menu starting dummy link

Page navigation

menu ending dummy link

Sulla Rete - Portogallo

La versione originale in lingua portoghese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Il punto di contatto

Il Portogallo ha designato un punto di contatto per la RGE civile (rete giudiziaria europea in materia civile e commerciale). Il punto di contatto è un giudice nominato dal Conselho Superior da Magistratura (consiglio superiore della magistratura) mediante un concorso.

La rete nazionale

La rete nazionale è composta da: autorità centrali in conformità con gli strumenti giuridici dell’UE, altri strumenti giuridici internazionali ai quali il Portogallo aderisce, oppure con disposizioni di legge nazionali nel settore della cooperazione giudiziaria in materia civile e commerciale; autorità amministrative con responsabilità nel settore della cooperazione giudiziaria in materia civile e commerciale; e associazioni professionali che rappresentano le professioni giuridiche direttamente coinvolte nell’applicazione degli strumenti internazionali e degli atti dell’Unione in materia di cooperazione giudiziaria in materia civile e commerciale.

La rete nazionale non comprende magistrati o esperti di collegamento.

Membri nazionali della rete

Oltre al punto di contatto, la struttura nazionale della rete comprende undici membri:

  • Direcção-Geral da Política de Justiça (direzione generale della politica per la giustizia)
  • Direcção-Geral da Administração da Justiça (direzione generale dell’amministrazione della giustizia)
  • Direcção-Geral de Reinserção e Serviços Prisionais (direzione generale del reinserimento e dei servizi carcerari)
  • Instituto dos Registos e do Notariado, I.P. (istituto di registrazione e degli affari notarili)
  • Instituto de Gestão Financeira e Equipamentos da Justiça, I.P. (istituto di gestione finanziaria e dell’infrastruttura di giustizia)
  • Conselho dos Julgados de Paz (consiglio dei giudici di pace)
  • Instituto de Segurança Social, I.P. (istituto di sicurezza sociale)
  • Comissão de Protecção às Vítimas de Crimes (commissione per la protezione delle vittime di crimini)
  • Ordem dos Advogados (ordine degli avvocati)
  • Ordem dos Solicitadores e dos Agentes de Execução (associazione dei procuratori e degli ufficiali giudiziari)
  • Ordem dos Notários (ordine dei notai)

Le autorità centrali

Dei membri di cui sopra, i seguenti sono autorità centrali:

Direcção-Geral da Administração da Justiça -Ministério da Justiça (ministero della Giustizia)

  • Regolamento (CE) n. 4/2009 del 18/12/2008
  • Regolamento (CE) n. 1393/2007 del 13/11/2000
  • Regolamento (CE) n. 1206/2001 del 28/5/2001
  • Convenzione dell’Aia del 1965 relativa alla notificazione o comunicazione all’estero degli atti giudiziari ed extragiudiziali in materia civile e commerciale
  • Convenzione dell’Aia del 1970 sull’assunzione delle prove all’estero in materia civile e commerciale
  • Convenzione dell’Aia del 2007 sull’esazione internazionale di prestazioni alimentari nei confronti di figli e altri membri della famiglia
  • La Convenzione di New York del 1956 sull’esazione delle prestazioni alimentari all’estero

Direcção-Geral de Reinserção e Serviços Prisionais - Ministério da Justiça

  • Regolamento (CE) n. 2201/2003 del 27/11/2003
  • Convenzione dell’Aia del 1980 sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori
  • Convenzione dell’Aia del 1996 sulla competenza giurisdizionale, la legge applicabile, il riconoscimento, l’esecuzione e la cooperazione in materia di responsabilità genitoriale e di misure di protezione dei minori

Instituto dos Registos e do Notariado, I.P. - Ministério da Justiça

  • Regolamento (UE) n. 650/2012 del 4/7/2012

Instituto de Segurança Social, I.P. - Ministério da Solidariedade e da Segurança Social (ministero della solidarietà e della sicurezza sociale)

  • La direttiva 2003/8/CE del 27/1/2003

Comissão de Protecção às Vítimas de Crimes - Ministério da Justiça

  • Direttiva 2004/80/CE del 29/4/2004

Coordinamento della rete nazionale nell’ambito di una struttura decentralizzata

In Portogallo, la rete nazionale presenta una struttura decentrata. Il coordinamento, garantito dal punto di contatto, si basa sulla cooperazione volontaria tra i membri nazionali. I membri nazionali partecipano regolarmente a riunioni trimestrali organizzate dal punto di contatto. Ogni volta che c’è la necessità di chiarire o risolvere un problema specifico, si organizzano incontri con i membri nazionali interessati.

La rete non comprende esperti. Nel caso in cui una particolare questione richieda il parere di un esperto, il punto di contatto richiede la collaborazione dell’autorità nazionale più appropriata su base volontaria e informale. Tutti i membri nazionali sono invitati regolarmente dal punto di contatto a cooperare nei loro settori specifici di competenza e responsabilità nel contesto della cooperazione giudiziaria in materia civile e commerciale.


La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Ultimo aggiornamento: 12/09/2019