in una nuova finestraObligacijski zakonik (codice delle obbligazioni) della Repubblica di Slovenia

Il link si apre in una nuova finestraZakon o predpisani obrestni meri zamudnih obresti (legge in materia di tassi di interesse di mora legali)

Il link si apre in una nuova finestraZakon o varstvu potrošnikov (legge sulla tutela dei consumatori)


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 22/02/2017